(il postino delle sei) - domani imperdibile esclusiva del “Corriere della Sera”…


…”Le stagioni non son più quelle di una volta”

sul Corriere di ieri, il Gran Visir dell’Ovvio, al secolo Francesco Alberoni, ci dispensava una serie di considerazioni a tal punto profonde da essere in grado di mutare le nostre esistenze. Mi rammarico, visto che questo è “il postino”, di potervene dare solo qualche esempio:

“I maschi, soprattutto quelli giovani, sono molto violenti. Sono sempre loro i killer della malavita, i protagonisti di rapine e stupri, delle violenze domestiche, delle devastazioni delle scuole…”

“Non ho mai ricevuto una lettera da un uomo di quaranta o cinquant’anni in cui scrive che sente la mancanza di passione e desidera qualcuno che gli faccia provare ancora il batticuore. Ne avrò ricevute mille dalle donne.”

“Le donne invece sognano l’amore… Le piace parlare d’amore, sa tutto sugli amori, i matrimoni, i divorzi delle amiche, degli amici e dei divi. Non ha paura d’innamorarsi, e quando s’innamora diventa più bella.”

“Le ragazzine sono capaci di amare per anni un divo dello schermo e del rock… Ma anche quando hanno rapporti sessuali facili e escono per rimorchiare qualcuno, nel profondo, attraverso il sesso, cercano sempre un uomo da amare.”

Voi sarete disgustati, e io che sono al secondo giro, ancor di più. Immagino anche come si sentiranno i ragazzi o le ragazze impegnate nel sociale, nella politica, e le donne in generale. Mi fermo qui, e aggiungo solo che i “pogrom” grammaticali sono merito del nostro eroe e non del sottoscritto.

Dimenticavo, questa ratatouille di “ca… volate” faceva bella mostra di sè sulla prima pagina del Corrierone… mica in quella pseudo-culturale.

p.s. ci terrei molto a sapere quale delle tre affermazioni ha folgorato la vostra vita sulla strada di Damasco… e nulla vieta di rispondere “tutte e quattro”

35 commenti:

Lisa72 ha detto...

Che tristezza immensa... ma il giornalista che mestiere è diventato :(
Un saluto pre-cena, Lisa

davide ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
davide ha detto...

Questa è arte, che e mozione, naturalmente tutte e 4 vanno scolpite sulla pietra da lasciare a chi verrà dopo di noi.
Parole profonde, dove le ha trovate in un pozzo.

davide ha detto...

emozione tutto attaccato, scusa .

Carmelo ha detto...

Ma manco "non ci sono più le mezze stagioni"...
Da pazzi!!

Voto per le donne che vanno semrep in cerca dell'amore.

massimoz ha detto...

La profondità dell'alberon pensiero si è vista durente la permanenza nel cda Rai, Ha coperto di tutto, dalla nomina di Cappon all'insopportabile Del Noce, detto anche "proprio vero che i nani sono dei rompicoglioni" (mi scuso con la categoria, ma se la prendano con il figlio di filosofo, mica è colpa mia).

jeneregretterien ha detto...

“Le donne invece sognano l’amore… Le piace parlare d’amore, sa tutto sugli amori, i matrimoni, i divorzi delle amiche, degli amici e dei divi. Non ha paura d’innamorarsi, e quando s’innamora diventa più bella.”

Edificante!!!!
una "minzione" speciale per il "Le piace" riferito ad un plurale.

riccardo gavioso ha detto...

@ lisa72: mestiere interessante e al centro di interessante dibattito: continuare a farlo all'aria aperta o propendere per luoghi chiusi ;)

un saluto aperitivo

riccardo gavioso ha detto...

@ davide: pensavo di telefonare all'osservatorio di Palomar e sentire se le possiamo lanciare nell'universo... nel caso forme di vita intelligente si avvicinassero alla terra ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ carmelo: il tuo voto è stato estratto e hai vinto una copia di "Amore significa non dire mai mi dispiace". Pensi di poter controllare la gioia?

grazie della visita

riccardo gavioso ha detto...

@ massimo: hai ragione, la Rai in quanto ad Alberoni si fuma la Foresta Nera :)

grazie della visita

riccardo gavioso ha detto...

@ jeneregretterien: credo che ogni donna, passata la grata commozione, si sia resa conto che se questa è la prima pagina del Corriere, hanno ancora un gran bel daffare ;)

giuro che la prodezza grammaticale è riportata fedelmente

un saluto notturno

doc63 ha detto...

minchia che pensieri profondi,quasi quasi prendo un sommergibile per andare a fondo di questa sapienza :)

riccardo gavioso ha detto...

molta prudenza: l'impatto con una "la" conoscenza può condurre alla follia ;)

fiammifero ha detto...

Cos'altro poteva dire uno che si è fatto il nome solo perchè è un massone del Liberal Rotary ?

riccardo gavioso ha detto...

se rinasco mi faccio battezzare massone ;)

heriberto ha detto...

direi che a queste illuminanti osservazioni manca solo 'La mamma è sempre la mamma' e 'non ci sono più le mezze stagioni'. Dopodichè ci può scrivere sopra un altro libro.

riccardo gavioso ha detto...

ma lui fa il suo onesto mestiere... un po' come la Wanna, o il Mago Otelma. Il nostro grazie deve andare al massimo quotidiano nazionale che ce lo propone come piatto del giorno ;)

heriberto ha detto...

il mestiere di giornalista è in via di estinzione. Più corretto forse chiamarlo 'pubblicista'. Anzi, no, Tagliamo corto: 'pubblicitario'.

mtmura ha detto...

si è dimenticato di dire che da quando c'è l'euro non si vive più....

riccardo gavioso ha detto...

per uno che campa di aria fritta il problema della valuta non si pone ;)

mikelo ha detto...

Alberoni ha scritto qualche libro interessante ad inizio carriers, ormai e' diventato il "re dell'ovvio". Peccato, se non si ha piu' nulla da dire forse si dovrebbe passare la mano... certo che nel Paese in cui un 70enne si candida come premier per la 5° volta e dice di essere la novita' questo e' il minimo...

Mikelo

P.S. Per "par condicio" dico che la classe dirigente italiana, tutta, non spicca in Europa per giovinezza...

riccardo gavioso ha detto...

gerontocrazia?

quanto a "giovinezza" non governerà, ma temo la sentiremo fischiettare più spesso...

riciard ha detto...

umilmente sostengo che il mio primo post pubblicato qui oggi, sia un corollario al tuo ben più profondo. Sono cambiato avendolo letto, mi sento più umile, ho ritrovato la forza e il coraggio di amare. grazie. Scherzo, è ovvio, ma non sono il re dell'ovvietà

In compenso, cosa ne pensate del nuovo Vday contro la stampa, e di questa stampa si parla...

riccardo gavioso ha detto...

anche per te una copia gratis di "Amare significa non dire mai mi dispiace" il noto compendio di filosofia moderna ;)

Anonimo ha detto...

Parecchi anni fa Alberoni era già noto come "il sociologo della mutua". Sta migliorando. E che dire del Corriere, che lo sta stipendiando da una vita? Anche se i lunedì di Alberoni solitamente non attirano la mia attenzione, direi a questo punto che il suo "livello" è in linea con la geopolitica propugnata dall'autorevole quotidiano sionista.

Pav_87 ha detto...

darsi all'ippica no..???

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: ma forse l'errore è mio, ed è quello di dar sfogo al mio masochismo acquistando ancora dei quotidiani.

riccardo gavioso ha detto...

@ pav 87: cosa ti hanno fatto i quadrupedi? ;)

grazie della visita

zefirina ha detto...

ma scusate "ragazzi" ha dette delle cose vere veramente, e vooi lo beffeggiate accussì,
i giovani sono violenti, infatti picchio regolarmente i miei figli per evitare che mi picchino loro, nemmeno io ho mai ricevuto una lettera da un uomo di 40/50 anni che sente la mancanza di passione e desidera qualcuno, ne ho in compenso ricevute molte che esprimevano il desiderio di appassionarsi a me, e per fortuna non ne ho ricevuta manco una da una donna!
Io avevo il poster di paul newman attaccato alla parete di fronte del mio letto, mi piacciono gli uomini con gli occhi chiari e i capelli biondi, ma ho sposato due mori con gli occhi neri,

somebody somebody to love forever

a me mi ha folgorato l'alberoni che sarebbe ora che si togliesse dai co.....

ops mi sono dimenticata che sono una signora

;-)

Anonimo ha detto...

per fortuna che ci sono tanti intelligentoni come voi che fanno ben sperare per il futuro dell'Italia.
voi si che siete profondi e capite tutto; perchè non andate al governo e ci date finalmente una guida?

riccardo gavioso ha detto...

@ zefirina: pensavo, leggendo il tuo bel commento: l'altro ieri contro i verdi, ieri contro gli alberoni... finisce che qualcuno scopre che faccio il lobbista per i cementifici ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: prova a parlarne con il tuo capo: se invece che un cavallo o uno stalliere vuole farmi ministro della cultura non ho nulla in contrario.

finalmente un fan di Alberoni, pensavo fossero virtuali

Anonimo ha detto...

pensavo che il "capo" foste voi

Franca ha detto...

Non sapendo proprio quale scegliere, dico tutte e quattro e mi domando:
per queste perle lo pagano anche?

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

disclaimer

questo sito viene aggiornato alla sanfasò, quindi senza alcuna periodicità, e non rappresenta una testata giornalistica, nè ci terrebbe a rappresentarla. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
Dei commenti postati risponderanno i loro autori, davanti a Dio sicuramente, davanti agli uomini se non hanno un buon avvocato. In ogni caso, non il sottoscritto.
Le immagini presenti sulla Penna che graffia sono state in larga parte prese da Internet e valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo e provvederò prontamente alla loro rimozione... quella degli autori, ovviamente!