abbiamo fatto malissimo a vietare il DDT!



gente str… ( va bene, mi è passata l’arrabbiatura) gente strana questi inglesi.
Quelli che come me hanno inviato una mail di provocazione all’università di Oxford, allegando una fotografia dell’olocausto per protestare contro lo spazio offerto a Divid Irving, leader dei “negazionisti”, si sono visti rispondere, con sfoggio del tradizionale aplonb inglese, che avevamo sbagliato indirizzo di posta e l’indicazione di quello giusto.
Riprendendo il titolo dello scorso post che faceva riferimento alla minzione, è come se io fossi andato di persona nel loro ufficio e, dopo aver fatto i miei bisogni su un splendido “kilim”, mi fossi visto indicare con estrema cortesia un “nain” e invitato a fare anche lì altrettanto.
Del resto cosa puoi aspettarti da gente che con un tagliere per salumi fa finta di giocare a baseball…

Tornando in italia, visto che anche noi in quanto a str… ani non stiamo male, per chi se lo fosse perso ecco cos’è arrivato come commento al mio articolo:


Nel 1941,anno dell'Era Fascista XIX, in "piena" applicazione delle Leggi Razziali promulgate nel 1938, il levi si laurea all'unversità di Torino in chimica. Nel 1943 aveva messo in piedi una banda di partigiani , affiliata a "giustizia e libertà". Era stato catturato dalla GNR il 13-12-1943. Non era stato passato per le armi, anche se era un partigiano ebreo, ma mandato in un campo di lavoro, ad Auschwitz, ed adibito a lavori manuali pesanti, poco adatti a lui, DEBOLE e MALDESTRO, tanto da ferirsi ad un piede, e mandato in Infermeria, invece che in un forno crematorio, come si crede abitualmente. Si ammala di scarlattina e viene ricoverato (ANCORA) in KA-BO (infermeria), dove resterà per 40 giorno al CALDO! Ma non è cosa risaputa che i Tedeschi GASASSERO e CREMASSERO tutti i deboli e malati e tutti gli ebrei?_______________Il levi ERA : _______________1) ebreo2) partigiano3) debole4) inabile al lavoro5) un costo sanitarioDicono che i Tedeschi Cancellarono tutte le "prove" a loro carico! Il levi era una "prova",un testimone ! Perchè non è stato eliminato? Perchè lasciare in vita un testimone "scomodo"? Semplicemente perche non era prevista l'eliminazione fisica di alcuno,nè per motivi religiosi, nè sessuali,nè razziali. Questa è analisi cruda e disincantata dei fatti. Revisionismo,puro. Il resto è olofavola ,olotruffa,DOGMA olocaustico.Erwin

affido la risposta all’amico che si firma “skifato”, e ne ha ben donde:

Ti interessi "da sempre" del "cosiddetto" Olocausto e non hai letto Primo Levi. Ma che bravo il nostro nazistello! Sei talmente insensato da ammettere di criticare quello che non conosci. Almeno qualche negazionistuzzo leggiucchia, studiacchia. Tu invece sei proprio un nazista somarello e scapocchione, arianamente fiero della sua ciucciagine, che sogna di fare il revisionista esoterico... PS: Caso mai le virgolette dovresti metterle ad Olocausto e non a cosiddetto. Chiuchi di razza ariana e ovviamente presuntuosi come tutti gli asini di qualasiasi razza.

e lo ringrazio, perché con le sue parole mi ha evitato d’infrangere i miei principi e di rispondere al nazistello per le rime.
E’ quindi grazie a lui che non ho detto: vorrei porgere i miei più sentiti ringraziamenti a quei ragazzi che non essendo nati, non hanno potuto partire da Roma e recarsi fino a Teramo, e quindi non hanno avuto modo di dare un bel paio di ceffoni, e anche qualcosa di più, al degno compare di Irving, che di nome fa Faurisson, e che a sua volta era in versione accademica.

Concludo con una piccola nota: se su un migliaio di accessi abbiamo trovato un nazistucolo, vuol dire che di insetti così ce ne saranno un cinquantamila. Forse, per quanto dannoso, abbiamo fatto male a vietare il DDT.
Una doverosa aggiunta.
La mia penna è dispettosa e ha un certo modo di affrontare i problemi, ma la risposta più bella a certa gente ce la offre l'amica Lisa, riportando gli splendidi versi di una ragazza di diciannove anni di ritorno da Dachau.
Un grazie di cuore ad entrambe.

Per chi si fosse perso la prima puntata:

http://lapennachegraffia.blogspot.com/2007/11/vecchi-parrucconi-impomatati-verr-fare.html

6 commenti:

Comicomix ha detto...

Leggere queste cose metta a dura prova il mio credo Voltairiano...

Però, tutto sommato, sono per la tolleranza.
Purchè a questi piccoli creti sia impedito di nuocere...

Un sorriso sto leggendo la tua mail ti rispondo entro domani sto pensando a una vignetta...
^_^
Mister X di Comicomix

Lisa72 ha detto...

Senti Riccardo mi sa che ci siamo un po' stufati di questi sedicenti revisionisti!!
Dal mio stasera mi sono armata di coraggio e ho postato una poesia... magari una piccolissima goccia nel deserto ma chi lo sa quante ne possono servire? Io la mia l'ho messa!
Un caro saluto e un abbraccio con tutta la mia stima e tanto affetto, Lisa
http://oknotizie.alice.it/go.php?us=49b05a21a94d8f4f

Uyulala ha detto...

Ogni negazionismo apre la strada ad un altro genocidio. Egoisticamente preferisco temere questo tipo di mentalità: potrei appartenere alla prossima "razza" (questa si, tra virgolette) perseguitata.
Ed anche loro, che ci pensino!

riccardo gavioso ha detto...

@ comicomix: anche il mio, ma nel finale ho giocato con la penna e non condivido la violenza: si può fare più male con le parole...

per il resto, fai pure con calma

un grazie, e non posso "negarti" un saluto :)

@ lisa: bellissima poesia. Sembra fatta apposta per far vergognare quelli che frequentano il mio post di oggi... ma quelli la vergogna non sanno cosa sia.
Se per te va bene, aggingo il link nel mio articolo alla tua poesia.

un abbraccio

@ uyulala: è questo lo scopo. C'è molta gente che non concorda sulla pericolosità di questi individui. Eppure fanno proseliti: di quanti rigurgiti neonazisti o neofascisti stiamo parlando in questi giorni?
Sicuri che non c'entrino nulla le patenti da intellettuali generosamente offerte ai loro teorici? Io sono certo di una cosa: togli un mattone oggi, due domani, e così via, e anche l'edificio più solido rovina a terra. Anche un edificio con sei milioni di mattoni come l'olocausto.

un caro saluto

Anonimo ha detto...

ahah,scusate,ma quando metttono la testa fuori dai club di forza nuova non riesco a fare a meno di ridergli in faccia.

riccardo gavioso ha detto...

certo che dev'essere uno spettacolino niente male

grazie della visita

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

disclaimer

questo sito viene aggiornato alla sanfasò, quindi senza alcuna periodicità, e non rappresenta una testata giornalistica, nè ci terrebbe a rappresentarla. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
Dei commenti postati risponderanno i loro autori, davanti a Dio sicuramente, davanti agli uomini se non hanno un buon avvocato. In ogni caso, non il sottoscritto.
Le immagini presenti sulla Penna che graffia sono state in larga parte prese da Internet e valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo e provvederò prontamente alla loro rimozione... quella degli autori, ovviamente!