rumeni o "romani"?

i violentatori di Giudonia presi grazie alle intercettazioni telefoniche... e ora un rumeno le vuole vietare... mai dddaaaiii, non è un rumeno?

32 commenti:

Anonimo ha detto...

qualunque foto guardi pensi a pozzetto quando dice quel pirla di un silvio

Che lo conoscesse già?
prim

Blogger ha detto...

E' uno stronzo?
Per sapere.
Blogger

Bruno ha detto...

scandaloso.....un'altra legge per se stesso...........
ma c'è un Dio?????????'

Martina Buckley ha detto...

No. Berlusconi ne è la prova evidente (e non l'unica).

flo ha detto...

Chi è, un concorrente del Gf?

Sama ha detto...

Dio, se c'è, non ha capito che ne avremmo bisogno.

riccardo gavioso ha detto...

@ primlug: tra comici è facile che sia così ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ blogger: se non lo è, lo fa benissimo ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ bruno: se continua così batte Giustiniano ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ martina: pensare che l'abbia fatto a sua immagine e somiglianza induce qualche perplessità... ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ flo: il problema grosso sarà mandarlo in nomination ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ sama: anche si decidesse a tirar giù fulmini, vista "l'altezza" dell'obbiettivo, non sarà facile ;)

max75 ha detto...

secondo me lo è perchè potrebbe essere paragonato a ceausescu.ad ogni modo sta violentando l'italia.

riccardo gavioso ha detto...

ottima osservazione! Del resto, credo che dell'Italia abbia la stessa visone che ha delle donne: entrambe create per il suo piacere ;)

federico ha detto...

Sapevo che a "Chi l'ha visto" sarebbe stato intervistato Gioacchino Genchi, e allora ieri sera mi sono messo buono buono in poltrona ad aspettare, chiedendomi però che c'azzeccasse Genchi con quel programma. Non c'azzeccava nemmeno lo stupro di Guidonia, ma su questo verteva buona parte del programma. A un certo punto si vede una giornalista che intervista uno dei bravi buoni e onesti abitanti di un campo rom, il quale diceva alla donna: "Sono giovani...si sono fatti una scopata, e allora? E per questo vengono a infastidire noi???" L'allibita giornalista cercava invano di far capire a quel tizio che aveva detto una grossa minchiata, ovviamente senza riuscirci. Nel frattempo io chiedevo a me stesso come avrei fatto, potendo, giustizia di quell'essere immondo. L'unica cosa che mi è venuta in mente fu che lo avrei gettato in una fossa con 50 maiali affamati da una settimana. Contenti? E ora eccomi qua...sparate mirando al petto!

riccardo gavioso ha detto...

hai espresso il tuo pensiero in modo assolutamente impeccabile, quindi io sparo a salve, ma mi chiedo: quelli che sfogavano una rabbia per molti versi comprensibile davanti al commissariato, e di cui mi sembri farti latore, sarebbero capaci di fare altrettanto con chi per pararsi il c. rischia di garantire l'immunità alla categoria?

Questa è la domanda e il senso del post!

rogerc ha detto...

A parte che reati di tale gravità saranno sicuramente ricompresi nel novero degli inetercettabili, ma mi chiedo quando le intercettazioni non esistevano gli inqurenti come facevano? Forse negli anni 50-60-70 le carceri erano vuote e i processi non si facevano? Forse l'intercettazione è l'unico strumento d'indagine percorribile? Sulla questione si sta facendo una notevole strumentalizzazione.

riccardo gavioso ha detto...

informati sulla proposta di legge, passa dal via e ritira ventimilalire, visto che auspichi un ritorno agli anni '50

federico ha detto...

No, vedi, io ho espresso la mia reazione immediata ascoltando quelle parole infami, e mi chiedo quante altre persone abbiano reagito così. Naturalmente NON sono latore nè fautore di comportamenti irrazionali. Ti dirò che secondo me quella parte di servizio era meglio che non la mandassero in onda, per allontanare il sospetto che si volessero agitare gli animi già per sè esagitati.

riccardo gavioso ha detto...

ntendiamoci, non volevo assolutamente biasimarti, e s'intuiva la tua distanza da quei comportamenti. Del resto credo che la reazione istintiva di molti di noi sia la rabbia, specie in certi casi, me compreso ovviamente. Poi la razionalizzazione porta ad altre considerazioni, anche se la rabbia resta.

isline ha detto...

certo! è un presidente operaio, no?

Franca ha detto...

Un buon provvedimento per far si che per molti delinquenti la vita sia più facile...

tommi ha detto...

rumenta (spazzatura).

Ivo Serentha and Friends ha detto...

Sappiamo tutti quanti perchè le vuole gestire,e per tutti quanti intendo anche la stragrande maggioranza di chi lo vota,il suo ormai è un impero con qualche nota stonata,interpretata dagli spazi come i nostri.

Continuiamo così,saluti

&& S.I. &&

Annalisa Melandri ha detto...

Riccardo, scusa tu il ritardo. Il post della Betancourt l'ho messo solo oggi. Cari saluti

riccardo gavioso ha detto...

@ isline: ma la classe operaia non è tutta in paradiso? ...proprio di lui dovevano dimenticarsi! ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ franca: asinus asinum fricat... scusa il latino, ma temgo famiglia :)

riccardo gavioso ha detto...

@ tommi: straordinaria! :)))

riccardo gavioso ha detto...

@ ivo and friends: quindi siamo un arcipelago... speriamo solo che il livello del liquame non si alzi ancora ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ annalisa: ti ringrazio moltissimo!

una buona serata :)

Bleek ha detto...

Scusate, scorrendo i commenti mi è balzato all'occhio tale rogerc, volete vedere che ci siamo imbattuti nell'unico italiano che Gasparri è riuscito a convincere?

riccardo gavioso ha detto...

@ bleek: che fortuna sfacciata che abbiamo... neeee? :)

una buona domenica

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

disclaimer

questo sito viene aggiornato alla sanfasò, quindi senza alcuna periodicità, e non rappresenta una testata giornalistica, nè ci terrebbe a rappresentarla. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
Dei commenti postati risponderanno i loro autori, davanti a Dio sicuramente, davanti agli uomini se non hanno un buon avvocato. In ogni caso, non il sottoscritto.
Le immagini presenti sulla Penna che graffia sono state in larga parte prese da Internet e valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo e provvederò prontamente alla loro rimozione... quella degli autori, ovviamente!