Regionali: Santanchè, “Il cancro sarebbe contento se alle prossime elezioni regionali vincessero Bersani e Di Pietro"


nel caso vi foste persi l'idiozia numero uno o la numero due

(la satira per sua natura è spesso tagliente: ovviamente mi scuso se il titolo può ferire qualcuno)

4 commenti:

zefirina ha detto...

berlusconi santo subito
e la santanchè proclamata martire

OT ieri stavo giocando con mio nipote Lorenzo,8 anni, a indovina chi sto pensando, io gli faccio le domande di rito: è maschio o femmina? maschio, giovane o vecchio? vecchiooooo, è della famiglia??? nonna ma che dici non ce lo vorreste nella famiglia, vi farebbe schifo! ah allora è Berlusconi, si è messo a ridere e...lo sapevo che se ti dicevo così indovinavi subito!

da chi avrà ripreso??? ;-)

Bruno ha detto...

ma va su appuntamento? ha il fluido nelle mani?
pero' poteva svegliarsi un po' prima cosi avrebbe salvato tante vite..vabbè meglio tardi che mai....

ora capisco perchè Fini non si fa piu' vedere in giro....io, personalmente, avrei una vergogna allucinante.......

Joe ha detto...

Non solo Fini, ma pure la maggioranza degli italiani si vergogna di questo modo di fare politica che disprezza l'elettorato. Purtroppo la sinistra continua a candidare pure lei criminali e pluri-indagati.
I candidati a cinque stelle sono gli unici che parlino di cose concrete e non di minchiate.

chit ha detto...

Chissà se il suo 'fido' LaRussa, abituato ad augurarlo a chi gli sta sullo stomaco il cancro, è poi così contento che lui gli tolga la possibilità di continuare a farlo...

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

disclaimer

questo sito viene aggiornato alla sanfasò, quindi senza alcuna periodicità, e non rappresenta una testata giornalistica, nè ci terrebbe a rappresentarla. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
Dei commenti postati risponderanno i loro autori, davanti a Dio sicuramente, davanti agli uomini se non hanno un buon avvocato. In ogni caso, non il sottoscritto.
Le immagini presenti sulla Penna che graffia sono state in larga parte prese da Internet e valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo e provvederò prontamente alla loro rimozione... quella degli autori, ovviamente!