(il postino delle sei) - neppure un rappresentante della sinistra nel prossimo parlamento?

83 commenti:

zefirina ha detto...

mi sta venendo l'orticaria

come farò a restare impassibile quando certi tipi mi siederanno accanto...

e non posso dire altro

riccardo gavioso ha detto...

vero che tu sarai molto vicina al problema... senti, casualmente mi è avanzato del "polonio" che rischia di andare a male...

davide ha detto...

Se i risultati sono questi che mazzata!!
Qui ci legano a tutti.

Betty ha detto...

Aiuto...sto cercando di preparare i documenti per emigrare.
Non posso credere che il nano stia trionfando ancora.
Addio diritti civili, bye bye laicità dello stato, prepensionamento della Costituzione.
Ma se tutti dicevano che il nano è invotabile, com'è che è avanti?Schifosi ipocriti come al solito..si parla per farsi belli e poi in cabina elettorale si pensa al proprio tornaconto personale, che sto cercando di capire quale sia per una persona che non sia un imprenditore o un mafioso.
Mi ero ripromessa di non fare tessere per nessun partito a meno che non fosse davvero necessario per far sentire la mia voce..ora sto pensando di farla...Hasta siempre..un abbraccio triste triste... :(

pibua ha detto...

Ero praticamente certa che il PDL avrebbe vinto...ma neanche un rappresentante della sinistra mi sembra davvero troppo!
Non posso pensare a quello che ci toccherà subire d'ora in poi...qualcuno ce ne liberi!

rudyguevara ha detto...

no,pare proprio di no.e il nano al comando,con bossi che gli alita sul collo.sempre più forte.e strafottente.che bel paese!

rudyguevara ha detto...

il che morto rappresenta anche la giustizia morta,nel nostro paese.e il senso civico,e la lungimiranza degli italiani.ma esiste,il popolo italiano?ho dei dubbi.

riccardo gavioso ha detto...

@ davide: e Hudinì è morto anche lui :(

riccardo gavioso ha detto...

@ betty: è consolante vedere che nella sconfitta c'è chi ha voglia di reagire. Quanto alla prima parte, sai quanti bei LCD si venderanno domani coi soldi dell'ICI... magari per vedere Fede in alta definizione.

hasta siempre

riccardo gavioso ha detto...

@ pibua: stamattina ho cercato di scherzare, ma ora devo dire che la voglia mi è passata. Mi sembra davvero un incubo :(

riccardo gavioso ha detto...

@ rudyguevara: come sempre, hai capito molto bene quel che volevo dire. Sono morte molte cose, oggi, e non so se questo è un paese o una loggia e se noi rappresentiamo un enclave... probabilmente senza rappresentanti.

Anonimo ha detto...

Semplice ragazzi...vi toccherà fare come tutte le persone per bene...LAVORARE!!!!!!!!!!!!!!!!!

Basta statalismo di sinistra...dove i fannulloni e gli incompetenti vengono premiati a discapito di chi lavora davvero....

PADANIA LIBERA E INDIPENDENTE...ORA!!!!!!!!

Betty ha detto...

"caro"anonimo, sono 10 anni che lavoro, da prima di iniziare l'università. E guardacaso gli unici miei amici che hanno trovato un impiego almeno stabile lo hanno fatto prima del 2001. Io, pensa che cretina, ho voluto portare a termine il mio percorso di studi(peraltro in corso) e ciò mi ha destinato ad una processione infinita di contrattini a progetto e collaborazioni che non mi hanno lasciato altro che anni di ferie mai fatte e nessuna professionalità specifica. Il primo lavoro serio l'ho trovato al termine del 2007, sarà un caso??E ora chissà se a fine anno l'ente per cui lavoro avrà ancora i soldi per rinnovarmi il contratto, o convertirlo in un tempo indeterminato come avevano prospettato.Ah, per la cronaca, ho lavorato anche 2 anni in un ente pubblico, e ti assicuro che ho lavorato così tanto che quando sono passata al privato mi sembrava di essere in vacanza.Perciò non offendere chi ha cercato di costruirsi una strada ma se l'è trovata bloccata dal tuo padrone e dalle leggiucole dei suoi valletti.E'proprio vero che oggi la giustizia ha subito un colpo durissimo.

Anonimo ha detto...

che dispiacere non vedere Bertinotti lamentarsi di qualcosa quest'anno in parlamento....

Crocco1830 ha detto...

Spero solo che ora si possa cominciare a capire, che la semplificazione della rappresentanza della società italiana in parlamento, è un fattore antidemocratico, sia dal punto di vista formale che sostanziale.

zefirina ha detto...

se hai suggerimenti da darmi sono qui,

Anonimo ha detto...

Neanche un uomo di sinistra in Parlamento? Forse mi è sfuggito qualcosa, ma ricordo di aver visto D'Alema, Veltroni, Fassino e tanti altri sotto il simbolo della falce e martello...
A tutti quelli che vaticinano il "disastro Berlusconi": forse non avete guardato con occhio sufficientemente critico il "disastro Prodi".

siddhartino ha detto...

la sx arcobaleno fuori dal parlamento diventa una ghiotta ed imperdibile occasine per strumentalizzare qualche gruppetto di esaltati...fanno trovare qualche bombetta o qualche fucile...et voilà allarme terrorismo!!!....puzza un po' da anni 70, ma questa mattina in radio già se ne parlava...."attenti ai sinistrorsi fuori dal parlamento....potrebbero diventare pericolosi.....

Sbirillina ha detto...

in orgni contesto, il valore della persona si domostra sempre quando di fronte ad una sconfitta, ha L'UMILTA' di interrogarsi e fare un bilancio, in sostanza credo che le sinistre dovrebbero interrogarsi su cosa hanno sbagliato, è troppo comodo attaccare il vincente... le sconfitte devono essere un motivo di riflessione, quando un partito ha perso la fiducia dei suoi stessi elettori che hanno sempre votato a sinistra vuol dire che è alla frutta, un'analisi dell'operato svolto ma non solo a livello contabile bensì a livello umano è doverosa, avere la capacità e il coraggio di dire : forse ho sbagliato è un'azione da grandi uomini che dimostra il valore della persona, la fiducia nel proprio elettorato si conquista in questo modo. Chi è causa del suo male pianga se stesso ... Un caro saluto al fratello anonimo, Padania Libera!

Michela ha detto...

Sono un'ottimista per natura, nonostante tutto vorrei trovare un aspetto positivo a questa situazione, però anche parlando con persone dichiaratamente di destra è difficile riuscire ad intravvedere un futuro roseo.
Mi illudo che un cosiddetto governo stabile almeno la recessione venga contenuta e salvati posti di lavoro, ma ho come la strana situazione che questa stabilità sia solo sulla carta.
Staremo a vedere! Hanno detto che saranno il governo di tutti: dimostratecelo.

isline ha detto...

Sono delusa, più che dalla vittoria di Berlusconi, dall'incredibile impennata della Lega...

stellavale ha detto...

Non mi capacito.

►novat◄ ha detto...

aiuto, CI salvi chi può.

►novat◄ ha detto...

ps: in senato non ci sono uomini di sinistra, ma in compenso c'è CUFFARO. l'italia c'ha proprio guadagnato da queste elezioni.

VERGOGNATI, ITALIA.

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: ma sei sempre il solito convinto di essere il solo a lavorare o vi fanno con lo stampimo?

riccardo gavioso ha detto...

@ betty: un colpo durissimo, come sarà dura sopportare i commenti come quello che ti ha preceduto.

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: non sarò certo io a strapparmi i capelli. Paga i suoi errori, e mi sembra lo stia facendo con una certa dignità.

riccardo gavioso ha detto...

@ crocco 1830: sono perfettamente d'accordo. Chi gioca detta le regole del gioco, e queste sono le conseguenze.

riccardo gavioso ha detto...

@ zefirina; mi affido al tuo buon cuore ;)
Magari, se incroci Fausto, chiedigli che fine hanno fatto deputati e senatori di sinistra ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: mai stato tenero con Prodi... hai sbagliato indirizzo!

riccardo gavioso ha detto...

@ siddhartino: se ne parlava anche ieri sera in televisione, e questa pare la direzione in cui vogliono andare: gridare al lupo al lupo sperando che il lupo arrivi, e se non arriva, magari travestirsi da lupo. In effetti qualche timore fanno bene a nutrilo. Ho scelto anch'io le armi, anzi un'arma pericolosissima: la mia penna... e come me, credo molti altri, con la stessa arma, ma migliore della mia.

riccardo gavioso ha detto...

@ sbirillina: questo è un post di profonda autocritica.

riccardo gavioso ha detto...

@ michela: io il futuro lo vedo molto nero, ma spero di sbagliarmi.

riccardo gavioso ha detto...

@ isline: è un segnale molto preoccupante, e ci dice come stiamo tornando velocemente indietro.

riccardo gavioso ha detto...

@ stellavale: siamo in molti, ma bisognerà provare a capire prima di provare a ricominciare.

riccardo gavioso ha detto...

@ novat: salviamo il salvabile! ;)

annuska ha detto...

ho la morte nel cuore, e se ti puo' consolare e non l'hai gia' letto ti invio ad un post di oggi" La forza della ragione".(se ti puo' consolare9

riccardo gavioso ha detto...

ho previsto questa conclusione due mesi fa, ho irriso il masochismo genetico della sinistra, ma come mi piacerebbe ora dover ammettere di essermi sbagliato. Per far vincere uno come Berlusconi bisogna lavorare duro: siamo stati davvero bravi... forse abbiamo addirittura esagerato. Ma basta con le autocitazioni, che sono deprecabili. Sottoscrivo le parole di Allende, e ti ringrazio molto per avercele ricordate.

lordbrummel ha detto...

grande vittoria per me berlusconiano, sconfitta per la democrazia, è triste che probabilemnte un 10 per cento della popolazione non abbia voce.

riccardo gavioso ha detto...

non posso che ringraziarti per un commento sincero e equilibrato

comicomix ha detto...

Aspettiamo i risultati veri.

Se le proiezioni sono confermate, oltre a non avere la Sinistra Arcobaleno, avremo un Senato con una maggioranza numerica più netta del previsto, ma con la Lega Nord determinante. Ci saranno turbolenze?

Io penso di sì.

Un sorriso lo stesso...

C

riccardo gavioso ha detto...

e turbolenze ci saranno sicuramente, ma a questo punto sarà necessario davvero domandarsi com'è stato possibile arrivare a non avere un rappresentante della sinistra in Parlamento (o aver rischiato, nella migliore delle ipotesi).

ricambio il sorriso, con un po' di amarezza

prokofiev ha detto...

credo che la paura di una larga vittoria del centro-destra abbia prevalso sulle proprie idee per molti, e questo spiega il risultato della sinistra

riccardo gavioso ha detto...

giustissimo, ma se i risultati restano questi, per chi la pensa come me, è stato come gettare bambino, secchio e acqua calda :(

tizy ha detto...

C'é poco da commentare..l'immagine mette indubbiamente una gran tristezza, ma condivido quanto dice Mrx sarà tutto da vedere ...

ps le donne non si fanno prima sorridere e poi si intristiscono tutto di colpo: nel giro di zero! Rick ti tolgo un bonus!;)

riccardo gavioso ha detto...

solo mezzo bonus... ti avevo avvisata nel commento!

un abbraccio, se posso ancora permettermelo :)

janus ha detto...

il mio cuore piange, son riusciti a far sparire perfino i partiti che rappresentavano anni di lotte operaie. Che schifo....

riccardo gavioso ha detto...

posso solo quotare l'amarezza... con calma proveremo a capire a chi dire grazie :(

saturninox ha detto...

ormai la situazione mi pare chiara. Nessun eletto in parlamento. é la prima volta che mi capita, in 32 anni che voto. Penso che si il caso di fare una profonda riflessione su come abbiamo gestito questi ultimi anni e che fare per uscire da questa situazione incredibile. in due anni abbiamo bruciato più del 10% dell'elettorato italiano. Forse che sia arrivato il momento di un forte ricambio generazionale? Non so magari è presto per approfondire, ma sono proprio incazzato.. scusate

riccardo gavioso ha detto...

come puoi vedere dal commento precedente sono completamente d'accordo... tristemente d'accordo. Che sia ricambio, ma ricambio vero! Perdere è un conto, ma questo fa incazzare anche me!

pibua ha detto...

non posso credere che sia vero! :-(

riccardo gavioso ha detto...

ricordo un post, all'inizio della campagna che prospettava questo scenario... mi sono preso del disfattista... ora mi piacerebbe esserlo :(

quisco ha detto...

Se si chiamavano comunisti e votavano per tutte le querre imperialiste e meglio che stiano a casa. Per non dire che 730 del bertinotti in 10 anni è passato dal 180.000.000 lire al 220.000 euro lavorando duro.

riccardo gavioso ha detto...

non ho commenti da fare: la verità è nei numeri

rossaura ha detto...

Ho chiesto ad un amico psichiatra come si deve fare per elaborare il lutto, lui che scemo non è, mi ha risposto, questo tipo di lutto non si elabora mai. Non c'è niente da fare che darsi da fare e questo è il suo consiglio....

Io credo che per stasera ci si possa leccare le ferite, ma domani basta. Ne dovremo vedere delle belle, anzi ancora più belle di quelle che la nostra fantasia ci ha prospettato, mi dispiace ma la il problema si è presentato ora e come dice Edoardo De Filippo "Ha da passa' a' nuttata...."

riccardo gavioso ha detto...

molto saggio il tuo amico, ma di nottata ne dovrà passare più di una. Poi si dovrà parlare di come affrontare un periodo buio... e non sarà facile. Fuori dal parlamento e dai media, resta il web... se ce lo lasceranno...

riciard ha detto...

non c'è molto da commentare. La sinistra è morta e latita, e se non saprà organizzarsi creperà del tutto in base alla legge secondo cui ciò che non è in tv non è vero e non è da considerare. E la sinistra in tv non ci sarà perchè non sarà in parlamento...

riccardo gavioso ha detto...

non avevo ancora letto il tuo commento, caro amico, ma credo di aver risposto anche a te in quello precedente. Restiamo noi, e sarà utile discutere di come riuscire a guadagnare un minimo di visibilità.

gip ha detto...

oggi 14aprile 2008 è una data da istituire come festa nazionale della LIBERAZIONE ITALIANA DAL COMUNISMO ! FINALMENTE L'ITALIA è LIBERA !

rossaura ha detto...

E tua nonna come sta' .... un poco occupata?

riccardo gavioso ha detto...

chissà perchè dovete usare sempre il maiuscolo... dovreste esservi liberati dei complessi di inferiorità ;)

pierpaolobasso ha detto...

L'errore di molti politici di sinistra è che non anno ascoltato il loro popolo, ma continuavano a idealizzare le ideologie;

la destra ha vinto perche ai suoi politici è stato semplice accontentare il popolo, anullandone i valori e gli ideali di società, con, dio onore e patria di antica memoria.

riccardo gavioso ha detto...

lo ha appeno ammesso anche Bertinotti, ma non sarà facile ricominciare a fare politica vera.

cab64 ha detto...

la lega ha raccolto i malumori della gente che la sx tacciava di razzismo.

geromarsala ha detto...

un commento veloce:

La lega ha avuto quel risultato perchè ha un forte contatto quotidiano con il territorio, quindi la politica si fa per strada e non nei salottini della TV.

La Sinistra Arcobaleno ha perso di brutto per 2 motivi:

- Non ha piu' il contatto con il territorio

- Ha svenduto i valori per qualche poltrona



Ho militato nel PCI e i Rif. Com. fino al 1999, in soli 2 anni hanno distrutto un partito che aveva + del 5% , io ho votato Sinistra Critica, quanto esposto durante la campagna elettorale e stasera dalla compagna Flavia è una nuda e cruda analisi della sinistra italiana.

Una sana autocritica e un sforzo a ricominciare a costruire quanto distrutto non farebbe male........

riccardo gavioso ha detto...

per la seconda volta non posso che quotarti, e aggiungere che il confronto visivo tra la Angeli e Bertinotti, impietoso per quest'ultimo, spiega quel che è successo meglio di fiumi di parole.

doc63 ha detto...

Penso proprio che il governo Prodi sia stata la causa di ció!!

riccardo gavioso ha detto...

certamente è la prima causa, ma guarda Bertinotti che gigioneggia con Bersani, con Feltri, con Mentana e con chi gli capita a tiro. Il popolo della sinistra non si sente rappresentato da chi passa dalla strada alla bouvette.

janus ha detto...

E a chi ha abbandonato il mondo operaio. Questo è stato il più grosso sbaglio delle sinistre e del sindacato.Il mondo operaio sono anni che non era più rappresentato, e negli ultimi due anni la sinistra non ha fatto che peggiorare le cose. Vedasi il trucchetto referendum dove siamo dei maestri a farlo voratee ribaltare i risultati. Gli operai se la son presa e a ragione. Dobbiamo meditare su questi sbagli e la dirigenz che ha guidato queste ultime operazioni se ne deve andare. Una nuova via per una nuova sinistra in difesa dei deboli che ora non sono più rappresentati da nessuno.

zenigada ha detto...

io credo che il risultato dell'arcobaleno si possa commentare con questa sintesi: quando l'antibelusconismo val più dell'ideale...in una città profondamente rossa come la mia, ho visto una marea di gente su cui questa storia del voto utile ha avuto una presa fortissima...io non credo sia esigenza di semplificazione della politica, credo sia colpa (o merito) dello spauracchio Berlusconi...tutti, anche i rifondaroli più duri e puri, votano contro Silvio...quindi Walter, con la sua scelta e la sua linea di campagna elettorale, ottiene di perdere comunque male senza sfondare tra i moderati ma annientando la sinistra radicale....bel colpo, Walter!!...prima o poi, sia chiaro, torneranno: comincia una stagione di "lotta di piazza" che prima o poi pagherà anche in Parlamento; del resto Belrusconi è all'ultima volta, e prima o poi ci si stuferà a sinistra della politica del "ma anche..."; nella peggiore, più drammatica delle ipotesi, se non è alla prossima il rientro sarà tra 2 legislature!...detto questo, va anche sottolineato che certo le liste per il bene comune, i comunisti lavoratori, e sinistra critica, quantomeno per la Camera danno un colpo mortale...e qui Bertinotti paga il seggiolone di presidente della Camera con cui, forse, ha un pò troppo ammorbidito le sue posizioni, su temi fondamentali come le truppe all'estero, le coppie di fatto eccetera...saluti

pupazza77 ha detto...

Beh ma allora perchè UDC, IDV e Lega sono passate ? Secondo me quello del voto utile è una scusa bella e buona ...

zenigada ha detto...

idv e lega passano perchè, alleati, avevano uno sbarramento al 2%, molto basso! l'UDC passa perchè ha un radicamento, partiva dall'8% del 2006 ma x come è andata in generale secondo me stappa e brinda...Casini dice "siamo resistiti allo tsunami del voto utile"...secondo me ha ragione

riccardo gavioso ha detto...

'analisi è corretta, nelle premesse e nell'aver notato che con circa l'un per cento della Sinistra Critica e assimilati il disastro si sarebbe potuto evitare. Va però aggiunto che sono personalmente testimone (commenti nel mio blog) che molti elettori di sinistra hanno scelto l'astensionismo o l'annullamento della scheda per i motivi che citi nell'ultima parte del tuo commento. Quindi il problema è di scelte politiche e a mio avviso anche di leadership. E comprendere questo è il solo modo per ripartire...

zenigada ha detto...

chi avresti gradito al posto di Fausto? oppure parli dell'intera classe politica della sinistra estrema?

riccardo gavioso ha detto...

era il momento di una persona nuova, alla Flavia Angeli, e sopratutto di una politica nuova e più vicina alla gente. Lo scollamento dalla base lo ha ammesso anche Bertinotti ieri sera: gli do atto di aver compreso, ma troppo tardi, e non credo sia lui quello che può recuperarlo. Ormai Bertinotti è troppo "istituzionale".

audrey ha detto...

Caro Rick, ti rispondo partendo dalla mia esperienza elettorale personale. Ero partita pensando di votare Sx Arcobaleno.

Poi vidi ed ascoltai Bertinotti nel programma di Lucia Annunziata. E cambiai idea. Ho votato PD. Perchè? perchè ho visto e sentito cose che non mi sono piaciute, ascoltando Fausto. Ho visto un modo di fare politica "vecchio", lontano dalla gente e dai problemi veri e reali del paese. Ancorato a schemi e stereotipi inadeguati alla nuova realtà di questo paese, in cui gli operai votano a dx ed i prof universitari ed i magistrati a sx, in cui la classe media sta scomparendo, in cui i giovani sono senza speranza, ma, forse proprio per questo, egoisti ed edonisti.

Questo paese, quello che io e te viviamo ogni giorno, non c'era nelle parole di Bertinotti.

riccardo gavioso ha detto...

cara amica, mentre tu scrivevi il tuo commento, io scrivevo quello sopra, e direi che combaciano. Ho diviso il voto tra PD (esclusivamente per far eleggere Boccuzzi) e Sinistra Critica, e i motivi sono gli stessi che hai appena sottolineato. Forse dovrei sentirmi in colpa per come sono andate le cose, ma non ci riesco. Si sono allontanati loro, non noi.

siddhartino ha detto...

la sx arcobaleno fuori dal parlamento diventa una ghiotta ed imperdibile occasine per strumentalizzare qualche gruppetto di esaltati...fanno trovare qualche bombetta o qualche fucile...et voilà allarme terrorismo!!!....puzza un po' da anni 70, ma questa mattina in radio già se ne parlava...."attenti ai sinistrorsi fuori dal parlamento....potrebbero diventare pericolosi.....

riccardo gavioso ha detto...

se ne parlava anche ieri sera in televisione, e questa pare la direzione in cui vogliono andare: gridare al lupo al lupo sperando che il lupo arrivi, e se non arriva, magari travestirsi da lupo. In effetti qualche timore fanno bene a nutrilo. Ho scelto anch'io le armi, anzi un'arma pericolosissima: la mia penna... e come me, credo molti altri, con la stessa arma, ma migliore della mia.

pierinux ha detto...

consolati, rick, avremo cuffaro in parlamento, siamo in una botte di ferro.

riccardo gavioso ha detto...

l' "onore" dell'Italia è salvo! ;)

saturninox ha detto...

Scusate ma cos'è questo clima cupo e dimesso? ricordiamoci chela lotta di classe fa bene alla pelle!! si prende il sole e si respira aria buona, (e si fanno nuovi incontri..) Forse è la volta buona che ai giovani sarà concesso di vivere quelle indimenticabili esperienze che spesso vengono celebrate nei film.. Noi le abbiamo vissute, perchè negarle a loro?

riccardo gavioso ha detto...

un ritorno a impolverarsi le scarpe non può far che bene

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

disclaimer

questo sito viene aggiornato alla sanfasò, quindi senza alcuna periodicità, e non rappresenta una testata giornalistica, nè ci terrebbe a rappresentarla. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
Dei commenti postati risponderanno i loro autori, davanti a Dio sicuramente, davanti agli uomini se non hanno un buon avvocato. In ogni caso, non il sottoscritto.
Le immagini presenti sulla Penna che graffia sono state in larga parte prese da Internet e valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo e provvederò prontamente alla loro rimozione... quella degli autori, ovviamente!