faziosità



Lucia Annunziata ha fatto bene a strapparsi il microfono in diretta da Santoro...

trovo assolutamente inaudito che una trasmissione televisiva italiana si schieri così faziosamente dalla parte della verità!

245 commenti:

1 – 200 di 245   Nuovi›   Più recenti»
Anonimo ha detto...

Dalla parte della verità ! Sei ridicolo !

Anonimo ha detto...

PER ANONIMO:SEI UN ASSASSINO CME LO STATO D ISRAELE

Anonimo ha detto...

Gavioso tu non graffi neanche la carta igienica... smetti e cercati un lavoro ... alla Fiat

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: può essere, il mio libro preferito è "Le opinioni di un clown"

p.s. non cercarlo nell'opera omnia di Bondi ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: non sono cattivi... sono portati per le veline, comprese quelle dell'esercito israeliano ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: vero, la rubo negli autogrill ;)

e per la Fiat, preferisco aspettare che arrivino i soliti aiuti statali ;)

riccardo gavioso ha detto...

nessun nonimo? ;)

Anonimo ha detto...

Lucia Annunziata e' una giornalista seria. Santoro ha risposto in modo arrogante e inaccettabile ad una semplice osservazione della collega. Se questo e' un modo serio di fare giornalismo... Perche' tacere sui razzi di Hamas che uccidono i bambini alla stessa maniera di quelli israeliani
piero

Gianmix ha detto...

Il problema è che nn c'è solo quella verità! Ed il solo fatto di schierarsi da una o dall'altra parte in una guerra, significa scendere in guerra cn una delle due parti. Bisognerebbe schierarsi dalla parte della popolazione, sia quella palestinese, sia quella israeliana entrambe vittime di hamas! La reazione israeliana è stato sproporzionata, ma non dimentichiamoci ciò che gli israeliani passano da anni, di come vivono da anni nel terrore. PS..dovresti tenere d'occhio chi fa certi commenti come il n.2, invece di rispondere in questo modo" @ anonimo: non sono cattivi... sono portati per le veline, comprese quelle dell'esercito israeliano ;)" !
Non tutti quelli che non la pensano come te sono degli imbecilli e meno intelligenti di te! Dovrebbe vergognarsi chi sputa sentenze cm l'anonimo che dice: "sei un assassino come lo stato di israele"!

Comicomix ha detto...

Non ho visto la trasmissione, non mi piace Santoro. Ma l'Annunziata mi piace anche meno. E non mi piace chi si alza e se ne va.

Nel merito:
Nessuno nega a Israele il diritto di esistere, ma nessuno può permettersi impunemente la licenza di uccidere.

C'è sempre, per me, un problema:
Quelli che i "signori benpensanti" chiamano Danni collaterali io li chiamo vittime innocenti.

:-(

rossaura ha detto...

Caro Rick, ci fosse stata ieri una trasmissione televisiva che parlasse di Gaza e dei suoi bambini.... c'è stato in proporzione più tempo dedicato alla preghiera davanti al Duomo di Milano ed alle vecchiette arteriosclerotiche che gridano allo scandalo.
Stupisce che i giornalisti in Italia siano così poco professionali, ci sistupisce che l'Annunziata faccia la sua lezioncina su xome fare la televisione?
Triste esempio di giornalai.
Ciao Ross

Mauro P. ha detto...

Condivido il pensiero di Ganmix: non ci si può schierare da una parte o dall'altra, non alla leggera, non se si ha PIENA COSCIENZA di cosa questo significhi. Anzi, aggiungerei che non lo si può fare a meno che non si sia direttamente coinvolti nel conflitto. Personalmente credo che una presa di posizione a favore di una o dell'altra fazione, sia una presa di posizione a torto. Ne ho parlato in un lungo articolo nel mio blog, ma il succo è che in una guerra come questa, diversa da molte altre, l'unica presa di posizione "quasi" corretta sarebbe quella per la pace, mentre schierarsi, in qualsiasi modo, sarebbe una presa di posizione per l'ODIO e la MORTE.

Crocco1830 ha detto...

Al di là del battibecco e della scenata della Annunziata, mi lasciano perplesso le reazioni politiche. Non mi meravigliano. Ma l'intervento minaccioso della politica, rimarca il senso di soffocamento della ragione.
Una situazione di asfissia mediatica da cui pare impossibile uscire.

giuseppe ha detto...

non bisognerebbe fare il conteggio dei morti per sapere chi ne ha di più, però vorrei ricordare a chi giustifica Israele col fatto che sono anni che si trovano sotto i razzi di Hamas, che i Palestinesi sono ormai 60 anni che sono costretti a vivere in campi profughi senza terra e senza patria, sono 60 anni che Israele ruba loro la terra e non riconosce loro la possibilità di creare uno stato secondo la loro storia e cultura, non meravigliamoci quindi se questa offensiva militare favorirà una lunga catena di attentati dove ancora una volta saranno i bambini a pagare.

Joe ha detto...

L'Italia e' ormai diventata il teatro dell'assurdo. Il ministro della giustizia si sente in dovere di interferire pesantemente e illegalmente sulla corretta attivita' della magistratura di Salerno mentre il presidente della Camera ed alcuni ministri minacciano di voler cacciare Santoro dalla RAI per avere avuto la "spudoratezza" di parlare onestamente e con moltissima umanita' sulla mattanza di Gaza e in particolare dei bimbi innocenti uccisi a Gaza. Anche le vittime israeliane furono menzionate e partecipanti pro-Israele poterono esprimere le loro idee, ma questo pare sia passato inosservato.
Ma ci rendiamo conto di cosa siamo diventati? Abbiamo neppure piu' la pallida idea di cosa sia un paese democratico. Siamo sotto regime e chiudiamo gli occhi!!!!
Ero molto giovane quando presi la decisione di fuggire da questo paese-manicomio che ora e' cento volte peggio di come l'ho lasciato.

Anonimo ha detto...

Per tutti: si può discutere confrontando opinioni senza darsi a vicenda degli assassini terroristi etc...???
Tutto questo è inutile come il teatrino della politica.

Anonimo ha detto...

la verita e che vogliono chiudere :anno zero,e non sanno a cosa attacarsi.

Anonimo ha detto...

BOMBARDIAMO LA SICILIA
Chiedetelo ai bambini sotto le bombe cosa ne pensano di questa polemica sterile. Le bombe sono imparziali ed estremamente democratiche, ammazzano ricchi e poveri, vittime e carnefici.
Il fatto che i nostri politicastri come galline sbraitano sul modo e non sul fatto la dice lunga sulla pochezza della nostra classe dirigente. La comunità internazionale così come il Papa che difende gli embrioni e i vegetali non si strappa le vesti dopo aver visto gli occhi dei bambini di Gaza che chiedono semplicemente perchè.
Allora dico: se si può bombardare i civili di Gaza perchè "sostengono" il terrorismo di Hamas, BOMBARDIAMO LA SICILIA che difende la MAFIA. I bambini, le mamme, i nonni che moriranno non SONO VITTIME INNOCENTI, ma collusi con la criminalità organizzata.

tutti mafiosi

Anonimo ha detto...

POI CI SI DOMANDA PERCHE'LA SINISTRA SIA IN VIA DI ESTINZIONE

Anonimo ha detto...

Il problema è che viene da molto lontano,e tutti lo sanno.Il popolo ebraico dopo l'olocausto,vive costantemente sotto la protezione dei paesi occidentali e sotto quella di Dio perchè loro sono il popolo Eletto,ma questo solo sino alla nascita di Gesu Cristo che loro stessi hanno fatto crocefiggere.Non dimentichiamo che per dare loro la terra dove oggi vivono questa è stata tolta ai palestinesi e cosi via......Israele dovrebbe agire in modo diverso e cercare di aiutare chi ha bisogno,il popolo palestinese appunto,ma non con le armi,con la diplomazia,ecc.ecc,queste cose loro lo sanno anche perchè nella storia loro stessi sono stati "palestinesi nel mondo",ma evidentemente non hanno capito nulla e non vogliono capire quale sarà il loro destino,che tra l'altro è stato già scritto nelle Sacre Scritture,ma che non sanno sino ad oggi interpretare.Santoro ha fatto bene a fare vedere anche questa verità,mi sembrava di vedere "Erode che per paura di perdere il trono da parte del Messia ha fatto uccidere tutti i nascituri maschi sino all'età di due anni"Questo è l'insegnamento che ci è stato trasmesso nel tempo,ma il discorso è molto lungo e il mondo di oggi difficilmente lo può capire perchè si sono dimenticati tutti gli insegnamenti che ci sono stati dati,spero solo che Israele prima o poi capisca la fortuna e il previlegio che ha avuto dalla storia sia nella comunione tra i popoli e non solo per Loro:saluti

Anonimo ha detto...

Il problema è che viene da molto lontano,e tutti lo sanno.Il popolo ebraico dopo l'olocausto,vive costantemente sotto la protezione dei paesi occidentali e sotto quella di Dio perchè loro sono il popolo Eletto,ma questo solo sino alla nascita di Gesu Cristo che loro stessi hanno fatto crocefiggere.Non dimentichiamo che per dare loro la terra dove oggi vivono questa è stata tolta ai palestinesi e cosi via......Israele dovrebbe agire in modo diverso e cercare di aiutare chi ha bisogno,il popolo palestinese appunto,ma non con le armi,con la diplomazia,ecc.ecc,queste cose loro lo sanno anche perchè nella storia loro stessi sono stati "palestinesi nel mondo",ma evidentemente non hanno capito nulla e non vogliono capire quale sarà il loro destino,che tra l'altro è stato già scritto nelle Sacre Scritture,ma che non sanno sino ad oggi interpretare.Santoro ha fatto bene a fare vedere anche questa verità,mi sembrava di vedere "Erode che per paura di perdere il trono da parte del Messia ha fatto uccidere tutti i nascituri maschi sino all'età di due anni"Questo è l'insegnamento che ci è stato trasmesso nel tempo,ma il discorso è molto lungo e il mondo di oggi difficilmente lo può capire perchè si sono dimenticati tutti gli insegnamenti che ci sono stati dati,spero solo che Israele prima o poi capisca la fortuna e il previlegio che ha avuto dalla storia sia nella comunione tra i popoli e non solo per Loro:saluti

Anonimo ha detto...

io pago il canone tv e pretendo che le trasmissioni siano imparziali. santoro e travaglio e ruotolo devono trovare lavoro in tv private.

Anonimo ha detto...

santoro ruotolo e travaglio devono andare a far propaganda comunista o delle loro idee strampalate su tv private no dove sono i cittadini a pagare.

andrea ha detto...

simpatie personali a parte, l'Annunziata, da giornalista non può permettersi di fare ciò che fece Berlusconi alla sua mezz'ora. Santoro è apparso un pò fuori posto, per la veemenza nello sfogo (roba da comizio che puntualmente ha scandalizzato l'abbonato-bue), ma ciò non toglie che qualcuno a questo torpore che c'avvolge, un scossa gliela dovesse proprio dare

dangp ha detto...

Io pago il canone tv e pretendo che le trasmissioni non siano imparziali.
Come la mettiamo?

progvolution ha detto...

un vero scandalo insopportabile, c'è il rischio che la verità sia contagiosa
Sussurri obliqui

Anonimo ha detto...

Forse i palestinesi sono terroristi ma non dimentichiamo che israele occupa illegalmente la maggior parte dei suoi territori controllando le forniture idriche e non ha mai rispettato le ingiunzioni dell'ONU

Bruno ha detto...

ciao riccardo
oggi mi guardo la puntata di annozero quindi per il momento ti lascio solo un buon week end.....
ciaoooooooo

Elio Gregory ha detto...

Troppi anonimi per i miei gusti...
In ogni caso mi pare che Santoro abbia sottolineato di riferirsi all' "hic et nunc", e quindi alle donne e bambini che stanno morendo ora...perciò condanna gli israeliani ora..

..:: Symbian ::.. ha detto...

queste persone sembrano allergiche alla verità...

Non per niente nel mio blog ho messo come frase d'introduzione:

Nel paese della bugia, la verità è una malattia!

http://cristianbelcastro.blogspot.com

Anonimo ha detto...

Dalla parte della verita?
Santoro sa dov'è la verita nel conflitto israelo palestinese che dura ormai da decenni?
Se un tuo vicino buttasse un missile sulla tua casa perchè tu l'hai costruita nella sua terra come reagiresti?
Diresti si ok me ne vado, oppure risponderesti con le armi anche tu?
Siamo tutti bravi ad essere contro la guerra quando dalla guerra non siamo toccati.
Guardate le nostre città, la gente si accoltella per una precedenza non data, per una risposta sgarbata, e voi volete trovare la verità su una condizione cosi delicata come quella israelopalestinese?
e per di più la volete trovare schierandovi da una delle due parti?
la pace non si realizza parteggiando per uno o per l'altro, ma cercando di far accordare le ragioni di tutti e due.
israele sbaglia a non riconoscere lo stato palestinese, ma i palestinesi non possono far valere le loro ragioni col terrorismo.
Santoro poi invece di cantare bella ciao, quando a suo dire la sua libertà di pensiero viene minacciata, dovrebbe cominciare per primo lui a rispettare quella degli altri...
Penso che dovrebbe vergognarsi di quello che ha fatto ieri.

Anonimo ha detto...

E' stato un gran dispiacere vedere e sentire la reazione di Santoro che ho sempre ritenuto un gran giornalista, ricordo ancora la sua trasmissione da Belgrado sotto i bombardamenti NATO, ma questa volta ha sbagliato clamorosamente e se tutti possiamo commettere errori sarebbe un gran gesto da parte sua scusarsi pubblicamente con Lucia Annunziata per il suo atteggiamento aggressivo, maleducato e scorretto che più non si può.

Anonimo ha detto...

Ha fatto bene.....Quando si trattano argomenti così seri e drammatici bisogna essere cronisti dei fatti per entrambe le parti.
Santoro non mi è piaciuto e si è dimostrato oltre che fazioso anche presuntuoso.
FSD

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: qui non siamo abituati a pesare i morti, ma "nelle stessa maniera" non è uguale a "nella stessa misura". Quanto ai quassam, il buon Pagliara, sono due mesi che ce li somministra prima, durante e dopo i pasti ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ gianmix: credo che da queste parti ci sia sempre stato il massimo rispetto per il dissenso. Certo, è più gradito quello firmato e argomentato come il tuo che quello anonimo.

riccardo gavioso ha detto...

@ comicomix: devo dirti che, in linea di massima, Santoro di solito non entusiasma neanche me. Se mi schiero dalla sua parte, è perchè ci sto meno scomodo che da quella dell'Annunziata e perchè la puntata di ieri, come dicevo, più con le immagini che con le parole ha assunto una posizione diversa dai brodini di Pagliara che ci vengono somministrati con cadenza ospedaliera. Molto prosaicamente, e visto che mio figlio non è più un bambino, voglio che veda cos'è la realtà della guerra, in modo che per tutta la vita non si possa fare incantare da quelli con Dio dalla loro parte.

riccardo gavioso ha detto...

@ rossaura: hai perfettamente ragione. E il mio salire su un piatto della bilancia, non sposta di un millimetro la pessima considerazione che ho del giornalismo nostrano. Sarebbe stata ben più interessante una diretta da Gaza con Vik che le esternazioni razziste di arteriosclerosi ambulanti in pelliccia.

un buon fine settimana

riccardo gavioso ha detto...

@ mauro: scusa Mauro, ma io mi sono schierato apertamente contro l'unica parte che sta portando avanti una guerra che, come sarebbe più giusto, andrebbe chiamata rappresaglia. Se la guerra la fa uno solo e io mi ci schiero contro è inevitabile che mi schieri per la pace.

ti ringrazio comunque per la visita

riccardo gavioso ha detto...

@ crocco1830: fai molto bene a parlare di politica! Quella elettorale israeliana è all'origine di questa "guerra" e quella nostrana si sbraccia, a differenza del resto del mondo, per offrirle pezze d'appoggio.

un buon fine settimana

riccardo gavioso ha detto...

@ giuseppe: non posso che ringraziarti e quotarti in toto!

un buon fine settimana

riccardo gavioso ha detto...

@ joe: anche se il farlo mi attirerà altre antipatie (ad abundantia), faccio mia ogni tua singola parola!

un buon fine settimana

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: si dovrebbe, e credo di averlo fatto. Ho dato dell'assassino agli assassini, mai a chi ha espresso un'opinione.

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: la verità è scomoda, compresa la tua :)

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: possiamo bombardare le Vele di Secondigliano, lo Zen... ma se ragioniamo così, non dimentichiamoci Montecitorio! ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: interrogativo retorico? ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: Erode aveva una gran paura di perdere le elezioni... ora gli è passata ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: io pago il canone e pretendo di vedere la realtà dei fatti: un'immagine non mente!

riccardo gavioso ha detto...

@ andrea: sono perfettamente d'accordo. Meglio una verità mal esposta che i sofismi della menzogna!

grazie della visita

Anonimo ha detto...

Sono d'accordo con Comicomix e quindi non mi ripeto!
Avrei votato solo per il grande Troisi se non avessi letto le "poche righe" che "correttamente" hai suggerito di leggere!

Anonimo ha detto...

Che i profughi palestinesi siano delle povere vittime, non c’è dubbio. Ma lo sono degli Stati Arabi, non d’Israele. Quanto ai loro diritti sulla casa dei padri, non ne hanno nessuno perché i loro padri erano dei senzatetto. Il tetto apparteneva solo a una piccola categoria di sceicchi, che se lo vendettero allegramente e di loro propria scelta. Oggi, ubriacato da una propaganda di stampo razzista e nazionalsocialista, lo sciagurato fedain scarica su Israele l’odio che dovrebbe rivolgere contro coloro che lo mandarono allo sbaraglio. E il suo pietoso caso, in un modo o nellaltro, bisognerà pure risolverlo. Ma non ci si venga a dire che i responsabili di questa sua miseranda condizione sono gli «usurpatori» ebrei. Questo è storicamente, politicamente e giuridicamente falso. indro montanelli/1976
corrire della sera

Joe ha detto...

anonimo delle 16.08: stai cercando di riscrivere la storia trasformando la realta' accaduta in una tua patetica fantasia (dubito che Montanelli abbia potuto scrivere tali imbecillita'). Guarda che il revisionismo storico funziona solamente quando i fatti presentati sono solidamente documentati.

Anonimo ha detto...

RISPONDO A QUEI DUE IDIOTI CHE SEMBRA PAGHINO IL CANONE SOLO LORO; DOMANDO: E QUELLI CHE PAGANO IL CANONE E NON SONO DELLA PARTE STUPIDA E CRIMINALE VOSTRA, COSA DEVONO FARE? ASCOLTARE LE VOSTRE STRONZATE INSIEME A QUELLE DELLA SORA ANNUNZIATA? PER LA QUOTA CHE PAGO, DESIDERO SENTIRMI RACCONTARE LA VERITA' NON MEDIATA DAI LECCACULO PARI VOSTRO. CI SIAMO?
(RUSSOUCRAINODIMAMMA)

frank63 ha detto...

ho visto tutta la trasmissione e siceramente ho trovato disgustoso l'atteggiamento dell'annunziata che si è indignata xchè santoro dava la parola a giovani facenti parte delle comunita' palestinesi ed israeliane,con il ridicolo pretesto che non si possono far parlare di argomenti simili i giovani, infatti vediamo con i nostri occhi cio' che fanno gli adulti....
la verita' fa' male,dopo 2 settimane di continuo sproloquio filoisraeliano,finalmente si mostrano i morti veri,i feriti, la assurda ferocia dell'esercito israeliano,l'uso delle armi proibite dalle convenzioni internazionali,la punizione collettiva inferta ai palestinesi, che da troppo tempo sopportano un'occupazione che si va' sempre piu' trasformando in un deliberato genocidio e che costringe un'intero popolo alla disperazione.
e poi ci stupiamo se si ribellano,se considerano i sionisti dei nemici e cercano di combatterlin con le armi in loro possesso....
concludo dicendo che hamas è figlio prediletto della politica israeliana che altro non ha fatto in questi anni che attaccare e distruggere lautorita' palestinese, favorendo la crescita ela diffusione di hamas , che è il nemico perfetto per israele,quello con cui non si puo' dialogare xchè "terrorista" e che si puo' solo combattere insieme a tutto un popolo che ricordatelo ha votato per hamas in elezioni regolari.
ma ormai l'abbiamo capito,esportiamo la democrazia,ma quando vengono eletti governi che non ci piacciono,allora sta' cacchio di democrazia non la accettiamo piu'la rinneghiamo e come stsa' facendo israele condanniamo l'intero popolo responsabile di averli eletti....
intristisce poi vedere come il popolo ebraico che tanto ha sofferto,riesca a comportarsi nell'identico modo in cui si comportarono i suoi stessi carnefici.

riccardo gavioso ha detto...

@ dangp: anch'io... che facciamo? ...smettiamo di pagare il canone ;)

grazie della visita

riccardo gavioso ha detto...

@ progvolution: in effetti la verità, tra i molti "difetti" ha anche quello di essere contagiosa.

una buona domenica

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: sarebbe il caso di non dimenticarlo. Credo ci basterebbe una settimana da quelle parti per non dimenticarlo per tutta la vita.

riccardo gavioso ha detto...

@ bruno: ciao Bruno, e buon fine settimana a te.

riccardo gavioso ha detto...

@ elio gregory: ottimo contributo. In effetti la puntata era dedicato a quel che succede a Gaza e non alla storia della Palestina dagli anni venti.

e grazie della visita

riccardo gavioso ha detto...

@ symbian: frase molto bella! Non ci resta che sederci dalla parte del torto in attesa che la Storia ci possa dare ragione.

una buona domenica

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: la pace si fa schierandosi contro chi fa la guerra. Io a Gaza vedo un solo esercito... ma sono dichiaratamente fazioso, e chi voglia andarsene di qui non deve nemmeno stare a togliersi il microfono.

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: per deontologia, ritengo che uno non dovrebbe criticare la trasmissione di un collega durante la stessa. E gli abbandoni plateali mi sembrano spot pubblicitari un po' frusti. Questo indipendentemente dal torto e dalla ragione...

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: come detto altrove le mie critiche all'Annunziata non nascono certo da un amore incondizionato per Santoro. Il problema è che una bambina seppellita "viva" tende a generare nervosismo in chi ha deciso di parlare di legittima difesa.

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: Comicomix è un grande, oltre che un caro amico. E credo un punto di riferimento per molti. Come Massimo, del resto...

una buona domenica

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: la storia è sbagliata, e visto che Montanelli è stato un grande giornalista, spero almeno fosse in buona fede.

riccardo gavioso ha detto...

@ joe: sempre ammesso l'abbia scritto, non credo che essere grandi impedisca di scrivere grandi cazz....

riccardo gavioso ha detto...

@ frank63: per me ciò che hai scritto è molto completo e impeccabile sotto il profilo logico. E visto che potrei solo ripeterlo ti quoto in toto e ti auguro una buona domenica :)

Anonimo ha detto...

Anche io pago il canone purtroppo eppure Vespa ed altri sono molto faziosi

gracchia 53

Franca ha detto...

Concordo pienamente e convintamente con la tua conclusione...

Giovanni Greco ha detto...

Io credo che al di la se Santoro a sbagliato o meno, sulla tragedia che si sta vivendo sia nella striscia di Gaza che in Israele non ci si può fare polemica poiché i bambini e gli innocenti di entrambe le parti hanno bisogno solo che cessi subito il conflitto.

riccardo gavioso ha detto...

@ gracchia53: hai ragione, rientriamo a buon diritto nel caso del bue che dà del fazioso all'asino ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ franca: ti ringrazio Franca, e buona domenica

riccardo gavioso ha detto...

@ giovanni greco: credo anch'io che questa polemica serva ad alzare una cortina fumogena... come non bastasse il fosforo bianco.

una buona domenica

ghearts ha detto...

Fantastica Riccardo!!!!!!!!!!!!!!!!! Graxie mille per la gradita sorpresa :-)

riccardo gavioso ha detto...

grazie a te, caro amico. Quando vedo i vecchi filmati di Massimo, mi chiedo sempre perchè la vita sia stata così ingiusta con lui e, di conseguenza, con noi :(

ghearts ha detto...

si, si avverte moltissimo la mancanza della sua ironia e della sua grande umanità, per paradosso proprio il suo grande cuore!

riccardo gavioso ha detto...

sono stato recentemente ad un incontro organizzato a Torino con i suoi amici più cari, e ho scoperto che fin dall'età di vent'anni sapeva che era condannato a morire intorno ai quaranta. Penso che non ci sia cosa più terribile.

ghearts ha detto...

sapevo che la sua malattia era stata diagnosticata precocemente, ma non così. Nonostante questo ha trovato un punto di equilibrio e una filosofia di vita propria dei grandi personaggi, destinati ad entrare nella storia.

uyulala ha detto...

aveva una cardiopatia congenita. Si, mi ricordo che quand'è morto la sua compagna aveva parlato (pochissimo, peraltro) di questo fatto e del suo vivere costantemente con la presenza reale della morte vicina. Penso che fose quello che gli dava quell'ironia speciale che può avere solo chi vede la vita con distacco.

riccardo gavioso ha detto...

infatti, c'era proprio lei, e, se ricordo bene, a Massimo avevano sostituito in America le valvole cardiache quando aveva ventotto anni, con la previsione che sarebbero durate una dozzina e che l'operazione non sarebbe stata reiterabile.

kitascima ha detto...

trovo assolutamente inaudito che un trasmissione televisiva italiana si schieri così faziosamente dalla parte della verità!



...grande rick!:)

riccardo gavioso ha detto...

grazie Kita. :)

hai visto quanta concorrenza hai: solo che loro per esternare la vena artistica sono in grado di usare solo il pastello rosso ;)

kitascima ha detto...

ma lasciali fare!.....mika mi danno danno...mi piace kuando mi fanno rossa,signifika ke sono inkuriositi e mi seguono....se un utente non mi piace,non gli sto dietro x arrossarlo,preferisko fare altro.....;-P

lefty ha detto...

Quotooooooooo!!! ;)

kitascima ha detto...

hehehehehe...kome siamo spumeggianti!!!!:)

lefty ha detto...

Ci stanno facendo rossi come peperoni maturi!!!! ;)

kitascima ha detto...

ehehehehhe,tesoro è il prezzo ke si paga kuando si è noti,rallegratene:-P

lefty ha detto...

Noti? Io avrei detto censurati insieme alla notizia!! Guarda i no!!!

riccardo gavioso ha detto...

ciao Lefty: molti nemici molto onere :)

lefty ha detto...

HAHAHAH!!! ;)

kitascima ha detto...

censurati?????...ma stiamo dicendo la nostra e la news è prima.....non mi sembra ke ci sia censura;-)

lefty ha detto...

No! Ma ci provano in tutti i modi!

kitascima ha detto...

lasciali rosikare.....e se kommentiamo, eviteremo ke, il loro intento, si realizzi:)





rinnovo i miei komplimenti a Rick x il post:)

ghearts ha detto...

niente di nuovo, è il solito fuoco di sbarramento di tsahal ;-)

nikograndi ha detto...

Speriamo che il filoterrorista Santoro venga censurato.

antikom rewind ha detto...

taci trolletto da viaggio

jazz ha detto...

trolletto da viaggio mi piace :-)





Grazie Rick per la sorpresa di Massimo ... mio grande amico smack smack smack

ventoacqua ha detto...

E certo, perchè se Santoro smette di parlarne, i bambini nella striscia di Gaza non muoiono più sotto le macerie...

riccardo gavioso ha detto...

sembra che l'esercito israeliano telefonerà personalmente a casa di tutti gli italiani che seguiranno la prossima puntata di Annozero, avvisandoli che il decoder verrà equiparato a un missile quassam ;)

nikograndi ha detto...

Se Santoro smette di parlare almeno non si sentiranno più tante stupidaggini.

ghearts ha detto...

perchè non inizi a dare il buon esempio?

ventoacqua ha detto...

Mentre cadevano i missili per due settimane si sono sentiti solo servizi tv e interviste pro-israele, voler bloccare l'unico programma che abbia provato a dare un interpretazione diversa del conflitto è pura censura! Si ha così tanta paura che i telespettatori sentano entrambi i punti di vista...?

pierinolapeste ha detto...

Santoro? Ma non sarà sempre quello che da un ponte della Serbia voleva far passare Milosevich per una povera vittima mentre il suo esercito sterminava vecchi, donne e bambini in Bosnia per ottenere "una pulizia etnica"? Non penso sia lo stesso Michele Santoro, questo è sicuramente un' altro e di certo è iscritto a Forza Nuova!

riccardo gavioso ha detto...

si farà esplodere nel programma dell'Annunziata, ribattezzato per l'occasione: "L'ultima mezz'ora" ;)

pimpolo ha detto...

Sicuramnte questa volta Berlusconi l' editto non lo farà dalla Bulgaria ma dalla Russia dove cè un' altra (CASA DELLA LIBERTà;) gestita dal suo amico fraterno Putin . Fini si è scandalizzato che gli Isdraeliani anno ucciso volontariamente 350 bambini innocenti??????? E' giusto che il popolo Isdraeliano non viva nel terrore che un razzo colpisca la propria casa ma uccidere volontariamente civili non è giusto. Poi se pensano che tutti i Palestinesi sono terroristi buttino la "BOMBA ATOMICA " almeno spariscono tutti e la fanno finita.

riccardo gavioso ha detto...

quando scrivo questo si arrabbiano tutti, ma io non credo che una rappresaglia possa essere definita guerra, se non altro per una questione "filologica". La sicurezza? ... con Hamas che ne uscirà rafforzato e un rischio attentati cento volte più alto. Io vedo un solo risultato certo di tutto questo: quelli che dovevano perdere le elezioni in Israele le vinceranno!

ddmetal ha detto...

bavaglio davanti e scopa dietro, questo solo sapete dire. Vi meritereste davvero un lungo periodo fascista.

saamaya ha detto...

Emozionante Troisi. Ma, in verità, non ho seguito Santoro e ancora ho capito poco di quanto sia accaduto. Trovo solo commenti. cerco il video.

riccardo gavioso ha detto...

pronti, guarda in basso:

[www.expoitalyonline.it]

saamaya ha detto...

Grazie, Rick. Avevo trovato servizio e filmato. Ma non avendo visto l'intera trasmissione, non esprimo giudizi anticipati.

annuska ha detto...

Lo sapevo,Berlusconi ha fatto scuola,Annunziata ha imparato. E' stata una trasmissione "tutto quanto fa spettacolo" senza nessun rispetto per il dramma umano. Come già ti ho scritto di ciechi ed indifferenti è pieno il mondo. Buona serata Rick

riccardo gavioso ha detto...

del resto, come mi ricordava un caro amico canadese, "Occhio per occhio, e il mondo diventa cieco" (Ghandi)

un buon fine settimana :)

moloch ha detto...

oddio, è tornato il guru delle banalità

ventoacqua ha detto...

Seguito da un proliferare di guru delle risposte banali.....

riccardo gavioso ha detto...

no, sono un paria dell'ovvietà, in attesa di una tua notizia per restare a bocca aperta ;)

zenigada ha detto...

a me pare che Santoro abbia pesantemente insultato la Lucia come sempre fa quando nella sue trasmissioni manca il pensiero unico...se proprio non sono insulti come minimo si toglie la parola...ieri sera santoro ha collezionato l'ennesima boiata della sua carriera. secondo me la vecchiaccia ha fatto benissimo ad andarsene, e badate bene che l'ha fatto per l'insulto e non per il taglio della trasmissione, che comunque era tutto tranne che informazione, secondo me

riccardo gavioso ha detto...

sai che rispetto la tua opinione, ma la Lucia ha esordito con un'arrampicata sugli specchi che nemmeno un moscone d'inverno. Personalmente credo che, molto più che i commenti, abbiano dato fastidio le foto che si vedevano sullo schermo in fondo: troppo simili a quelle che si vedono sui blog come il mio...

zenigada ha detto...

anche io ti rispetto molto, per questo non ho problemi a scriverti "contro"...sapessi di andare incontro ad insulti gratuiti o alle solite banalità, non sarei così assiduo..alla prossima

1manifesto ha detto...

Riccardo... uno.. cento.. mille ...Ok a Riccardo ;-)

riccardo gavioso ha detto...

troppo generoso!

un buon fine settimana :)

ilcardinale ha detto...

..santoro mi sta sullo....stomaco.. ma per una volta che fa informazione verità..s'incazza anche l'ambasciatore????

ventoacqua ha detto...

Vero, neanche il Vaticano fa invasioni di campo così fuori misura!

riccardo gavioso ha detto...

e un ambasciatore in ambascia, non può che ridurre in ambasce anche noi ;)

briganterosso ha detto...

Solidarietà a Santoro e ribrezzo per i servi del PD!!

riccardo gavioso ha detto...

servi? ...mezzadri e coloni ;)

puntaspilli ha detto...

Perché si gioca a fare le vittime? Siamo arrivati ai motti mussoliniani, degni di ben altra intensità di rosso. Nessuno ha censurato alcunché. L'Annunziata se ne è andata e Santoro le ha detto ciao. I pochi che sono d'accordo con Santoro lo sostengono, gli altri lo criticano. Tutto normale.

riccardo gavioso ha detto...

è quello che ho fatto... no problem!

marcoumano ha detto...

Bè, penso personalmente che quando qualcuno di tanto in tanto, cosa assai rara, tocca il tema scabroso della sotterranea e ipocrita complicità tra economia e politica poi succede questo.

riccardo gavioso ha detto...

ormai ho l'impressione che la politica lustri le scarpe all'economia. Cosa che peraltro avviene da molto... ma sarebbe un discorso molto lungo...

marcoumano ha detto...

Ma io aggiungerei lungo e drammatico da spiegare ;-)

toscano ha detto...

Ciao Ric non dare così tanto zucchero ai ciuchi (con tuuto il rispetto per i ciuchi animali)Non sono abituati potrebbe fargli male.Anche questa seraci hai dato unpezzo di filigrana sottilmente ironico.Grazie di nuovo Ric

riccardo gavioso ha detto...

sai, ho fatto l'alpino... ero abituato ai muli ;)

grazie, e un buon fine settimana

pierpaolobasso ha detto...

Perché Veltroni non va a Gaza, invece di andare in Africa!!!!!

Mi a colpito più questa ..sgridata... che non il bisticcio con la Annunziata.

E anche se si può avere simpatie o opinioni diverse, su ciò che accade nella striscia di Gaza, bisogna riconoscere la realtà dei fatti.

Si sta commettendo un Genocidio/Infanticidio.

ora non e il momento di discutere di chi e la colpa, e solo il momento di fermare il criminale agire.

riccardo gavioso ha detto...

è il momento del coraggio, non quello della retorica militare, ma quello ben più nobile che, se non alla pace, porti almeno alla fine della mattanza. E Veltroni (scusa il paragone) lo vedo adatto come lo scopetto da cesso per lavarsi i denti!

tenedotante ha detto...

Veramente Berlusconi non è neanche andato in Afganistan a trovare i nostri soldati. Ora dimmi, che Cazzo c'entra Veltroni con Gaza.

pierpaolobasso ha detto...

Che C((((((@@ c'entra Veltroni......

Mi riferivo alla frase di Santoro, che Mi ha colpito nell'espressione, detta in quel determinato momento, ma se veramente si vuole almeno fermare la strage di innocenti civili, ...Penso... che se tante anime belle dei vari partiti politici, avessero annunciato che si sarebbero recati sul posto, per vedere e parlare con le parti in causa,qualcosa di diverso poteva accadere, magari più prudenza nei bombardamenti o nei cannoneggiamenti, essere testimoni sul posto, impone agli eserciti la prudenza, per non passare da massacratori. Ma il silenzio, il non dichiararsi per non urtare determinati equilibri di future alleanze o risultati elettorali, e un atto meschino, che dinnanzi alla strage di innocenti,diventa colpevole.

Riguardo al Berlusconi; Lui e imitazione di antichi poteri, dell'armiamoci e partite, noi vi seguiremo con il pensiero.

dami6163 ha detto...

Beh,ci sarebbe da chiedersi perchè la Annunziata ha accettato di partecipare alla trasmissione.Partendo dal presupposto che ne conoscesse i contenuti,ovviamente.Poi la domanda seguente - inevitabile - perchè non è riuscita ad argomentare le sue idee senza sconfinare nell'immagine della professoressa che bacchetta l'alunno somaro. Ha premesso di stimare Santoro e di considerarlo un amico...eppoi esce di scena teatralmente e berlusconianamente!

No,non credo alla genuinità e immediatezza della sua reazione e neanche a quella altrettanto teatrale di Santoro che ieri sera mi è sembrato particolarmente antipatico.L'argomento era e rimane delicato e meritorio di rispetto tale che queste sceneggiate diventano intollerabili davvero.

Comunque ho capito e rispetto il senso del tuo post...ti stravoto volentieri perchè comunque sia il mio pensiero su annozero,quantomeno ha dato almeno l'illusione di informare l'utenza media sul dramma della Palestina e del suo popolo senza terra e dignità,provocando sua santità Israele e i suoi leccapiedi.Arrossatemi che mi onorate di appartenere ad una categoria che non si lascia indottrinare da nessuna fazione politica,tantomeno religiosa quando si tratta di abborrire la guerra e la morte.Hamas compresa,beninteso.

Ciao Riccardo

fiammifero ha detto...

ho anch'io questa sensazione,un modo di tenere il piede in due staffe da parte del regime,ed i pupazzi hanno recitato l'ammuina,molto più incisivo invece l'attacco a Veltrusconi che stranamente è passato in sordina.

dami6163 ha detto...

Fiammifero,mi ricordi l'intervento cruento di Santoro nei confronti di Veltrusconi.Condivido le tue impressioni...in effetti quella battuta-accusa-è pesante come un macigno e la ritengo incisiva più di quanto non sia stata considerata.Credo che l'essenza di tutto ciò di cui parliamo sia racchiusa in quella accusa-rimprovero,di Santoro verso il TUTTO.Ovvero non dimentichiamoci mai che il macrocosmo è infinito ai nostri occhi e con quelli le strategie che non comprendiamo perchè siamo umani.Per bontà nostra che con tutte le nostre forze intellettive cerchiamo di non farci strumentalizzare mai e con altrettante forze psicologiche restiamo in attesa di un mondo migliore.

fiammifero ha detto...

Al momento è tutto in "standbay" in attesa dell'insediamento di Obama,ed il fatto che siamo stati pesantemente arrossati dimostra che non si vuol far riflettere e vedere oltre l'apparenza ;-)

dami6163 ha detto...

Credo che Obama sia investito di responsabilità che normalmente sarebbero considerate normali.Il quadro globale politico odierno le moltliplica all'infinito...resto in attesa di una sua presa di posizione nei confronti di Israele,perchè secondo me,il punto è quello,quantomeno per ciò che riguarda ciò di cui si parla...(scusa i puntini) In seguito,qualcosa mi dice che potrebbero cambiare anche i colori dei nostri commenti.

Nell'attesa di sapere quale atteggiamento avrà il guru amerikano,confermo( già espresso in altri post sull'argomento)che il rosso mi dona parecchio.

Ps è preoccupante il grado di sudditanza psicologica che l'essere umano medio ha nei confronti di Israele.Mi sorge il dubbio che l'Olocausto abbia oscurato e censurato definitivamente la sua capacità di giudizio.

L'Olocausto è stato un crimine Umano.In seguito,ce ne sono stati tanti altri e sono costantemente aggiornati ma nessuno se li fila neanche di striscio.

Ma pensa te,se ragioni finisci per essere considerato antisemita a favore del terrorismo islamico!

Pace,gente!e mandiamo a f...chi ci usa per ben altro.Ciao fiammifero.

mestranger ha detto...

Allora, se avesse aspettato due minuti prima di andarsene teatralmente al suo solito, avrebbe sentito anche il tipo israeliano che testimoniava ed esprimeva le sue posizioni, non certo filopalestinesi.Mi sembra che qui si commenti senza aver visto la trasmissione, come spesso succede.Sono d'accordo con te dami sulla faziosità sia da una parte che dall'altra:i giornalisti al solito invece di darci informazioni fanno le primedonne, strapagate aggiungo.Uff.

riccardo gavioso ha detto...

@ dami: ti quoto in tutto, particolarmente l'ultimo paragrafo.

Come dicevo è stata una trasmissione per immagini, le parole spesso hanno disturbato, ma non sono riuscite a cancellarle

un buon fine settimana a te, caro Dami :)

riccardo gavioso ha detto...

@ fiammifero: è vero, i pupi hanno fatto il loro spettacolino. Resteranno le scenografie che noi conosciamo bene, ma molti hanno visto ieri per la prima volta.

un buon fine settimana

riccardo gavioso ha detto...

in effetti l'impressione era proprio quella del litigio tra due sedicenti primedonne per il ruolo della soubrette del politicamente corretto

karat45 ha detto...

Spero anche che censurino Annozero. Sinceramente stona con il quadro generale.

berto ha detto...

tutti buoni allineati e coperti.....march!!!!!

diabolikko ha detto...

L'intento della giornalista Lucia Annunziata era condivisibile se rapportato in un dibattito parlamentare,fuori luogo in una trasmissione di attualità.La faziosità,stà nel presentare artefatti con l'intento di stravolgere una realtà.La trasmissione l'ho rivista più volte sul, sito anno zero.it,di artefatto non ho trovato niente.Ho avuto l'impressione che la giornalista volessere distogliere l,interesse dello spettatore dai fatti di cronaca,per mettere in luce le origini e le pari colpe dei due popoli in conflitto...Questa è un'altra trasmissione. Ho pari rispetto per Lucia Anunziata e Santoro.

riciard ha detto...

mi sembrava strano il titolo... ;) e la perla di troisi è davvero bellissima e commovente se si pensa a lui...

tuttavia devo dire la mia. Chiunque tu sia, non importa, non è un bene che tu venga a dirmi come devo fare una qualsiasi cosa in casa mia, credere di avere da insegnarmi non è mai un presupposto giusto. Lo è semmai, credere di avere sempre qualcosa da imparare. Tuttavia non amo quel Santoro, che invece di un talk show potrebbe benissimo fare un monologo. E' sempre stato della stessa sostanza di Costanzo (anche s elui non lo brucerei in piazza), ovvero: fa un talk show per parlare solo lui. Gli ospiti che dicono le sue stesse cose parlano, gli altri no.

riccardo gavioso ha detto...

caro Riciard, non stravedo per Santoro proprio per i motivi che hai elencato: spesso si piace troppo. Ma non mi piace neppure il concetto, ormai imperante nei palazzi di televisoni e politica, che il giornalista debba essere super partes e usare il bilancino del sensale. Credo che nessuno dei grandi giornalisti lo sia stato, mentre non si facevano mancare l'onestà intellettuale di portare acqua al loro mulino e non fango.

un buon fine settimana :)

piscian ha detto...

non bisognerebbe fare il conteggio dei morti per sapere chi ne ha di più, però vorrei ricordare a chi giustifica Israele col fatto che sono anni che si trovano sotto i razzi di Hamas, che i Palestinesi sono ormai 60 anni che sono costretti a vivere in campi profughi senza terra e senza patria, sono 60 anni che Israele ruba loro la terra e non riconosce loro la possibilità di creare uno stato secondo la loro storia e cultura, non meravigliamoci quindi se questa offensiva militare favorirà una lunga catena di attentati dove ancora una volta saranno i bambini a pagare.

berto ha detto...

certo che fino qualche anno fà, i palestinesi si difendevano con i soli sassi, in cambio ricevevano morti, qualcuno si ricorda lo sterminio di Sabra e Chatila ? E i coloni israeliani che per diritto potevano ammazzare dei palestinesi che invocavano la loro terra? In fondo Israele è stato messo lì dopo la seconda guerra mondiale, gli inglesi e gli americani gli hanno dato quel territorio, tanto c' erano solamente pastori.......

mestranger ha detto...

Ma per favoreeeeeeeeee!!L'avete vista la puntata???Tutta???A

marisa1 ha detto...

Sì, ha fatto proprio bene. Dopo aver annoiato più e più volte con la sua pedanteria, con la sua sterile saccenza e con la sua inopportuna maleducazione doveva proprio andarsene, dava la nausea. A quanto pare sono tra le poche persone ad aver apprezzato Santoro e il suo programma, credo che abbia raggiunto il suo obiettivo: informare su cosa sta succedendo realmente: 1150 morti e 4000 feriti da una parte e 20 dall'altra.

berto ha detto...

non ti conosco, ma sono pienamente d' accordo, Santoro, è una sua prerogativa credo, normalmente stà dalla parte del disagio e della sofferenza. Annunziata lo sapeva, ed ha avuto il tono di chi deve insegnare il mestiere.

marisa1 ha detto...

Mi presento, sono Marisa... abito in Italia, Europa.E nella ns costituzione non trovo da nessuna parte l'articolo in cui si dice che, pur avendo a che fare con dei terroristi, si debba andare ad abbattere le loro case, ammucchiarli insieme ai loro bambini, nipoti, padri, madri, mogli, sorelle, fratelli e sparargli addosso; mi sforzo ma non trovo nemmeno l'articolo in cui si dice che bisogna sganciargli bombe addosso per venti giorni.

I terroristi "nostrani" trovano asilo politico altrove, sono invitati a tenere lezioni presso gli atenei, al massimo qualcuno - e giustamente, aggiungo- sconta l'ergastolo.

Come fanno tanti miei concittadini a giustificare questi attacchi miserabili di oggi o quelli di ieri e l'altro ieri in Afghanistan e Iraq?

riccardo gavioso ha detto...

anche perchè "ragionando" in quel modo, si potevano sganciare due bombe sulle vele di Secondigliano, sullo Zen di Palermo... e non fosse per ragioni architettoniche, anche su Montecitorio ;)

un buon fine settimana

gabotto ha detto...

bravi...fino a poco fa a elogiare santoro che da' contro berlusconi...ora gli date contro..... santoro e' arrogante...ma poi chiamiamolo giornalista...ahahahahaha

riccardo gavioso ha detto...

non vorrei sembrare arrogante, ma un minimo di frequentazione con ironia e sarcasmo nella vita potrebbe essere utile. A meno che non voti il titolo...

ddmetal ha detto...

non sanno cos'è l'ironia, ancora la devono inventare i berlusconati, ma pare capiscano le battute del bagaglino o dei vanzina.

Joe ha detto...

Alcuni posters stannno dissezionando i motivi di Santoro senza capire che lo scopo di questo annozero era di far luce su una tragedia che passera' alla storia come un vero genocidio di innocenti. Se trovate scomoda la verita' e volete bloccarla addirittura con la censura (viva la democrazia!), rendetevi conto che razza di individui siete diventati.

Blogger ha detto...

Riccardo, credo che l'anonimo potrebbe pure darsi un nome, ce l'ha anche la Carfagna, Mara!
Un nome non lo si fa mancare a nessuno.
Per il post.
Credo che l'Annunziata in quanto ospite avrebbe potuto tacere ma come critica-giornalista, questo su un giornale o in un'altra trasmissione, avrebbe potuto dire ciò che ha detto.
Sono d'accordo sul fatto che Santoro faccia trasmissioni schierate apertamente.
Io, ovviamente, in questo caso, non posso che essere d'accordo con te: Israele è uno Stato assassino, lo ha dimostrato.

Un saluto, salutami pure l'anonimo, ci tengo tanto.
Blogger

Martina Buckley ha detto...

Premetto che non ho guardato lo streaming di Annozero ed a questo punto mi sa che non mi interessa più (ho visto solo su Youtube i due minuti in cui l'annunziata se ne va in modo degno della migliore trash television), però, vorrei scrivere due numeri a tutti gli anonimi che hanno sbraitato in questa discussione:
Vittime in israele, 13.
Vittime a Gaza, più di 1000.

Nella loro reazione, gli Israeliani si sono messi sullo stesso livello di Al Quaeda, che ritenne necessario sbattere due aerei su due affollatissimi grattacieli nel mezzo di una delle città più popolate (ed amate) del pianeta per "dare una lezione" al mondo occidentale.
Bravi. C'è da esserne fieri.

riccardo gavioso ha detto...

@ joe: dalle nostre parti la verità ormai è vissuta come un affronto :(

riccardo gavioso ha detto...

@ blogger: l'informazione, per sua natura è schierata, come ognuno di noi. La differenza è che a noi non viene in tasca un euro per scegliere da che parte stare. Credo che all'informazione si debba chiedere di essere corretta, non imparziale.

non mancherò di salutarti l'anonimo :)

riccardo gavioso ha detto...

@ martina: davvero un immagine che colpisce: siamo pieni di professori a dar lezioni con le mani che grondano sangue, e molti fanno finta che profumino di sapone di Marsiglia.
" Hey teacher, let a kids alone!!!"

un abbraccio

madyur ha detto...

Mi dispiace ma non penso che sia la verità. Israele e Hamas hanno la complicità nelle colpe . Israele e Hamas uccidono civili, ricorda che Hamas spara razzi sulle città . Non c'è ragione né da una parte e né dall'altra. Una ha il diritto di difendersi dagli attacchi, l'altra ha il diritto di pretendere la sua nazione. Non diciamo subito che la verità è una e sola.

riccardo gavioso ha detto...

diciamo che non c'è più ragione da una parte e dall'altra... più è in grassetto, per chi legge di fretta ;)

nonsolopane ha detto...

Che sia proposto e votato come prossimo PRES.CONS., visto che è stato approvato solo da RC. E POI CI ACCORGEREMO CHE NON PARLERà PIù NESSUNO. se non interrogato e debitamente istruito.

lucianoo3 ha detto...

Il vecchio motto dei potenti: combattere gli effetti e non le cause.L'importante è che non si parli di come è nato lo stato di Israele... PROVATE A GUARDARE LA LUNA E NON IL DITO leggendo la storia del sionismo scritto da Nathan Weinstock, e forse dopo avrete di che meditare.

artemide1955 ha detto...

perché, parliamone................

All'inizio del secolo scorso in Palestina c'erano settecentomila ebrei e due milioni di Palestinesi. Lo Stato di Israele fu fondato enucleando una fetta della Palestina e assgnandoloa agli ebrei, su due presupposti fondamentali:

1. che i palestinesi espulsi si sarebbero integrati con le altre popolazioni arabe dei luoghi dove sarebbero andati a viviere e quindi avrebbero dimenticato la loro origine;

2. che gli ebrei si sarebbero accontentati di Israele e non avrebbero invaso l'altra parte della Palestina.

Nessuna di queste due condizioni si è verificata. Perché gli arabi espulsi non si sono integrati e sono rimasti eternamente profughi. E perché 240.000 ebrei si sono insediati abusivamente in Cis-giordania.

Quindi a livello di Onu tutta l'impostazione dello Stato di Israele va completamente rivista. Che poi nessuno abbia il coraggio di dirlo e tutti ripetano la litania due popoli due stati, che può essere imposta ai palestinesi solo attraverso il terrore (come si sta facendo), questo è un altro discorso.

riccardo gavioso ha detto...

appena hai tirato in ballo, e molto bene, due righe di storia, sono spariti tutti... e non è un caso: "... la Storia non si ferma davvero davanti a un portone la storia entra dentro le stanze, le brucia la storia dà torto dà ragione!

lucianoo3 ha detto...

Mi diventa difficile capire cosa lei intenda per anti semita. Non mi pare si tratti di una partita di calcio, proviamo ad essere un tantino razzionali , visto che purtroppo morte e distrzione la subiscono gli altri.

steeee ha detto...

se la tua conoscenza della Storia del medioriente è davvero così approssimativa, non stupiscono i tuoi commenti antisemiti che poi vengono, giustamente, cancellati.

artemide1955 ha detto...

Mai fatti commenti antisemiti.

Il commento cancellato qualche giorno fa era il riferimento di una circostanza reale e cioè che Repubblica e L'Espresso appartengono a soggetti o di religione ebrea o di ascendenza di religione ebrea come poi il dibattito ha dimostrato.

I profughi palestinesi e i 240.000 israeliani insedatisi abusivamente in Palestina non sono un commento, sono l'esposizione di un fatto reale.

Non solo io ma molti commentatori sostengono che il problema dei profughi si risolve soltanto facendoli rientare e assicurando loro un'esistenza dignitosa.

Come pure dico che è assurdo a questo punto pensare di distruggere la casa a una popolazione pari a tre stadi di San Siro pieni di gente e trasferirli in albergo.

toscano ha detto...

Partiamo dalla lettera scritta da Arthur James Balfour all'Egregio Lord Rotschild datata"2 novembre 1917"fino ai giorni nostriforse daremmo un giudizio meno becero e più approssimativo ed imparziale all'obbiettività. Anche se non sepre lo condivido forza comunque e ovunque Santoro sono con te. Buon fine settimana a tutti

riccardo gavioso ha detto...

molto giusto, ma temo che la Storia bisogna viverla sulla propria pelle per comprenderla. Diversamente è richiesto un grande impegno e una notevole obiettività... dura fatica, per dirla alla toscana.

periclitor ha detto...

Ognuno sceglie le verità che più gli sono consone. chi sceglie quelle dei terroristi, come ha fatto ANNO ZERO, chi quelle della democrazia come ha fatto la Annunziata...

toscano ha detto...

Esimio Periclitor scegliere le verità più consone è quello che fanno gli opportunisti, io scelgo le verità storiche! Abiuro il terrorismo come forma di lotta; ma non scelgo nemmeno certe forme democratiche piene di demagogia giornalistica,mi scusi tanto se non sono d'accordo con Lei!

periclitor ha detto...

Ci mancherebbe, lei è liberissimo di pensarla diversamente... purtroppo però la Storia è dalla parte di Israele e non di Hamas.. quindi mi meraviglio che lei condivida questo post, visto che fa riferimento alla Storia...

riccardo gavioso ha detto...

Peri, Israele lascialo pure in maiuscolo, ma storia scrivila in minuscolo... ti prego ;)

periclitor ha detto...

No no, è voluto il maiuscolo...

summer ha detto...

Che tristezza, Santoro che da molto tempo ha perso completamente la vena del buon giornalista, affliitto solo da una rabbia ceca, in cerca di una rivalsa, obnubilato da delirio di onnipotenza mediatica.

Non è libero per nulla, meno che mai è libero dall' arroganza che lo rende non solo fazioso, ma anche davvero spiacevole.

Mi spiace molto vedere questa retorica che legittima organizzazioni come Hamas che hanno come loro statuto la distruzione di Israele, che seminano solo morte povertà rubano tutti gli aiuti umanitari e ci speculano per arricchirsi e armarsi a fini solo distruttivi. Sono i primi nemici dei Palestinesi. Sono controcorrente e "Io sto con Israele".

Per i Santoro c'è una cura ottima, cambiate canale si spegneranno automaticamente

Summer

riccardo gavioso ha detto...

scusa, ma se invece di cercare la pagliuzza nell'occhio di Santoro cercassimo la trave in quello di Pagliara. Se la trasmissione è stata di parte, rappresenterebbe un'infima minoranza in un'informazione totalmente asservita alle ragioni dell'altra parte. E poi finiamola con 'sta storia della faziosità in un paese in cui l'appartenenza a una fazione è condizione "sine qua non" per fare anche lo spazzino (scusate, operatore ecologico), oltre che l'ospite in trasmissione.

gorgonzola ha detto...

L'annuziata e' andata via perche' e' stata insultata da santoro il quale l'ha accusata di criticare il programma per avere dei crediti presso qualcuno. Non e' andata via per l'impostazione del programma.

summer ha detto...

Bravo/a!!! Finalmente qualcuno ha colto il motivo per l'uscita dell'Annunziata.

Summer

gorgonzola ha detto...

a me sembrava lapalissiano. basta ascoltare il dialogo tra lei a santoro.

riccardo gavioso ha detto...

ha detto che il programma era al 99,9% schierato in favore dei palestinesi.

1.000 morti, contro una decina, di cui 8 per fuoco amico... mai stato bravo in matematica, ma...

gorgonzola ha detto...

il motivo per cui lei si e' alzata e' stato l'insulto -grave- di santoro. E la matematica non centra nulla.

kitascima ha detto...

gorgo,Santoro era arrivato al limite!....lei kontinuava ad insistere sul fatto ke la trasmissione fosse viziata,di parte e kondotta in modo pessimo....poteva diskuisire senza fare akkuse,facendo kapire a tutti i suoi punti di vista;sarebbe stata d'esempio e sarebbe stata più kredibile.Santoro non ha fatto altro ke difendere la trasmissione da attakki volutamente offensivi.E' normale ke poi le vengono fatte delle offese ( anke se non mi sembrano,visto ke è stata lei ad iniziare)

periclitor ha detto...

Ma per favore. Uno come santoro che si permette di dire ad una donna, giornalista, collega e amica, che dice quelle cose per leccare il culo a qualcuno? Ma proprio lui? Ma dai... la Annunziata dice quello che pensa, insultarla è stato un atto di viltà, di ignoranza e di debolezza... perchè colto con le mani nella marmellata da una di sinistra.,.. tutto dire...

swa ha detto...

ma l'Annunziata non era quella giornalista venduta pagata dalla sinistra per insultare berlusconi? ora è diventata una che dice quello che pensa... interessante... ;-)

periclitor ha detto...

Io non ho mai scritto quello che dici tu... la critico quando ritengo che sbaglia... e la elogio quando fa qualcosa di giusto...

swa ha detto...

forse non eri tu, mi confondo tra destri... ;-)

kitascima ha detto...

non sono dakkordo:l'ho trovata insistente,fuori luogo,invadente e sterile di kontenuti.(Non kontesto kuella ke la Annunziata ha detto ke può essere più o meno kondivisibile,ma kome l'ha detto)Ripeto:poteva dire pure la sua,ma senza dare giudizi su ki konduceva o sulla trasmissione...La parola era stata data a TUTTI e non mi sembra ke lei fosse stata messa nella kondizione di non dire il suo pensiero;ma ostentava sempre la stessa frase,esordiva SEMPRE nella stessa maniera...è normale ke poi ,Santoro;sia arrivato al limite. lei ha sottovalutato tutto kuesto aspetto per fare kosa?(LA PRIMA DONNA?)mhà...

periclitor ha detto...

Ma dove... cioè se lei contesta il modo di condurre non può? e dove sta scritto? E' un suo diritto.quando lo fece Berlusconi con lei, mica lo insultò, lo stesso accadde con fini... Mentre non è un diritto di santoro insultarla!

kitascima ha detto...

Ma kon la sua uscita non ha aiutato nessuno a kapire le sue vedute e/o ragioni. ne x la trasmissione,ne x Santoro,ne x tutta Italia ke stava guardando il programma.Tu pensi ke kuesto è stato il modo più intelligente ke poteva attuare?Andare via?...perkè Santoro le disse ke parlava kosì perkè forse avrebbe avuto dei benefici?Poteva spiegare i suo perkè e i suoi per kome e nessuno avrebbe detto nulla in kontrario....

Tutto kuesto xkè LEI ha esordito, perkè lei ha kontinuato,ripetutamente,insistentemente dicendo: Santoro kui! Santoro kua!Santoro su!...Santoro giù!

periclitor ha detto...

Come ha fatto Petruccioli e tutto il Mondo politico. Ha detto che la trasmissione era una vergogna... Lei era lì e lo ha detto. suo diritto. Diffamarla per prendersi l'applauso della sua claque, non è un diritto, ma è solo stupidità.

gorgonzola ha detto...

quando un giornalista dice ad un altro giornalista che le sue critiche sono strumentali, fatte apposta per ottenere un credito presso qualcuno, e sappiamo chi e' quel qualcuno... tu cosa avresti fatto Kita?

kitascima ha detto...

per certi versi ho già detto kosa avrei fatto: invece di demolire il programma e ki lo konduceva,avrei trovato un modo più civile per espletare il mio pensiero.

Kualkuno le avrebbe messo un bavaglio?le avrebbe impedito di esprimersi fino alla fine?

LA BATTAGLIA L'HA INIZIATA LEI e poi si lamenta se Santoro ha kontinuato? ....Sono konvinta ke se avesse parlato kon "modo",la trasmissione non avrebbe avuto kuesto esito.



....Poi,se devo dirla tutta,ho rivisto,in tutto kueso,lo show fatto kon lei e Berluskoni e sinceramente trovo,kueste uscite di studio (alla "uomini e donne" ke odio) davvero infantili e banali.

gorgonzola ha detto...

santoro avra' avuto i suoi buoni motivi per incazzarsi, ma ha risposto alla critica con una volgare insinuazione lesiva della professionalita' della collega. Scorretto.

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 245   Nuovi› Più recenti»
Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

disclaimer

questo sito viene aggiornato alla sanfasò, quindi senza alcuna periodicità, e non rappresenta una testata giornalistica, nè ci terrebbe a rappresentarla. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
Dei commenti postati risponderanno i loro autori, davanti a Dio sicuramente, davanti agli uomini se non hanno un buon avvocato. In ogni caso, non il sottoscritto.
Le immagini presenti sulla Penna che graffia sono state in larga parte prese da Internet e valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo e provvederò prontamente alla loro rimozione... quella degli autori, ovviamente!