caro Don Chisciotte, ti lascio a girare per cinque anni tra le pale del mulino!



caro Walter la tua conoscenza delle pagine del grande Cervantes è davvero approssimativa, è questo potrebbe essere un grosso problema.
Anzitutto, dovresti sapere che la tua follia dovrebbe essere mitigata dalla saggezza contadina del buon Sancho Panza, mentre intorno a te vedo improponibili scudieri che rivaleggiano con le tue alzate di genio e ti confortano nella scelta di correre da solo contro il diversamente alto, come l’ha definito una cara amica.
Come non bastasse la tua insana infatuazione per una Dulcinea-Binetti che deve averti assicurato una manciata di preferenze cattoliche, in cambio del sacrificio votivo di quelle della sinistra. Ti avrà anche promesso i miracoli, ma fidati del sottoscritto, a piangere non saranno le madonnine, ma qualche milione di italiani… e credo che a molti toccherà pure versare sangue.
Bene, vuoi andare alla pugna da solo… e sia! Vuoi inventarti il cento-centro-sinistra, pur di non essere più costretto (orrore!) a dire o fare qualcosa di sinistra, ma scusa, perché non fai risorgere il partito socialdemocratico che facciamo prima: riesumando il nome di Preti qualche altro cattolico peripatetico, o patetico tout-court, dovresti raccattarlo. Vuoi governare senza essere importunato con pretese sociali seccanti quanto una questua al semaforo, senza che qualcuno venga a ricordarti che difficilmente la pace si fa con le armi, e sicuramente non con quelli che da sempre hanno ritenuta seccante la sfericità della terra e i conseguenti problemi nel piazzarci sopra i loro carrearmatini del Risiko. Comodo! …ma il problema è che non ci sarà battaglia.
Finirai per consegnare il paese nelle mani dell’Arcorman, dimenticandoti che si chiama Italia e che, non essendo la Mancia, non puoi disporne a tuo piacimento, come atto di cortesia. Non è simpatico che tu faccia lo splendido col cameriere, e a noi rimanga da saldare il conto. Gli amici di sinistra, non te lo perdoneranno, e il giorno delle elezioni andranno al mare… metaforicamente, s’intende, visto che i più hanno già grossi problemi ad arrivare a fine meseE quando tra sessanta giorni ti ritroverai a girare tra le pale del Mulino delle Libertà, non sarà certo il sottoscritto a tirarti giù. E credo neppure i milioni d’italiani che per cinque anni, oltre a veder girare te e le pale, dovranno fare i conti con i giramenti delle loro palle.

43 commenti:

Crocco1830 ha detto...

Condivido pienamente. Oramai pare che la politica giochi con il Paese e con gli italiani, gli unici a perdere in questo gioco di ruolo.

Lisa72 ha detto...

Ti ho già scritto altre volte di non essere nat politicamente di sinistra ma il pensiero di avere SB come Presidente (di cosa vedremo...) per 5 anni aumenta profondamente i miei dubbi sul chi votare: non vedo nessuna possibilità LAICA concreta... sembra che si abbia paura di essere al governo governando e agendo per il bene dei cittadini e non (solo) delle proprie pensioni d'oro... :(
Anche l'incoscente coraggio di Veltroni di correre da solo implica una buona dose di irresponsabilità verso gli itliani anche se da un lato eviterebbe di dover cedere, in caso di improbabile vittoria delle urne, a ricatti di partini da 2-5% aggravato dal "rimpasto" cattolico.
Un buona giornata, un caro abbraccio e a presto Lisa
ps: ho un problemino con il blog.. appena risolvo ti ringrazio ^_^

zefirina ha detto...

povero ualter
qui di cose di sinistra da mo' che non se ne sentono dire
a dirla tutta non mi pare di lavorare nella fabbrica delle idee
anzi una legislatura così poco legiferante non si era mai vista

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Con un post del genere che si può aggiungere? Hai perfettamente inquadrato la situazione.

La penso esattamente come te.

Alberto ha detto...

E intanto in questi due mesi il prode Walter girerà col pullman per le lande italiche. Chissà chi gli farà da scudiero?

Uyulala ha detto...

Io sono molto scoraggiata. Non posso voltarmi nè a destra nè a sinistra, di bigiare le elezioni non me la sento... Che faccio? Emigro in Nuova Zelanda?

Comicomix ha detto...

Non ci crederai ma stavo per fare uno scarabocchio praticamente identico a questo tuo post.
E' ora di fare qualcosa insieme, che ne dici?
^_^

Lupo Sordo ha detto...

Se correre da solo è qualcosa per non ripetere l'accozzaglia di partiti antiberlusconi dello scorso governo, sono d'accordo. Se è uno dei soliti trucchetti della politica italiana, mi pare molto squallido
Sono dell'opinione che non si possono vedere più alleanze fatte solo per racimolare vote e che le vere alleanze devono avere almeno una comunione di vedute per i grandi problemi.

Zato Incaz ha detto...

Quanta realta così semplificata è chiara, comprensibile anche ai sancio panza; perchè il don chisciotte, si illude di essere un cavaliere senza macchia!!!, e vuole andare allo scontro del cavaliere che è una machietta, da solo???
il puledro che cavalca gli è stato donato perche lo faccia divenire un focoso destriero, non un ronzino spelacchiato pieno di parassiti: O' bisogna ricordargli che P.D. non significa Per Disperazione?????

GG ha detto...

Domani sul mio blog troverai un post sull'argomento.. ti invito a passarci, perchè, seppure entrambi non pro-pd, qui la pensiamo un po' diversamente...:) a presto!

GG

riccardo gavioso ha detto...

@ crocco 1830: ti ringrazio davvero di cuore... l'amarezza è tanta, ci stanno togliendo anche l'onore delle armi... non che nelle armi ci veda molto onore, ma prima di svendere il paese mi sarebbe piaciuto lottare.

una buona giornata

riccardo gavioso ha detto...

@ lisa72: cara amica, io credo che mai come in questo momento un obbiettivo comune doveva farci riflettere e riunirci nel tentativo di non replicare un bruttissimo film. Non si è neppure discusso di un programma che poteva muovere i passi da un reale rinnovamento del sistema politico.
Vogliamo regalare il paese al Berlusca... va bene, basta che Uolter non s'illuda di poter fare Davide contro Golia: con tutto il rispetto per la Bibbia che gli ha prestato la Binetti, la realtà è diversa dall'antico testamento.

un abbraccio

riccardo gavioso ha detto...

@ zefirina: il buon Moretti era stato profetico qualche anno fa... e rischia di tornare di stringente attualità

un sacher saluto

riccardo gavioso ha detto...

@ daniele: grazie Daniele... diciamo che tra un paio di mesi saremo ben lieti di scoprire di aver avuto torto ;)

un saluto notturno

riccardo gavioso ha detto...

@ alberto: mi sa che i berluscones sono talmente contenti che gli pagheranno persino la benzina ;)

un saluto con pochi ottani

riccardo gavioso ha detto...

@ uyulala: ormai ti toccherebbe votare come italiana all'estero :)

aspettiamo i voli interplanetari, poi mettiamo su una comitiva...

un saluto esule

riccardo gavioso ha detto...

@ comicomix: mi spiace, ma ho deciso di correre da solo :)))

scherzi a parte, quando vuoi e con molto piacere.

riccardo gavioso ha detto...

@ lupo sordo: il problema è che la coperta era già molto corta, e mi pare pure che la stia tirando dalla parte sbagliata. Non dovremo aspettare molto a saperlo...

un saluto rimboccato

riccardo gavioso ha detto...

@ zato incaz: chi vive sperando, spesso muore ronzinando :)

grazie della visita

riccardo gavioso ha detto...

@ gg: sarò online solo domani sera, ma farò un salto ben volentieri e con curiosità.

un saluto notturno

rossaura ha detto...

Stranamente alcuni post di oggi dimostrano il contrario, (questo Veltroni sembra che abbia preso l'onda giusta ) da swa a fabietto le statistiche parlano abbastanza chiaro. Sì Veltroni deve correre da solo.
Per come la penso io hai ragione Riccardo, il PD è in mano ai democristiani (Binetti ci insegna) e tra l'altro dichiarando di voler ballare da solo sembra prendere distanza dalla sinistra, quella che è stata incolpata di aver fatto cadere il Governo. Tutto ciò è poco di sinistra.
Comunque come già detto in altri post dovremmo prendere delle posizioni anche noi gente di sinistra con idee chiare eprecise.
Ieri sera a seguito di uno scherzo mi sono detta "Scendo anche io in politica" e poi ho pensato perchè no!. Domenica nella mia città ma penso in giro per l'Italia ci sono le presentazioni delle candidature per i consigli di circolo del PD e le successive elezioni. Mi candiderò e il mio programma sara: dare voce alle minoranze (donne comprese) e libero pensiero in libero Stato. La mia battaglia contro la Binetti comincia domenica. Non sarò eletta immagino, ma almeno ci ho provato.

riccardo gavioso ha detto...

sembra in effetti che, tanto per cambiare, mi sia seduto dalla parte del torto... spero di non scoprire tra appena due mesi che era quella della ragione ;)

fai bene a candidarti, e un pensierino lo sto facendo anch'io, in bocca al lupo! ...e un caro saluto.

lisa72 ha detto...

Wow quanta gente serie da queste parti ^_^
Se decidi tienici al corrente!
Un abbraccio

rossaura ha detto...

Non sei dalla parte del torto. Hai ragione da vendere purtroppo. Il giudizio su Veltroni è falsato dalla stanchezza della gente per la politica e non solo, aggiungi anche il qualunquismo. Veltroni per la sinistra non sta facendo una bella figura, e non so neanche come potrebbe condizionare la destra. Però sembra anche che riesca ad innervosirli.... stranezze e alchimie della politica.
Pensaci Riccardo, se fossimo in 100 o 1000 potremmo anche fare la differenza. Certamente nessuno potrebbe comprarci e non saremmo interessati agli inciucci, i compromessi non ci interessano, finalmente un pò di sano interesse alla politica, un solo istinto morale.
Auguri
Ross

lisa72 ha detto...

Ross sei un mitooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!
Facci sapere come procedi (penso che qui alcuni possano anche consigliarti!)
Un abbraccio immenso, Lisa

riccardo gavioso ha detto...

grazie Lisa, ma se qualcuno viene a leggere quel che scrivo non mi resta che candidarmi come indipendente, e la cosa non dev'essere semplicissima (o magari qualche lista cinica :)

abbraccio ricambiato

rossaura ha detto...

Guarda che le elezioni sono aperte alla cittadinanza, puoi presentando una copia della carta d'identità candidarti. Nel corso di una giornata o sei eletto o sei reietto ;-)
Mica sono tutti così informati sui blog....
Quando sei dentro puoi fare come il verme nella mela, oddio, non è proprio un'immagine bella, comunque rende

riccardo gavioso ha detto...

scherzavo, ho anch'io enormi problemi di tempo e non conosco per nulla il meccanismo, però...

rossaura ha detto...

Alla fin fine è una candidatura provocatoria, e credo che ce ne sia bisogno. La provocazione dovrebbe far pensare che sono passati i tempi delle lamentele senza costrutto. La gente è disposta a esporsi in prima persona, non credo che sarà richiesta grande presenza, perchè il circolo è la posizione più bassa della gerarchia, ma è proprio la base che mi interessa, quindi è la posizione giusta e poi importante è sentire il polso della situazione. Ovviamente non ho nessuna possibilità è chiaro, ma conto di conoscere gente, di valutare e di non lasciar perdere.

lisa72 ha detto...

Io credo che anche da indipendente o in lista civica tu abbia comunque qualche possibilità: le capacità mi sembra tu le abbia!

rossaura ha detto...

Più che consigli mi serve fiato Lisa. Lavoro 12 ore al giorno, tengo famiglia (non quella di Mastella) mi mancava solo la politica.
Mio figlio mi ha guardato e ha detto: Ma sei sicura? Io ho detto "Se mi eleggono ti prometto che riesco a far buttar fuori la Binetti." Lui ha riso, e mi ha dato l'ok. Tanto sa che se mi metto in testa qualcosa, non ci sono santi.
Ma prima devo farcela e mica nessuno mi conosce ;-)

lisa72 ha detto...

Anche io ci ho pensato su ma a parte il non trascurabile dettaglio di non sapere neanche da dove si inizia e neanche dove orientarmi il discorso famiglia per me è ancora un deterrente altissimo: la piccola fa ora 2 anni e non ce la posso proprio fare.. :(
Tu invece sono sicura che sei una "capatosta" ^_^

rossaura ha detto...

Ti capisco Lisa, se fossi nella tua situazione non ci penserei proprio. Comunque non credo che ci voglia conoscenza del sistema, ma tempo libero, cosa che manca anche a me, ma per essere del consiglio di circolo, sarebbe come fare il chierichetto in chiesa.

marisa1 ha detto...

Sono stata candidata alle politiche di due anni fa, per l'unione ma molto più a sx di Veltroni...
Le liste bloccate sono una farsa in cui i partiti decidono a priori chi sarà eletto.
E' stata un'esperienza che non muoio dalla voglia di ripetere e che lascia un po' di amaro: ad esempio durante una riunione d'esecutivo fui invitata da un "collega" a lasciar perdere i pacs negli interventi, nelle interviste etc. mi disse testualmente: "che ci importa di 4 fro.i, pensiamo a prendere voti".

Quest'anno probabilmente andrò al mare... perchè me lo posso permettere: abito a un km dalla spiaggia!
Cercherò in tutti i modi di non farmi invischiare di nuovo, (anche se mi conosco e so che l'animale politico che mi abita verrà fuori e parteciperà attivamente alle campagne elettorali). Comunque la tentazione di non votare nemmeno è forte.

In bocca al lupo (Perchè proprio il pd? Non staresti meglio più a sx o con i Grillini?)

fran6mp ha detto...

ti do alcune informazioni in merito alle elezioni dei circoli del PD. Anch'io come te mi sono candidato. Possono votare soltanto chi ha votato il 14 ottobre. Gli altri se vogliono votare devono iscriversi il giorno prima. Non hai la possibilità di esporre nessun programma di sorta. Non ci sono assemblee o dibattiti in cui poter prendere la parola. E' un giochino per mettere o per silurare personaggi.
Detto questo puoi rompere le uova nel paniere dei manovratori, ma devi organizzarti per tempo. Avverti i tuoi conoscenti, amici ecc., informati se hanno votato il 14/10, mandali ad iscriversi prima e poi.... in bocca al lupo. Ce la puoi fare, non ci vogliono molti voti.

rossaura ha detto...

beh votato ho votato, ma portarmi dietro la clac è cosa ardua. Comunque rompere le uova nel paniere è la mia specialità, quindi vado e rompo, tra parentesi anche se non mi porto amici non fa niente perchè conosco mezzo mondo e mezzo mondo mi conosce, salcuni per questo mi evitano altri invece mi apprezzano, chi vivrà vedrà. Avevo pensato anch'io che fosse una furbata, ma se lo è è giusto smascherarla.
Grazie comunque
Ross

fran6mp ha detto...

anch'io l'ho fatto per questo. Comunque provaci, ho trovato tanti che non avevano votato il 14/10, che sono demoralizzati, che vogliono gente nuova, facce nuove e che vorrebbero che cambiasse qualcosa. Non mollare se ci credi, porta la clac, telefona, manda sms. Gli altri, i furbetti lo stanno facendo, hanno i tabulati di coloro che hanno votato e stanno facendo campagna. Fregali.

mikelo ha detto...

Non sembrerebbe Rick, ma la follia e' contagiosa, come dico nel mio ultimo post ([oknotizie.alice.it])

Mikelo

riccardo gavioso ha detto...

non si può negare che le cose stiano prendendo una piega divertente... farli interdire tutti? ;)

un caro saluto

1manifesto ha detto...

..no non sono pazzi ..sono viziati e incoscienti
praticamente i nostri politici sono dei giovanissimi 70enni
dei perditempo vitelloni e zuzzerelloni... che non hanno mai lavorato !!

..li campiamo noi ...e loro ci sguazzano ...Veltroni non fa eccezione !!

riccardo gavioso ha detto...

bamboccioni attempati ;) fantastico!

un saluto notturno

Franca ha detto...

Da una parte io son contenta perchè di votare Veltroni non me la sarei proprio sentita...
Da questo giochetto lui sicuramente ci guadagna le mani libere per qualsiasi accordo post-elettorale

riccardo gavioso ha detto...

@ franca: in effetti, per votare Walter avrei dovuto turarmi anche le orecchie. Meglio così, ognuno per sè... basta che non sia: e il berlusca per tutti ;)

una buona giornata

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

disclaimer

questo sito viene aggiornato alla sanfasò, quindi senza alcuna periodicità, e non rappresenta una testata giornalistica, nè ci terrebbe a rappresentarla. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
Dei commenti postati risponderanno i loro autori, davanti a Dio sicuramente, davanti agli uomini se non hanno un buon avvocato. In ogni caso, non il sottoscritto.
Le immagini presenti sulla Penna che graffia sono state in larga parte prese da Internet e valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo e provvederò prontamente alla loro rimozione... quella degli autori, ovviamente!