con Berlusconi saremo tutti più liberi!


l’italiano medio, si sa, è diffidente.

L’italiano medio oltre ad essere, come si sa, diffidente, è particolarmente diffidente e prevenuto nei confronti dei politici.

Quindi ad un povero politico miliardario non basta fondare un partito che si chiama “Popolo delle Libertà” perché il diffidente italiano medio si convinca che il partito è stato fondato col fine di difendere la libertà sua oltre che quella di tutti gli altri.

E allora, cari amici?

Allora ci vogliono le prove!

E la vostra amica penna, attenta e solerte come sempre, è in grado di fornirvene a bizzeffe.

Torniamo per un attimo in quel paradiso terrestre, eden di libertà, chiamato Bolzaneto.

Abbiamo appreso dalla memoria dei pubblici ministeri che era luogo ove i nomi dei padri delle libertà rimbalzavano di muro in muro… come le teste di qualche nemico delle libertà stesse, peraltro. “Duce” quasi cinquanta rimbalzi, a cui aggiungere una decina scarsa di “Mussolini”, “Pinochet” sfiora i trenta, “Hitler” si deve accontentare di una dozzina, un solo “Francisco Franco”, “Videla”, prodotto di nicchia, non pervenuto. Buone le coreografie: sfilate con saluto romano, teste infilate nelle turche, codini tagliati ( i “codini” si sa non amano la libertà, ce lo insegna la rivoluzione francese” ), buttati sempre nei cessi e i proprietari costretti a urinarvi sopra. Ottima la colonna sonora, “Faccetta Nera”, che deve però pagare pegno alla fedeltà viste le ridotte dimensioni degli altoparlanti dei telefonini in dotazione alle forze dell’ordine.

Botte da orbi, e orbace da botte.

E se ancora non foste convinti, l’affermazione riportata a verbale da parte degli agenti: “ Con Berlusconi al governo possiamo fare quel che vogliamo”.

Quindi, ancora un attimo di pazienza: tra qualche giorno la libertà trionferà e tutti potremo tornare a far quel che ci aggrada… qualcuno di più, ovviamente.

28 commenti:

Comicomix ha detto...

Ora sappiamo, secondo l'arguta interpretazione della Penna, chi ha composto l'inno "Meno male che Silvio c'è"

Un sorriso, ci sta bene, lo stesso!

C.

Crocco1830 ha detto...

... e allora i manifesti elettorali potrebbero diventare:
"Con un SINISTRO ti ho messo in ginocchio. Rialzati bastardo!"

Anonimo ha detto...

allora la prossima volta lasciamoli liberi di distruggere tutta genova e magari anche milano ecc. fa niente se anche ammazzate qualcuno tanto voi potete

scustumato ha detto...

Anonimo senza nome e senza cervello, una cosa è attaccare uno che sta assaltando un palazzo, un negozio, dedicandosi ad atti vandalici ed un' altra cosa è riempire di botte un manifestante di 17 anni che sta seduto PER TERRA. Come la distruggeva Genova? Scorreggiava sull' asfalto? Lo sai che all' ospedale sono state portate anche le mamme antismog che erano state malmenate dai poliziotti mentre manifestavano? Lo sai che sono stati malmenati addirittura i poliziotti in borghese infiltrati tra i manifestanti? Lo sai che nella scuola Diaz sono state violentate delle ragazze austriache? Tutte misure per impedire ai manifestanti di distruggere Genova?

Writer ha detto...

Scusa se vado O.T. T'invito sul mio blog a condividere la mia gioia per la pubblicazione del mio secondo romannzo "I racconti del ripostiglio". Ti mando un forte abbraccio.
http://blog.libero.it/AltreLatitudini/4324119.html

Anonimo ha detto...

Chi ha distrutto Genova pare fosse manovrato dall'alto.
(tra l'altro era l'1% dei partecipanti pacifici e rispettosi)

anonimo......come l'evasore fiscale.

Stefano

Sbirillina ha detto...

non diamo per scontato che la libertà tornerà a trionfare.. le somme si tirano il 13 aprile

Il Provocatore ha detto...

penna dove abiti?
La prossima volta faccio il corteo a casa tua, non ti dispiace se ti rubo i mobili o il frigorifero?
Tanto è di tutti.

riccardo gavioso ha detto...

@ comicomix: infatti ;)

"saremo tutti più liberi" ...dalla forfora, vista la propensione allo scalpo (un tipico caso di invidia del pe... lo)

in effetti ho sentito il bisogno di scrivere questo post perchè col ritorno di Silvio temo un eccesso di garantismo ;)

entro stasera di rispondo... perdonami :(

riccardo gavioso ha detto...

@ crocco1830: grande intuizione: uno slogan non può nascere dal nulla ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: urge aprire un'inchiesta interna: chi cribbio ha detto a questo che sono James Bond

riccardo gavioso ha detto...

@ scostumato: non te la prendere... Genova per lui è un'idea come un'altra

grazie della visita

riccardo gavioso ha detto...

@ writer: ho commentato nel tuo blog, pensando fosse il tuo primo romanzo. Anche se è il secondo, credo che la gioia sia sempre la stessa... o forse di più... e sono lieto di condividerla con te.

riccardo gavioso ha detto...

@ stefano: quel "magari anche milano" la dice lunga... ;)

grazie della visita

riccardo gavioso ha detto...

@ sbirillina: se il tredici va a finire come ipotizzi tu, non lo baratto nemmeno con quello al totocalcio... giuro :)

riccardo gavioso ha detto...

@ il provocatore: la prossima volta vengo a fare Bolzaneto a casa tua... immagino sarai entusiasta...

cheg ha detto...

con berlusca al governo in tanti postranno fare quello che vogliono a partire dagli evasori fino ai secondini e picciotti

riccardo gavioso ha detto...

vedi che il nome che hanno scelto è perfetto... quasi perfetto...

rossaura ha detto...

Graffiante, proprio degna del miglior rick

Ti quoto come sempre

Rossaura

riccardo gavioso ha detto...

grazie, cara amica...

quando vedo profilarsi certi fantasmi del passato, il mio aplomb, già scarso di suo, va a farsi benedire...

periclitor ha detto...

Facciamo così, troviamo una via di mezzo tra il lassismo completo dei governi di sinistra su legalità e sicurezza e quello che hai citato tu tra le righe su ciò che fa la destra in queste situazioni... magari troviamo qualcosa di meglio...

riccardo gavioso ha detto...

possiamo anche provare a trovare qualcosa di meglio, ma per ora ci limitiamo ad applicare le leggi vigenti (il brutto e il bello della democrazia): tortura, lesioni, tentato omicidio, apologia di genocidio, apologia di fascismo e nazismo, il tutto aggravato dal ruolo di pubblico ufficiale, dal concorso e da motivi abietti... il tutto, così di getto... con un po' più di tempo, di reati ne recuperiamo un'altra dozzina...

periclitor ha detto...

Non parlo del G8 però... ma più in generale, visto che anche i commenti parlano in generale...

riccardo gavioso ha detto...

se ne può parlare, credo che sia esigenza di tutti progettare qualcosa di diverso dall'attuale (per onestà;) e da quel far west

Anonimo ha detto...

:) Ok

marilena ha detto...

si forse con il Berlusca come dite voi ci sarà più libertà,ma l'indulto fatto dal governo Prodi, dove lo mettiamo?se questa è la libertà che alcuni vogliono? allra facciamo a meno della polizia, dei magistrati e delle carceri. per ora non aggiunco altro

riccardo gavioso ha detto...

forse sarebbe meglio non ricordare che stiamo parlando della polizia... e poi sarebbe ora di uscire dalla logica del "sì, ma anche gli altri..."

Franca ha detto...

E tra condono e prescrizione tutto finirà nel nulla!

@ Il primo anonimo:

Per sapere chi ha sfasciato Genova vai a guardare le foto per vedere da dove scendevano i famigerati black bloc...

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

disclaimer

questo sito viene aggiornato alla sanfasò, quindi senza alcuna periodicità, e non rappresenta una testata giornalistica, nè ci terrebbe a rappresentarla. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
Dei commenti postati risponderanno i loro autori, davanti a Dio sicuramente, davanti agli uomini se non hanno un buon avvocato. In ogni caso, non il sottoscritto.
Le immagini presenti sulla Penna che graffia sono state in larga parte prese da Internet e valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo e provvederò prontamente alla loro rimozione... quella degli autori, ovviamente!