la vignetta di Giulio Laurenzi: " Scuola Diaz "

19 commenti:

il Russo ha detto...

Hanno fatto tutto da soli: i vertici sono composti da deficienti che se la fanno fare sotto al naso dai sottoposti no?

HAVEADREAM ha detto...

Il ragionamento de IL RUSSO merita effettivamente un serio approfondimento da parte degli stessi sottoposti di Polizia sulla correttezza e sul coraggio dei loro capi.

riccardo gavioso ha detto...

@ ilrusso: quando tira aria di fascio, l'autarchia diventa subito roba di pregio ;)

una buona domenica

riccardo gavioso ha detto...

@ haveadream: infatti li hanno pubblicamente definiti martiri, tanto per mettere le mani avanti ;)

una buona domenica

pippi58 ha detto...

più che nascosti, sono stati insabbiati, come tutto ciò che riguarda questo governo, peraltro lo stesso dei giorni della diaz

riccardo gavioso ha detto...

dai verbali del processo, l’affermazione da parte degli agenti: “ Con Berlusconi al governo possiamo fare quel che vogliamo”.

doc63 ha detto...

si,li hanno nascosti cosí bene che nemmeno loro li ritrovano ;-)

riccardo gavioso ha detto...

li hanno scopati sotto il tappetto ;)

doc63 ha detto...

scopati sotto il tappetto???? dunque scopare nel gergo comune ha molti significati - tappetto come tappo piccolo?quindi Uomo piccolo? quindi Nano malefico ? :-D graffiante ipotesi :-D

Blogger ha detto...

Il problema è che trovati li hanno!
Blogger

Franca ha detto...

Non li hanno voluti trovare...

tommi ha detto...

sai che questa vignetta quasi non mi fa ridere?
anche perché la situazione è talmente lapalissiana da rendere la situazione ancor più dolorosa.
Che schifo, che vergogna, che peccato.

LENINGRAD COWBOYS ha detto...

Uno è tuttora presidente del consiglio.

Marco

riccardo gavioso ha detto...

@ blogger: e poi hanno trovato il modo di perderseli per strada

riccardo gavioso ha detto...

@ franca: quando fa comodo la giustizia è sempre più simile alle tre famose scimmiette...

riccardo gavioso ha detto...

@ tommi: hai ragione, c'è poco da ridere e molto da piangere, anche se è cronaca di una sentenza annunciata...

riccardo gavioso ha detto...

@ leningrad cowboys: come avrai notato dal link, si può comprendere chi li ha ispirati a calpestare la democrazia.

GG ha detto...

ciao! è un po' che non passo, me ne scuso....!

volevo dirti che ho dato una letta agli ultimi tuoi post, e devo dire che la scelta di una maggior concisione e dell'utilizzo delle vignette è davvero azzeccata!

chissà, magari un giorno ci riuscirò pure io! :D



p.s. sulla diaz: io sono davvero esterrefatto. credo sia un dovere civico di tutti noi leggerci la sentenza, e capire come stracazzo sia stato possibile.

riccardo gavioso ha detto...

@ gg: figurati, siamo tutti in lotta col tempo.

Mi piacerebbe tornare a scrivere post più articolati come facevo una volta, ma ci sono un po' di problemi... quanto alla sentenza, sarà interessante leggerla: le acrobazie giuridiche mi hanno sempre affascinato, ma in questo caso prevedo che si copriranno di ridicolo.

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

disclaimer

questo sito viene aggiornato alla sanfasò, quindi senza alcuna periodicità, e non rappresenta una testata giornalistica, nè ci terrebbe a rappresentarla. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
Dei commenti postati risponderanno i loro autori, davanti a Dio sicuramente, davanti agli uomini se non hanno un buon avvocato. In ogni caso, non il sottoscritto.
Le immagini presenti sulla Penna che graffia sono state in larga parte prese da Internet e valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo e provvederò prontamente alla loro rimozione... quella degli autori, ovviamente!