nuova specie di mammiferi finalmente esposta al pubblico


Erba, 10/10/07


è finalmente possibile ammirare allo zoo di Erba la nuova specie di mammiferi recentemente scoperta e che è andata ad arricchire l'italico bestiario. Ai due esemplari, un maschio e una femmina, sono stati dati due nomi, in grado di suscitare le simpatie di grandi e piccini: Olindo e Rosa.
La gabbia si è resa necessaria per la propensione delle due bestie ad attaccare proditoriamente e con ferocia i propri simili e, come sottolineano gli etologi, non ci si deve far ingannare da un aspetto apparentemente assonnato e mansueto.
La direzione raccomanda altresì di non trascurare gli altri simpatici animali che da sempre sono di contorno all'attrattiva principale: ermellini, sciacalli, iene, avvoltoi, coccodrilli e alligatori... il tutto con la dovuta prudenza, naturalmente.

4 commenti:

calleprimera ha detto...

Una risposta cattiva......

Si dichiarano innocenti adesso???

Bene, io li lascerei liberi....... ma devono attraversare la folla che li aspetta fuori dal carcere.....senza protezione....

riccardo gavioso ha detto...

vedrai che tra vent'anni ce li ritroviamo a fare i bidelli in una scuola

calleprimera ha detto...

Non meriterebbero di fare neppure i....cestini dei rifiuti ... sigh

Roberto ha detto...

Il problema che magari non saranno nemmeno vent'anni, ma 6!

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

disclaimer

questo sito viene aggiornato alla sanfasò, quindi senza alcuna periodicità, e non rappresenta una testata giornalistica, nè ci terrebbe a rappresentarla. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
Dei commenti postati risponderanno i loro autori, davanti a Dio sicuramente, davanti agli uomini se non hanno un buon avvocato. In ogni caso, non il sottoscritto.
Le immagini presenti sulla Penna che graffia sono state in larga parte prese da Internet e valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo e provvederò prontamente alla loro rimozione... quella degli autori, ovviamente!