(il postino delle sei) - clamoroso: parole durissime di Berlusconi contro il razzismo!


l’improvvisa virata antirazzista del Presidente del Consiglio ha spiazzato il mondo politico e non solo. E se la Lega minaccia d’abbandonare la maggioranza, dal canto suo il Ku Klux Klan sottolinea che unico cappuccio mai indossato dal premier italiano è quello della P2.

“ Il termine veline…” ha tuonato Silviolo rispondendo alla Gruber, in arte Lilli, “ …è denigratorio, ha un sottinteso discriminatorio, razzista, e ben poco femminista, secondo il quale una bella ragazza dovrebbe essere necessariamente sciocca o incolta. Ed è offensivo non solo per le ragazze, ma anche per i milioni di italiani che le seguono con entusiasmo “.

Ma le parole del premier non possono coglierci impreparati: è ovvio che sfiorato il Nobel per la Fisica col Cabibbo, le pretese culturali di Mediaset non potevano che salire alle stelle!

56 commenti:

zefirina ha detto...

ma il termine non l'avevano coniato nelle sue reti?????

ma le povere ragazze belle e non sciocche che si sentono offese nella loro presunta intelligenza che diamine ci vanno a fare allora nelle suddette tv, facendosi apprezzare per il fondoschiena e/o per la procacità di forme da tutti quei guardoni?????

ah forse sono diversamente intelligenti e non ce ne siamo accorti

;-)

Lisa72 ha detto...

Se non ricordo male fanno anche una trasmissione per sceglierle che si chiama proprio "Veline" dove partecipano decine (sì, voglio essere ottimista) di coltissime oche e relativi familiari!
Un abbraccio, Lisa

katia ha detto...

Non penso che TUTTE queste ragazze siano oche giulive, non mi sento di fare una tale generalizzazione...forse il problema sta a monte. La TV ormai da un po' smercia l'idea che apparire sullo schermo sia un obiettivo vitale, tanto che ormai cominciano a crederci.
Berlusconi comunque non ha mai disdegnato... :-)

jeneregretterien ha detto...

e poi giu', direttamente nelle .... stalle.

Che dire, le abbiamo al governo le ex-veline e forte è il timore di danneggiarne altre e tarparne le ali. Lui si preoccupa del ricambio.

Joe ha detto...

Dovrei felicitarmi di non vivere nella sua ombra. Purtroppo anche dalle mie parti c'e' un abbondanza di questa specie, assai simile, ma senza la coloritura mediterranea.

Davide ha detto...

ma cribbio dopo 20 anni se n'è accorto , è una delle sue trasmissione che ha inventato il termine veline, credo.

Poverino il Cabibbo i Giapponese gli hanno fregato l'invezione.

Ciao.

Comicomix ha detto...

Io sono d'accordo con Berlusconi.

Mi chiedo se lo sia (mi rifaccio al commento di Lisa) anche il prorpietario di mediaset

Un sorriso dissociato

C.

Franca ha detto...

Quoto in pieno Zefirina...

Blogger ha detto...

Buona a sapersi, quando vedrò una showgirl di origini africane non potrò chiamarla valletta ma negra sì (Feltri lo scrive).
Ciao Penna, grazie per le mille visite sul blog.
A presto.

Dario
ITALY ITALIA

Pellescura ha detto...

C'ho ricamato sopra pure io :-)

Anonimo ha detto...

Sei sempre arguto e divertente. Tuttavia.
Non capisco l'indignazione.
Che il mondo mediatico (e non solo, con o senza Berlusconi) fosse ormai inequivocabilmente orientato verso la filosofia del "figa e pallone" (tanto tra poco nessuno saprà più leggere e scrivere) era già chiaro fin dalla fine degli anni '80. Ve la ricordate la craxiana Milano da bere? Eppure era di "sinistra". Berlusconi ha solo tratto le conseguenze.

Saamaya ha detto...

se la fanno e se la disfano: tutto da soli!
Le veline, corpi e diefinizioni, non sono nate proprio in suo "seno"?
Cosa sono? lacrime di coccodrillo?

Martina Buckley ha detto...

Un'altra chicca dal mondo mediatico italiano... in confronto i media britannici ed irlandesi sono noiosissimi! Non fanno altro che parlare di recessione, economia mondiale al crollo ed elezioni americane... grazie Berlusconi per esistere! Ci ravvivi il grigiore quotidiano delle notizie in lingua inglese!

:D

Una buona giornata

Bastian Cuntrari ha detto...

Lo dicesse allora ai quei due razzisti di Greggio e Iachetti, che annunciano l'ingresso in campo de "le veline"!
Da stasera: "...ed ecco a voi la dott.ssa Poppe Grosse e la prof. Culo Alto!"

Crocco1830 ha detto...

E' risaputo che Berlusconi nè dice di cazzate ... ma quando si parla di donne, si fa serio serio.
Non credete infatti che, da presidente del consiglio attuale e passato, sia la cosa più profonda e credibile che abbia mai detto?

BC. Bruno Carioli ha detto...

Zefirina ha buona memoria.
Le veline erano e sono ragazzotte sculettanti di Striscia la Notizia.

silvio di giorgio ha detto...

sono d'accordo con crocco: questa di berlusconi mi sembra una delle dichiarazioni più sensate che abbia mai fatto

LENINGRAD COWBOYS ha detto...

Il cavaliere deve molte alle veline o spazzatura che dir si voglia. Oltre che intervenire nelle già menti ignoranti del popolo che vota a destra, gli servono per mostrarsi virile e, in cambio di tanta pazienza che hanno le varie Carfagna di turno nel cercare di salvare il salvabile nella patta del presidente operaio, elargisce ministeri e incarichi a go go!

Leningrad cowboys blog

LENINGRAD COWBOYS ha detto...

Chiedo scusa per qualche refuso;-)

Leningrad cowboys blog

fabio r. ha detto...

ma sai che c'ho pensato veramente al berlusca incazzato con l'accademia perché avevano fregato il nobel al suo gabiibbo?
per me l'ha pensato... ed a chiesto a bondi...

riccardo gavioso ha detto...

@ zefirina: in fondo sono le Muse di Bondi, il nostro ministro della cultura... un po' di rispetto, che diamine! ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ lisa72: anche quella è politica... gran assembramento di oche per salvare il Campidoglio ;)

un abbraccio in ritardo, Riccardo

riccardo gavioso ha detto...

@ katia: tieni conto che come ci ricorda Scapagnini, il suo medico, nonché ennesimo cavallo eletto senatore, il premier ha un'età biologica di circa sedici anni... è in piena pubertà, coi problemi che ne conseguono ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ jeneregretterien: :))) hai ragione, il sesso non conta: sta facendo quadrato per difendere il governo.

riccardo gavioso ha detto...

@ joe: qualche scambio culturale come diversivo, a questo punto s'impone :)

riccardo gavioso ha detto...

@ davide: devi essere più comprensivo... era distratto dal fatto di doversi difendere da giudici che non hanno mai digerito i suoi successi con le donne ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ comicomix: questo non è un commento, ma un cameo :)

una buona serata, caro amico

comicomix ha detto...

Bellissima questa replica. Mi hai fatto sorridere di gusto.

Caro amico mio, se continua così finirò per fare solo l' "amichevole partecipazione"

Un abbraccio da PG

riccardo gavioso ha detto...

@ franca: mi è appena giunta una smentita: il termine veline non l'ha inventato lui... è stato suo fratello! :)

riccardo gavioso ha detto...

@ blogger: ma cosa vuoi che sia un po' di discriminazione razziale di fronte ai torti subiti da queste povere ragazze! :)

grazie a te

riccardo gavioso ha detto...

@ pellescura: fantastiche!!!

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: sono d'accordo, anche se lui ha tratto le conseguenze e qualcuno le sta patendo :)

riccardo gavioso ha detto...

@ saamaya: ancora una smentita: il termine è stato coniato da David Mills :)

riccardo gavioso ha detto...

@ martina: l'amaro Berlusconi è l'ideale contro la monotonia della vita moderna... ricordatevi di bere con estrema moderazione ;)

un saluto molto in ritardo

riccardo gavioso ha detto...

@ bastian cuntrari: :)))

è vero che l'abito non fa il monaco, ma li di stoffa se ne trova davvero poca ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ crocco1830: di gran lunga la più seria ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ bruno: il termine velina è stato coniato da un manipolo di giudici bolscevichi... ci avevano già provato con il termine "cortina" ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ silvio di giorgio: guarda, si inizia così, e si va a finire coi vigili che gonfiano di botte le veline... come se non fossero già abbastanza gonfiate di loro ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ leningrad cowboys: in effetti è bravissimo a riciclare sia spazzatura che veline... purtroppo sempre a spese nostre ;)

quanto ai refusi io ne semino a centinaia, e sembra pure che crescano...

riccardo gavioso ha detto...

@ fabio r. : purtroppo anche Bondi era attapirato perchè ambiva a quello per la letteratura...

audrey ha detto...

Io non lo vorrei dire..Ma secondo me è una difesa d'ufficio della MARA DESNUDA in arte CARFAGNA...

Quest'uomo (uomo??? sto nano) la ama...

pepespepes ha detto...

anche io ci ho pensato.. :D

riccardo gavioso ha detto...

mondo Goja!!!

ma allora è vero amore! tipo: un apostrofo rosa tra il bitume e un passabile paio di gambe :)

ottimo contributo, Audrey! un abbraccio

audrey ha detto...

Beh certo tu sei abituato a Bar Rafaeli (anche se hai Di Caprio come competitor...) Che è la Carfagna al confronto??? :-P

Un abbraccio anche a te Rick :-)

lefty ha detto...

mmmm... non ci avevo pensato, ma molto molto molto probabile! Anzi, quasi certo!

drixxxe1 ha detto...

Berlusconi dovrebbe leggere questo forse darebbe un senso alla parola razzismo [oknotizie.alice.it] Mi piacerebbe avere la tua opinione del resto (se hai voglia). Detto ciò, ogni tanto mi chiedo se si rende conto di quello che dice. Mediaset dai tempi di "Drive-In" (x quel che ne so) ha puntato la sua politica televisiva su tette-culi e risate ignoranti (per carità, certe volte ci sta anche, ma oggi è diventato qualcosa di insensato) e ora fa queste dichiarazioni. Mah... Non è che domani ci dice che sono i "blogger" che hanno mal interpretato le sue parole?

riccardo gavioso ha detto...

purtroppo il link non si apre: inserisco quello giusto perchè merita davvero che sia letto attentamente:

[oknotizie.alice.it]

doc63 ha detto...

ma é normale!!lo chiamano trufolo perché si intrufola nei pensieri degli italiotti e gli fá credere che stá facendo il bene della fú Italia ;-)

riccardo gavioso ha detto...

ma sai che "trufolo" non è niente male... che se poi ci scappa una "effe" in più, ancora meglio ;)

doc63 ha detto...

lo só,ma se ci metto un´altra F non ci stá con le dimensioni del nano, é come l´auto dei Carabinieri al sud,dovrebbe esere piú lungo di 10 cm ;-)

rosa87 ha detto...

ah quello è razzismo e gli episodi di questi giorni nemmeno li cita?

Ah che bello! una scema che va in tv deve essere tutelata mentre il povero extracomunitario no!

E comunque veline o meno è denigrante non il termine ma il fatto che una donna debba per forza denudarsi e mercificarsi x avere successo. Ne ha una in parlamento e poi parla..ma questo ha cervello? o lo fa apposta?

riccardo gavioso ha detto...

in effetti vivere in un paese completamente scevro da ogni forma di razzismo, porta a cercare il pelo nell'uovo ;)

pupazza77 ha detto...

Veline = sceme. Punto.

riccardo gavioso ha detto...

quando daranno fuoco ai pied à terre delle veline, dovrai sentirti responsabile di aver fomentato l'intolleranza razziale :)

flo ha detto...

Essì, infatti è stato proprio canale cinque a lanciare il mancato premio nobel per la fisica Cabibbo...
"Veline" invece è un termine appositamente coniato dalle frange anarcoinsurrezionaliste di estrema sinistra, su Mediaset non s'era mai sentito prima!

riccardo gavioso ha detto...

@ flo: indubbiamente frange, come le poche che tentano di coprire le rotondità delle signorine in questione ;)

un buon fine settimana

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

disclaimer

questo sito viene aggiornato alla sanfasò, quindi senza alcuna periodicità, e non rappresenta una testata giornalistica, nè ci terrebbe a rappresentarla. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
Dei commenti postati risponderanno i loro autori, davanti a Dio sicuramente, davanti agli uomini se non hanno un buon avvocato. In ogni caso, non il sottoscritto.
Le immagini presenti sulla Penna che graffia sono state in larga parte prese da Internet e valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo e provvederò prontamente alla loro rimozione... quella degli autori, ovviamente!