(il postino delle sei) - “Su bambini, scrivete qualcosa!"


la madre degli imbecilli è sempre incinta… e, non avendo tempo per badare ai figli che ha già scucchiaiato, è solita dire: “Su bambini, scrivete qualcosa!”


pagina sedici di “La Repubblica”
titolo: “La Shoah, vergogna della Germania”
occhiello: La Merkel parla in tedesco alla Knesset: “Mi inchino alle vittime”
impaginato all’interno dello stesso articolo: “Il decoltè folgora Sarkozy” (con foto della fidanzata di Di Caprio e della sbirciatina presidenziale)

la pagina è quella degli esteri… ESTER… REFATTO!

35 commenti:

Comicomix ha detto...

Non avevo ancora avuto il tempo di leggere il "mio" ex giornale preferito.

Ne fa spesso repubblica di questi arrosti. Quello di oggi è particolarmente "ben"riuscito.

Hai ragione, amico mio. Gli avvoltoi fanno bene a dissociarsi.

Un saluto con l'amaro in bocca..
C.

Lisa72 ha detto...

Come ho già scritto ieri a MisterX i giornalioti ormai non mi stupiscono più solo che dopo i politioti le catogorie di ioti sono sempre più numerose e non so come faremo, noi umili cittadini comuni, a sopravvivere.... :(
Un abbraccio carissimo, Lisa

Anne ha detto...

i veri organi di disinformazione.

Uyulala ha detto...

Non ho idea se quello che fanno è fatto ad arte o involontario, ma l'effetto comunque non cambia. Di fatto, mischiando argomenti "pesanti" e drammatici al gossip i mass media ci spingono a considerare sullo stesso piano fatti di gravità e spessore impossibili da confrontare. Se fosse fatto ad arte, sarebbe un ottimo sistema per addormentare le coscienze verso ciò che dovrebbe invece indignarci. Un ottimo sistema, insomma, per informare senza informare.

riccardo gavioso ha detto...

@ comicomix: hai presente la pubblicità di Aldo, Giovanni e Giacomo... "Prendi una penna e scrivi..."

un saluto appolaiato

riccardo gavioso ha detto...

@ lisa72: in effetti, cara amica, se si esaminasse il DNA degli italiani, credo si troverebbe un istinto di sopravvivenza rinforzato...

un abbraccio a te e alla tribù

riccardo gavioso ha detto...

@ anne: inizio a pensare che viviamo in un paese che ama essere disinformato.

riccardo gavioso ha detto...

@ uyulala: credo che i fessi siano altri, magari quelli come me... hai ragione da vendere, loro mi sembrano sempre fin troppo furbi...

audrey ha detto...

Guarda che le occhiate di Sarkò sono roba da alta politica estera...

riccardo gavioso ha detto...

in realtà, come puoi notare dalla foto, vista la sua statura di statista, arrivava a mala pena al decoltè della biondona... assolto per stato di necessità ;)

ah, se tutti i bassotti fossero veloci a perder consensi come lui...

stellavale ha detto...

Mamma mia.... Come pretendere democrazia senza informazione?

periclitor ha detto...

Io già mi intristisco leggendo quella notizia ovunque, come se fosse un caso eccezionale... Vorrei conoscere un uomo (non Valentino...) che non avrebbe guardato quella ragazza... soprattutto da quella "altezza" :)

riccardo gavioso ha detto...

la Bruni lo trova un comportamento assolutamente volgare

riciard ha detto...

è un bel pezzo che non compro più repubblica, e non solo per risparmiare, semplicemente perchè è tremendo, alla stessa altezza de "Il tirreno" e vernacolieri simili. Non capisco perchè, ma spesso e volentieri riesce a dare notizie talmente false da far accaponare la pelle, specie nella sezione estera... il problema è che ne ho avuto le prove delle cazzate che scriveva, in Brasile per dirne una, Repubblica scriveva che il popolo era tutto incazzato con Lula (nel 2004). Io vado a S.Paolo e cosa trovo? Bandiere e manifestanti dappertutto, che vogliono la rielezione del sindaco del medesimo partito, che verrà poi eletto con percentuali schiaccianti... mah...

riccardo gavioso ha detto...

hai ragione, l'errore è il fatto di acquistare un quotidiano, e si fa diabolico considerando la scelta... se non invado la tua privacy, tu cosa leggi?

un saluto

swa ha detto...

più che pennivendoli, fotografi mi par di capire... ;-)

1manifesto ha detto...

...hehehe :-)

riccardo gavioso ha detto...

:)

pierpaolobasso ha detto...

Ognuno di Voi può essere un giornalista, i blogs sono le pagine, internet è l'editore universale delle notizie: molte volte capita che certe notizie date o pubblicate dai giornali e TV sono vecchie, confronto a ciò che si legge sui blogs. E non si fà per soldi.

riccardo gavioso ha detto...

che la qualità sia inversamente proporzionale ai soldi...

doc63 ha detto...

devono pur riempire quei fogli bianchi,in qualche modo!! solo che scelgono il peggiore!!:-(

riccardo gavioso ha detto...

l'altra mezza pagina era di pubblicità... magari potevano salire di qualche riga: meglio per noi e per loro ;)

doc63 ha detto...

si potrebbe consigliar loro di fare i pecorai,c´é richiesta e magari tra un pascolo e l´altro potranno riflettere sulle cazzate che scrivevano!!(anzi tra un pascolo e un Pascoli)

riccardo gavioso ha detto...

son capaci di tornare all'ovile con quattro lupi e zero pecore ;)

un saluto bucolico

rossaura ha detto...

Ma siamo sicuri che non fosse una nuova edizione del fantastico CUORE? Ah come sarebbe bello che Repubblica ne facesse un contributo così sublime ;-)

riccardo gavioso ha detto...

tempi duri per la Repubblica... si va a vele spiegate verso la Cresocrazia ;)

mi piace questa, che dici la brevetto?

riccardo gavioso ha detto...

@ stellavale: infatti, scribacchini e burocrazia... siamo messi davvero bene :(

Anonimo ha detto...

Caro Gavioso, in effetti sono stato più volte tentato di disdire l'abbonamento al vomitevole Corriere, ma ho sempre desistito dopo aver preso visione di Repubblica (il quotidiano dico, non il dialogo di Platone). Che dici, non è che faremmo prima se passassimo a una lettura sistematica del Jerusalem Post?

Franca ha detto...

Sono ESTER… REFATTA anch'io!

zefirina ha detto...

è diventato un giornale EVA NESCENTE

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: potremmo limitarci a leggere certe cose in internet... visto quel che valgono, almeno sono gratis

riccardo gavioso ha detto...

@ franca: peccato non li si possa retrocedere a giornalai

riccardo gavioso ha detto...

@ zefirina: ho qualche speranza per novella2000 e il Pulitzer...

enigma ha detto...

Beh, da "Repubblica" non si può pretendere che questo...

rossaura ha detto...

La CRESOCRAZIA ???? Bellissima brevettiamola subito perchè ce la potrebbero rubare i giornalisti di qualche giornale: facciamo un nome? La Repubblica?

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

disclaimer

questo sito viene aggiornato alla sanfasò, quindi senza alcuna periodicità, e non rappresenta una testata giornalistica, nè ci terrebbe a rappresentarla. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
Dei commenti postati risponderanno i loro autori, davanti a Dio sicuramente, davanti agli uomini se non hanno un buon avvocato. In ogni caso, non il sottoscritto.
Le immagini presenti sulla Penna che graffia sono state in larga parte prese da Internet e valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo e provvederò prontamente alla loro rimozione... quella degli autori, ovviamente!