…volevo vedere Annibale che valicava le Alpi con gli elefanti


ricordo che quando andavo a scuola ero decisamente più portato per le materie umanistiche. Matematica e Fisica non riuscivo proprio a digerirle. In particolare la Fisica, mi sembrava non servisse a nulla. Ora che ho un fratello ricercatore, ho mutato le miei convinzioni e ho capito che la Fisica quasi sempre non serve a nulla, ma come “Monopoli” è un giochino divertente.
Una sola storia, ai tempi, aveva catalizzato la mia attenzione: trovavo affascinante l’idea, che da una stella a migliaia di anni luce dalla terra avrei potuto vedere, in quel preciso istante, Annibale che valicava le Alpi con gli elefanti. Nel corso della vita ho poi visto altri animali curiosi impossessarsi delle vallate alpine e della Padania, e il mio interesse è andato scemando.
Immaginate il mio stupore quando improvvisamente, l’altra sera, ho visto una delle principali piazze della capitale riempirsi di gente che festeggiava con il saluto romano l’elezione del Podestà.
Immediatamente sono corso su Google, e ho digitato: “stella ottanta anni luce dalla terra”. Con grande stupore, ho capito di essere finito su Beta Ursae Majoris, la quinta stella più brillante della costellazione dell'Orsa Maggiore, anche conosciuta come Merak, che in arabo significa “lombi”.
Naturalmente la mia apprensione è cresciuta a dismisura pensando che mi era toccata una stella col nome arabo, e visti gli accadimenti che osservavo, ho concluso che di peggio poteva toccarmi solo una stella col nome rumeno… d’altra parte, di stelle ariane o celtiche neppure l’ombra.

Ora sono molto incerto.

L’idea di una stella tutta mia è sicuramente appetibile, e il mio amore per “Il Piccolo Principe” me la fa apprezzare ancor più, senza dimenticare che continuando ad osservare gli eventi da qui potrei scrivere una “Storia del Fascismo” destinata a far impallidire quella di Renzo De Felice. La nostalgia di casa però comincia a farsi sentire. Quindi, ancora una volta, cari amici, devo chiedere il vostro aiuto. O mi riportate sulla terra, dopo averla bonificata dei bambinetti che giocano a fare i “Balilla”, o mi trasportate su un'altra stella ancora più distante, magari un migliaio di anni luce… in questi giorni il Medioevo mi pare, chissà perché, un tempo di grande civiltà.

42 commenti:

Lisa72 ha detto...

Carissimo amico, ti invito invece a ridiscendere sulla terra, in Italia, oggi stesso e continuare ad usare la tua Penna come ben sai... occhio vigile e Penna veloce...
Un abbraccio, Lisa

signor basta ha detto...

continuate pure a trastullarvi con l'antifascismo militante e le foto di mussolini, che non interessano nessuno.
la gente ha problemi quotidiani e più è povera e vive in quartieri popolari e più ne ha.
il fascismo non esiste dal '45 ma quelli che vogliono risolvere qualche problema e far vivere meglio la gente esistono e come: basta guardare i risultati delle elezioni.
ma tu queste cose forse non le apprezzi e ti annoiano; sei troppo impegnato con i tuoi salotti, cocktails e vernissages

isline ha detto...

Non è preoccupante la vittoria della destra a Roma. Rutelli è stata una scelta sbagliata poichè non gode a Roma di grande stima e soprattutto ha già avuto la possibilità di governare. E' preoccupante il ritorno di una fascismo violento e intollerante.

Martina Buckley ha detto...

Riccardo, splendido articolo, me lo sono proprio assaporata ;). Pensa che quand'ero bambina anch'io pensavo la stessa cosa, se fossi su un sistema solare lontano adesso forse potrei vedere i dinosauri sulla Terra. Sono sempre stata appassionata di paleontologia, per cui per me qualla sarebbe stata una cosa eccezionale. Adesso sembra che i dinosauri siano tornati sulla terra, e per uno spettatore che guarda dall'estero, il giurassico era un asilo nido in confronto alle cose che si osservano in Italia. Tutti all'estero (gente di altra nazionalità, persone intelligenti, stampa rispettabile) si chiedono cosa stia succedendo ad un paese che è stato sempre stimato per la sua cultura, i cui abitanti sono sempre stati rispettati e ben accolti per la loro affabilità e cordialità. Da fuori guardano verso il belpaese e pensano: perché è successo, perché questa popolazione è talmente invischiata nella propria immobilità ed incapace di cambiare?
Questo per dire che a volte mi sento anch'io come se guardassi attraverso ad un telescopio alle vicende che accadono nel mio paese di origine. E magari ci vedessi i i velociraptor, almeno sarebbe interessante da osservare.
Ciò che vedo al momento è una palude che ribolle. Chissà cosa ne spunterà fuori...

zefirina ha detto...

per favore non infierire.....
sono sotto choc

Lupo Sordo ha detto...

I bambini che giocano a fare i ballila non mi fanno paura quanto i politicanti che li assecondano... Oramai ci toccano anni di destra, ce li teniamo e stiamo attenti a ciò che succederà, perché finché c'è la democrazia abbiamo ancora qualche diritto... o no?

riccardo gavioso ha detto...

@ lisa72: cara amica, mi hai convinto... prendo un taxi :)

un abbraccio, Riccardo

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: ma il vernissage non è il trattamento quotidiano cui sottopone la chioma il vostro idolo...

riccardo gavioso ha detto...

@ isline: hai ragione, Rutilius ha avuto quel che merita, ma quei saluti romani sono uno scotto troppo elevato da pagare, e molti hanno pianto lacrime amare per aver sottovalutato certi atteggiamenti.

riccardo gavioso ha detto...

@ martina: cara Martina, pensa che mio figlio per anni ha detto che da grande avrebbe voluto fare il paleontologo (suscitando anche qualche imbarazzo tra alcuni conoscenti). Da un paio d'anni ha cambiato idea e vuole fare il dentista... che cosa triste!
Quanto alla tua domanda, credo che dopo anni di orripilante bombardamento mediatico, molte persone abbiano ormai come unico valore il denaro, e si comportino di conseguenza... non lo avranno, ma è bello crederci: un po' come tenere in tasca il biglietto della lotteria.
Purtroppo la palude, come il sonno della ragione, è solita generare mostri. Spero che i nostri siano mostriciattoli.
Ci aspettano tempi tristi, e verrei ad affogare le amarezze in una bella "pinta d'inchiostro irlandese"... nel senso di una buona birra scura.

un caro saluto

riccardo gavioso ha detto...

@ zefirina: eri a fare gli onori di casa al Ballo dei Debuttanti? ...come si sono comportati il primo giorno di scuola?
O sei sotto choc per il Podestà?

in ogni caso, coraggio! ...mi raccomando :)

riccardo gavioso ha detto...

@ lupo sordo: abbiamo ancora la democrazia o siamo già in telecraxia? ... in ogni caso, concordo sul fatto si debba prestare molta attenzione, ma pochi sembrano rendersene conto.

riccardo gavioso ha detto...

mi avete mollato su Merak... :(

pcdazero ha detto...

Forse a quell'ora c'era qualcosa di più digeribile: il pranzo del Maraktedì :-)

riccardo gavioso ha detto...

avrò sbagliato a cantare "Extraterrestre" di Finardi?

pcdazero ha detto...

... forse un po' stonato ?

giusnico ha detto...

E le stelle ci stanno a guardare... :-)

riccardo gavioso ha detto...

quanto a Roma, "La Cittadella"? :)

rossaura ha detto...

Vuoi tornare da Merak? Ne sei proprio sicuro? Meglio vedere tutto da lontano che da vicino non credi?

Questi corsi e ricorsi storici mi mettono l'ansia, anzi peggio mi creano problemi gastrointestinali..... sarà il cambio di stagione?

riccardo gavioso ha detto...

ho iniziato col piantare una rosa sulla stella, poi si vedrà...

quanto ai problemi, sarà il cambio di stagione o quello di regime?

mancazza ha detto...

finora, gli unici che hanno spaccato qualcosa negli ultimi anni, sono i blak-blok, e quelli dei centri sociali. chi a ucciso sono state le brigate rosse.piantatela con questo antifascismo da operetta fasullo buono solo come scusa di tutte le vostre sconfitte. guardate una volta dentro di voi e ammettete di stare sbagliando. scendete dal piedistallo dei partigiani, perchè i veri partigiani si stanno rivoltando nella tomba.

riccardo gavioso ha detto...

mi guardo bene dal salire su quel piedistallo... non ne sono affatto degno: loro rischiavano la pelle, io qualche commento cretino e qualche minaccia dai tuoi amici.

drixxxe1 ha detto...

se cerchi bene, i vari gruppi fasci/nazi i loro danni gli hanno fatti. ma fanno meno notizia (un'idea sul xkè ce l'ho...). se quest'ultimi hanno fatto meno danni è solo xkè la gente (per fortuna non si è scordata di quel che ha fatto il fascismo. Quello che ha fatto ieri, lo rifarà oggi visto che le idee sono rimaste le stesse. non sto certo a difendere i blak-blok (non sia mai), ma se i veri partigiani si stanno rivoltando nella tomba, è per la situazione politica attuale.

riccardo gavioso ha detto...

concordo in pieno: non ho nessun dubbio in merito... e nessuna intenzione di sottovalutare certi atteggiamenti

annuska ha detto...

Qui, pur di non vedere e sentire questo orrore, si scappa su Merak. Hai per caso finito la penna? Posso sempre mandarti una ricarica.

riccardo gavioso ha detto...

hanno appena indetto le elezione anche a Merak, se il risultato è brillante come al solito, mi sa che torno da voi. C'è un partito xenofobo che ce l'ha coi terrestri... ;)

grazie per il vettovagliamento :)

blonde ha detto...

Faccio una premessa, se il mio commento non è attinente con quello che hai scritto non volermene. Attorno a me regna la confusione più totale:il primo litiga con l'amichetto ed il secondo vuole gia appropiarsi del mouse! In ogni caso, resta con noi, pochi ma buoni :)

riccardo gavioso ha detto...

vedrai che in quanto a ordine e disciplina, tra un po', non ci saranno più problemi ;)

grazie, adesso vado ad inserire un post pensato per i più piccoli

Joe ha detto...

Perche' limitarsi a Merak? Lisa Randall, il fisico teorico di Harvard, nel suo libro "Warp Passages, Unraveling the Mysteries
of the Universe’s Hidden Dimensions" parla di un possibile universo con undici dimensioni e presenta lo studio matematico dell'esistenza di una infinita' di universi collegati da "worm tubes". Personalmente io vorrei trasferirmi in un'altro universo, non governato dalla legge del piu' forte ed in cui la vita non deve essere sostenuta dalla morte di altri organismi viventi.

oscar ferrari ha detto...

In tutta onestà devo dire che non mi scandalizzano nè i saluti romani, nè altre manifestazioni folkloristiche. Il problema principale è che per i prossimi 5 anni il capo del governo sarà anche il datore di lavoro di buona parte del sistema televisivo. Tutto il resto è acqua fresca

Anonimo ha detto...

Continua pure a scrivere, intanto
noi continuiamo a bastonarvi.
Vedi anche l'ultimo risultato di Roma, gli italiani sono stufi di
sentire solo parole a vuoto.
Adesso non ti basta polemizzare, vai a tirare fuori i fascisti.
Tu scrivi, scrivi... " và a lavurà cha le mei " ....

Joe ha detto...

anonimo, hai anche tu un fucile di carta come il compagno Bossi? Sporchi fascisti, avete rovinato la mia giovinezza. Siete solo capaci a distruggere.

stellavale ha detto...

Tra saluti romani, fucili e proposte assurde del nuovo premier non ci resta che vigilare, ora più che mai.

rudyguevara ha detto...

ehm....spiacente di nn poterti essere di aiuto,ma piuttosto di chiedere il tuo.....ci sarebbe un posticino anche x me,sulla tua stella?nn ce la faccio piu'!

Franca ha detto...

Io vorrei stare su una stella da dove ciò che accade sulla terra non si riesca a vedere...

riccardo gavioso ha detto...

@ Joe: se trovi il passaggio giusto, ti raggiungo di volata :)

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: con sta storia del lavoro avete stufato... tu per mestiere commenti i blog?

riccardo gavioso ha detto...

@ joe: il fascismo cresce anche tra le piastrelle, figurati quando trova l'humus ideale...

riccardo gavioso ha detto...

@ oscar ferrari: a me spaventano entrambe le cose, perchè credo si alimentino a vicenda. Molti popoli hanno fatto l'errore di pensare che non sarebbe più stato possibile.

buona festa

riccardo gavioso ha detto...

@ stellavale: certi pericoli sono così grandi che l'attenzione non è mai abbastanza. E il fascismo può essere anche nelle piccole cose...

buona festa

riccardo gavioso ha detto...

@ rudyguevara: ovviamente sei la benvenuta... anzi la rosa sembra aver bisogno di qualcuno col pollice verde... possibilmente non del Carroccio ;)

buon 1 Maggio

riccardo gavioso ha detto...

@ franca: stella vista universo? ...costa qualcosina in più, ma si può fare ;)

buon 1 Maggio

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

disclaimer

questo sito viene aggiornato alla sanfasò, quindi senza alcuna periodicità, e non rappresenta una testata giornalistica, nè ci terrebbe a rappresentarla. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
Dei commenti postati risponderanno i loro autori, davanti a Dio sicuramente, davanti agli uomini se non hanno un buon avvocato. In ogni caso, non il sottoscritto.
Le immagini presenti sulla Penna che graffia sono state in larga parte prese da Internet e valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo e provvederò prontamente alla loro rimozione... quella degli autori, ovviamente!