perchè sono favorevole alla grazia a Contrada (ovvero, temo ultimo post da uomo libero)



il legale di Bruno Contrada, elemento pittoresco che sembra spuntare da un teatrino di pupi, tiene a farci sapere che il suo assistito non ha mai chiesto la grazia, mai la chiederà, e che piuttosto dagli italiani si aspetta un “grazie”.
Desidero assumermi una posizione impopolare e dichiararmi d’accordo.
Non dimentichiamoci che il nostro eroe faceva parte dei servizi segreti. Cioè di quel brillante corpo, che unico in Italia, invece di battere la fiacca, faceva il doppio lavoro, piazzando le bombe sui treni e ritrovandole alla stazione successiva. E solo qualche maligno potrebbe ventilare l’ipotesi che qualche volta si siano dimenticati la stazione successiva.
E non scordiamoci neppure, che pur non avendo chiesto la grazia, ha fatto saltar fuori un bel putiferio istituzionale. Mastella che prende immediatamente a cuore la vicenda, forse rendendosi conto che se a Contrada la giustizia ha rifilato diec’anni, lui come ministro della giustizia, a se stesso dovrebbe… (scusate, è finito l’inchiostro). Anche Napolitano ci tiene a farci sapere che lui sa bene cosa fare… (scusate, è finito l’inchiostro anche a Napolitano). Qualcuno si ricorda che essendo questione di vita o di morte, la decisione spetta alla magistratura di sorveglianza, che non finisce l’inchiostro, e manda quel che rimane del nostro uomo in ospedale. Peccato che lui si offenda, e scelga di rientrare in carcere.
Siete confusi dal teatrino, resistete ancora un attimo che devo spiegarvi perché la penna ritiene che con Contrada si debba indulgere.
Anzitutto, Contrada è l’unico uomo dello stato che sia in carcere per aver appoggiato e favorito la Mafia. Questo è evidente “fumus persecutionis”, visto che nessuno credo sia così ingenuo da pensare che la Mafia sia arrivata ad essere la prima azienda italiana, con l’aiuto di un solo uomo dello stato. Se poi vogliamo allargare i nostri orizzonti, pensiamo a Dell’Utri. Condannato a sua volta per concorso esterno in associazione mafiosa, fa tour per la penisola per spiegare ad un pubblico commosso cosa sia la libertà. Nessun intento satirico da parte mia: chi meglio di lui può dissertare di libertà, dal momento che invece di una decina d’anni di carcere, è in grado di andare a illustrare come nasca, come la si tuteli, ma soprattutto come la si recuperi.
Quindi liberiamo Contrada in nome del principio della legge uguale per tutti, visto che se preferissimo fare il contrario, e mettere in galera gli elementi dello stato collusi con la Mafia, dovremmo andare dagli Americani a sentire se ci affittano Guantanamo.
In fondo a dolersi sarebbero solo i parenti delle vittime della mafia, gente triste e che mette tristezza, come ci ha giustamente fatto notare il presidente della Regione Siciliana, quando a proposto di cambiare nome all’aeroporto Falcone e Borsellino.

(due note: lo stato scritto in minuscolo non è un refuso, e, per chi passasse per la prima volta da queste parti, il tono è SARCASTICO!)

66 commenti:

Cristina ha detto...

Grande penna, ecco che dopo il suo intervento ho scoperto di essere favorevole anch'io. (ultimo commento da donna libera? )

Ciao.

Abbracci.

Cris

moltitudini ha detto...

Bè, mica c'era bisogno di sottolineare il tono sarcastico del post....;)

doc63 ha detto...

chi non ha peccato scagli la prima pietra,se la diamo in mano ai nostri politici,la pietra,se la dovrebbero sbattere ognuno sulla propria di testa,almeno non fanno la fatica di lanciarla al vicino!!!

riccardo gavioso ha detto...

@ moltitudini: per esperienza credimi che ce n'era bisogno. Ho già all'attivo un discreto numero di equivoci ;)

una buona settimana

riccardo gavioso ha detto...

@ cristina: non ti preoccupare: telefono a Dell'Utri, mi faccio spiegare come si fa, e andiamo in giro a tenere conferenze :)

ancora Auguri!

cristina ha detto...

con Dell'Utri grande esperto di libertA'siamo a posto! :-)
grazie.

Nicola Andrucci ha detto...

come disse il dottor Caselli: "fino a che abbiamo messo dentro i mafiosi, ricevevamo solo applausi, quando abbiamo cominciato a mettere dentro politici e uomini delle Istituzioni, il vento è decisamente cambiato..."

maurizio Silvestri ha detto...

Hai ragione sul concetto di uguaglianza della legge per tutti. Giusto, come non concordare?
Se effettivamente la legge fosse uguale per tutti, credo che il Parlamento a Camere riunite sarebbe meno affollato della riunione di casa mia quando si discute dell'orario dei riscaldamenti...

riccardo gavioso ha detto...

@ nicola: eh sì, il vento è cambiato, fino a diventare tifone tropicale e spazzare via le persone.

una buona settimana

riccardo gavioso ha detto...

@ maurizio: proprio così, in un attimo potremmo dimezzare i costi della politica.

una buona settimana

riccardo gavioso ha detto...

@ doc63: mi sa che, per quanto peccatori, a tanti di quelli potremmo anche tirare le pietre senza scandalizzare nessuno.

una buona settimana

Lupo Sordo ha detto...

Letto il titolo ti stavo dando del pazzo... :D
Comunque nonostante tutto penso che se un uomo sta male e non può reggere il carcere è bene concedere gli arresti domiciliari, da qui a dargli la grazia però...

riccardo gavioso ha detto...

@ lupo sordo: ho giocato un pochino e mi sono preso una caterva di no :)
La tua affermazione è corretta: non so quale sia il reale stato di salute di Contrada, ma, se è davvero grave, la magistratura può decidere per i domiciliari. Ma senza il cancan di grazia, "grazie" e revisioni del processo.

una buona settimana

lineagoticafight ha detto...

quello di Dell'Utri è un caso emblematico. Fino ad oggi è l'unico politico di spicco ad essere stato condannato (in primo grado) per mafia. Fatta salva la prescrizione di Andreotti che è, quantomeno, una condanna morale...

riccardo gavioso ha detto...

hai ragione, l'ho nominato perchè è davvero un caso emblematico. Ma in questo paese pare ci si dimentichi in fretta anche dei casi emblematici.

una buona settimana

procofiev ha detto...

ancor piu' triste se pensiamo che anche ex Br vanno in giro a tenere conferenze

riccardo gavioso ha detto...

vero, ma mentre quelli qualche anno di carcere se lo sono fatti, Dell'Utri continuava solo a passare dal "via".

una buona settimana, e complimenti per le news scientifiche

procofiev ha detto...

grazie, è uno scandalo che avvengano entrambe le cose....

swa ha detto...

i brigatisti hanno scontato le loro pene.
finiamola con sto qualunquismo

prokofiev ha detto...

non discutevo sulle pene, ma sul fatto che vadano a pontificare in giro

lineagoticafight ha detto...

swa, sul fatto che i brigatisti abbiano scontato le loro pene non mi trovi d'accordo: non tutti hanno scontato le loro pene, molti si sono rifugiati all'estero, in Francia. Molti di essi dopo avere scontato brevi periodi di detenzione, ora sono in giro, qualcuno siede persino in parlamento. Vanno in giro a tenere lezioni, di cosa non si sa, ma non abbiamo nulla da imparare da questa gente!

periclitor ha detto...

Rick manca 1 grado di appello e la cassazione se non erro per dell'Utri...per le altre condanna basta leggersi a quanti anni è stato condannato...

riccardo gavioso ha detto...

hai ragione sul fatto che per le accuse bisognerebbe aspettare le sentenze definitive, ma da quando ho raggiunto la mezz'età è un lusso che non mi posso più permettere... il post postumo è di sicuro effetto, ma di difficile realizzazione :)

devis76 ha detto...

Ottimo e sono convinto che qualche anno di galera farebbe bene anche a noi....almeno avremmo una casa con la pay tv

riccardo gavioso ha detto...

io con questo articolo credo di aver fatto tutto il possibile per procurarmelo... devo già disdire sky? :)

riccardo gavioso ha detto...

mi ritorna in mente chi sosteneva che alcuni votano i titoli senza leggere l'articolo... dovremo trovare una soluzione per quelli sarcastici

moltitudini ha detto...

E prokofiev con il suo commento sulle "br" dimostra di essere davvero arguto ed illuminato!

prokofiev ha detto...

non mi ritengo nè arguto nè illuminato..ho solo pensato ai familiari delle loro vittime...

moltitudini ha detto...

Ma le cose hanno bisogno di esser storicizzate, contestualizzate.
E sopratutto su quegli anni credo sia importante sentire non solo la voce di tutti.

moltitudini ha detto...

@devis76
se pensi che la galera sia un hotel, che aspetti a farti arrestare?

periclitor ha detto...

Comunque non ha chiesto la grazia Contrada...

audrey ha detto...

Rick..
Ho letto il titolo...ero già pronta a votarti NO per la prima volta :-)
poi mi sono letta e gustata tutto l'articolo.
Però ti dico la verità, su Mastella e Napolitano te lo avrei portato a mano io l'inchiostro per leggere cosa la tua penna voleva scrivere!
Posso dire una cosa (arresteranno anche me??) Napolitano NUN LO REGGO PIU'!!!
Ma perchè non fanno una legge che le persone over 80 si devono mettere a riposo forzato?
Ciao Sara :-)

riccardo gavioso ha detto...

temo che qualcuno l'abbia fatto :)

Per il resto non ti preoccupare, telefono a Dell'Utri, e con Cristina andiamo a fare conferenze anche noi.

Se passa la tua proposta di legge, rischiamo di ritrovarci con svaniti di mezz'età, e sarebbe ancor più seccante :)

una buona settimana

riciards ha detto...

ecco, infatti, non capisco come si possa votare NO a un articolo come questo... è quello che mi è succeso poco fa su di un articolo contro Cuffaro in memoria di Falcone... ma come si fa a votare NO? e non perchè io sia un grande giornalista o cose del genere, ma lo trovo offensivo. Come votare NO al tuo... incredibile.

riccardo gavioso ha detto...

caro amico, ti ringrazio, ma credo che si possa anche votare no al mio... non c'è problema, l'unica cosa è che mi è sembrato che alcuni siano stati ingannati per aver votato il titolo.
Più grave votare no al tuo, o a un mio post (di un paio di mesi fa)in ricordo di una madre di famiglia schiacciata da una pressa, dopo che avevo appena finito di ringraziare per i voti tutti positivi.
In ogni caso ognuno si regola come crede.

una buona settimana

adriano49 ha detto...

sei un postino che nonostante la Befana arriva tardi ma porta la lettera del giorno ,ironica,attuale,di grande utilità a scambi post..ali;ma onestamente del Contrada non si erano perse le tracce? è veramente perchè gravi motivi di salute e tutto il resto che ritorna a galla? c'è qualche altra cosa sotto sotto? riguardo l'amica Audrey concordo con lei su President ma onestamente qualche persona mi può dare 5 dicasi 5 nomi di President Italy veramente ok (comprese eventuali nomi di donna ) grazie

riccardo gavioso ha detto...

temo che in Itlia tanto rumore non sia mai per nulla. Quanto alla tua sfida sui nomi, mi dichiaro ampiamente battuto.

riciards ha detto...

io ci provo... dunque... Pertini sicuramente nella lista... Ciampi mi è piaciuto molto per alcuni motivi, ma per altri sono costretto a scartarlo... Scalfaro scartato, Cossiga più che scartato...mmmm Einaudi non ero vivo, per cui non so... mmm forse hai ragione, ma la colpa oltre che dei politici è probabile che sia del fatto che siamo una democrazia veramente giovane. In Francia, ad esempio potrebberodire De Gaulle e noi per quel periodo potremmo solo dire Vittorio Emanuele...

simonetta ha detto...

Favorevole pure io grande penna. Però non occorre andare a Guantanamo, basta aprire le carceri che sono chiuse, non occorre restaurarle, per loro basta e avanza. E poi ti dirò, visti i chiari di luna un ritorno non farebbe male............

riccardo gavioso ha detto...

magari le facciamo restaurare a loro... che dici?

una buona settimana

primlug ha detto...

subisce pressioni

riciard ha detto...

ma lo hai visto come e cosa ha detto al tg1? tre parole butatte al vento sull'emergenza rifiuti, con il fiatone quasi stese a morire o fosse stato minacciato da una pistola alle spalle... mi è sembrato ridicolo..

audrey ha detto...

Dici Prim?
Ho la sensazione che Napolitano non riesca a dare un segnale forte e morale al paese, che invece in questo momento ne avrebbe davvero bisogno.
Poi che ci sarebbe di molto peggio..ovvio!
Chennesò..
La Brambilla for President :-P
La Hillary Clinton de noantri..
anzi no la sciura presidentessa..una che si chiama Brambilla non può essere de noantri ..:-)

riccardo gavioso ha detto...

provassimo con un presidente blogger... magari risponde ai messaggi :)

audrey ha detto...

E' una candidatura la tua?:-P

riccardo gavioso ha detto...

no, pensavo a una donna ;)

prokofiev ha detto...

Rosy Bindi?

audrey ha detto...

Ci vuoi del male..Prokofiev :-)
Facciamo direttamente la BINETTI e non se ne parla più..

prokofiev ha detto...

almeno non me la ritrovo piu'ministro della sanità:-)

riccardo gavioso ha detto...

questo è interesse d'ufficio in commento privato! :)

primlug ha detto...

pensavo a D'Alema
o Berlusconi peggio ancora lo immagini garante ma garante de che? dei suoi affari
Napolitano è un intellettuale che comunque conosce le lotte operaie anche se lui è sempre stato, assieme ad Amendola, la destr del PCI

audrey ha detto...

Ma che vuol dire??????????
Guarda quando dici ste cose..grrr :-)
Non è che se uno conosce le lotte operaie automaticamente riesce a rappresentare ed esprimere un qualcosa di autorevole in questo momento di crisi.
Pertini (mio grande conterraneo) sapeva arrivare al cuore ed al cervello delle persone!
La sua presidenza è stata in anni complicatissimi..eppure lui c'era e si sentiva!
Ciampi anche..con la sua autorevolezza ci ha guidati nell'euro (e menomale sennò oggi saremmo come la Bielorussia..)
Questo..boh.
Un altro potere debole..
(non che io ami i capi carismatici..però..un po' di autorevolezza da un capo di stato..lo vorrei).

primlug ha detto...

Perchè ti arrabbi se uno dice cose che non condividi uffffffff;-P
Pertini è Pertini non ne troverai un altro uguale ( il migliore in assoluto )
Anche Ciampi ottimo presidente
Certo la conoscenza non implica autorevolezza, lo dicevo nel senso che il momento è drammatico sul fronte economico per le famiglie e lui conosce e può capire.
E' un momento di estrema incertezza e di toni molto elevati in politica, ci vuole moderazione.
Io non amo capi carismatici sono allergico
;-)
leggi cosa ha postato lameduckq merita

nonsolopane ha detto...

Tu hai ragione. Lui non è il solo che merita il carcere, ma, io penso che perchè ha sbagliato, ed in maniera pesante, deve scontare la sua pena.Vale per lui e per tutti quelli che sbagliano, in particolar modo per chi fa parte del sistema.
Naturalmente voto il tuo articolo, anche se sono in leggero disaccordo.
Valeria

riccardo gavioso ha detto...

cara Valeria, la mia era un provocazione assoluta. Contrada deve restare in carcere: è stato condannato con sentenza passata in giudicato, e non solo sulla base di pentiti, come dice qualcuno, ma sulla base di numerosi riscortri oggettivi. Il problema è che non vorrei in carcere solo lui...
Se sta male, mi spiace dal punto di vista umano, ma esistono regole precise anche per questo.
Anche la grazia ha le sue regole, ed è discrezionale, ma mi trovo d'accordo con Travaglio, che concederla all'unico uomo di stato in carcere per mafia sarebbe oltremodo poco opportuno.

una buona settimana

pierpaolobasso ha detto...

Quanti: Contrada, stanno fra Noi? Complici esterni di piccole mafie locali, legalizzate dal nostro, dovere/diritto di voto? Che con la nostra omertà di parte, e partito, favoriamo nel sistematico, arrichimento tra prebende legali e illegali? In/coscienza, molti di Noi, almeno una testata contro il muro, dovrebbero darla, una minima penitenza; Ma temo che se c'iò, venisse fatto, provochiamo un terremoto. Se è veramente malato, ci vuole pietà, come la stessa pietà di coscienza, diamo ai nostri errori.
Un presidente non troppo vecchio, e magari donna, e onestamente capace, la costituzione, dichiara che ogni cittadino, può coprirne il ruolo, ma se deve essere un politico, non mi dispiace la Bonino.
pierpaolobasso

riccardo gavioso ha detto...

il tuo richiamo a un personale esame di coscienza è condivisibile. Meno d'accordo sul dovere di pietà, credo che la pietà sia di spettanza dei parenti delle vittime e riguardi la loro coscienza, non certo quella di Mastella.

newkid ha detto...

Rickgav for President!!! Sono un tuo "ultras" quindi mi limiterò alla sola testimonianza... :-) Grande..

riccardo gavioso ha detto...

ti ringrazio molto, ma un Presidente coperto da nickname sarebbe troppo tecnologico... poi io sono uno contro, mai avrei la capacità di essere costruttivo :)

una buona settimana

marisa1 ha detto...

mi associo.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Hai ragione!!!

Anzi io arresterei tutta quella gente, bloggers giornalisti coraggiosi, Magistrati come De Magistris e la Forleo, ecc... che cercano di rovinare carriere serie e rispettabili come quelle di Mastella e di tutti coloro che aiutano una impresa che vista la sua floridità economica fa il bene del nostro Paese

E poco importa che riviste come Casablanca ci evidenzino cosa sia davvero la mafia.... Anzi pure loro in galera!

Anche il mio ovviamente è sarcasmo anche se rileggendomi ci sento un forte retrogusto di amarezza e desolazione.

riccardo gavioso ha detto...

@ daniele: ma sì, arrestiamoci tutti, che gli "amici" hanno già troppe cose da fare :)
Hai ragione il retrogusto non è certo quello di un buon vino d'annata, ma costa decisamente di più!

Franca ha detto...

Devo dire che senza la tua specificazione finale non sarebbe stato facile cogliere il tono sarcastico del pezzo!
Detto questo, io credo che uno dei fondamenti della giustizia sia la certezza della pena e mi risulta che il signore in questione abbia una sentenza definitiva.
Se si sono elementi nuovi chieda la revisione del processo, se non ce ne sono sconti la sua pena e la sconti fino in fondo.
Spero che il Presidente della Repubblica non si soffermi neppure a pensare alla possibilità di concedere la grazia ad un funzionario che invece di servire lo Stato serviva di dello Stato minava le radici più profonde.
Se lo facesse, calpesterebbe la nostra dignità di citttadini

riccardo gavioso ha detto...

@ franca: infatti molti non lo hanno colto. Mi trovi assolutamente d'accordo con le tue giuste affermazioni e sono totalmente contrario alla grazia a Contrada. Il senso del post, a questo punto è meglio chiarire, è che Contrada resti in galera e molti lo raggiungano a fargli compagnia, togliendogli l'illusione di essere l'unico capro espiatorio.

un caro saluto

Luca ha detto...

Sapete cos'ho saputo stasera?
Sapete perchè in Italia i mafiosi riescono a latitare per decine d'anni? Perchè sono informati da talpe dei blitz della polizia.
Nel 1981 Contrada informò Riina che riuscì così a latitare fino al 1993. Se Contrada non avesse informato Riina OGGI FALCONE E BORSELLINO SAREBBERO VIVI.
ECCO PERCHE' LA GRAZIA A UNO COSI' IO NON GLIELA DAREI MAI.

riccardo gavioso ha detto...

@ luca: visti i numerosi equivoci, nonostante l'avviaso finale, spero tu abbia ben compreso che anch'io non gliela darei mai.

grazie della visita

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

disclaimer

questo sito viene aggiornato alla sanfasò, quindi senza alcuna periodicità, e non rappresenta una testata giornalistica, nè ci terrebbe a rappresentarla. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
Dei commenti postati risponderanno i loro autori, davanti a Dio sicuramente, davanti agli uomini se non hanno un buon avvocato. In ogni caso, non il sottoscritto.
Le immagini presenti sulla Penna che graffia sono state in larga parte prese da Internet e valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo e provvederò prontamente alla loro rimozione... quella degli autori, ovviamente!