l'ira di Berlusconi: uno scandalo!



Voglio uno scandalo
voglio uno scandalo
l'ultimo scandalo,
voglio uno scandalo io con te
e tutti figli tuoi
fai in fretta copri la verità
le tue tracce che la notte fumerà
hey signora ti faccio divertire presidente le femmine non sai
vizia vizia viziami la mano
sei più bella nuda e senza fiato
lecca lecca lecca il gelato
voglio uno scandalo voglio uno scandalo
tutti lo sanno in prima pagina io e te...
e tutti figli tuoi

p.s. è evidente che la Gianna sapeva qualcosa!

p.s. avrete notato che i titoli sono di Bondi!

14 commenti:

ilpoeta ha detto...

Più che qualcosa sapeva tutto!

Un saluto

Joe ha detto...

Gli incubi passano quando uno si sveglia. Questo incubo invece non finisce mai ed ha ridotto il paese alla disperazione. Lui urla, minaccia e non si sogna neppure di avere la decenza di dimettersi di fronte ad accuse cosi' inconfutabili. Andra' in Parlamento non a difendersi, ma ad accusare le immaginarie toghe rosse che odia.
Only in Italy!

P.S. Qui dove vivo io questa macchietta e' solamente piu' oggetto di scorno.

Martina Buckley ha detto...

Joe ha ragione. Noi ridiamo ma quel criminale è ancora a capo di un governo. Io comincio a trovare questa storia non più divertente... un abbraccio.

riccardo gavioso ha detto...

@ il poeta: i Senesi sono abituati col Palio a smascherare trucchi e combine ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ joe: temo che il discorso in parlamento sarà un esempio di arroganza che a molti evocherà fantasmi del passato.

riccardo gavioso ha detto...

@ martina: hai ragione, nel belpaese siamo equamente divisi tra chi ride per non piangere e chi non ha più nemmeno voglia di ridere :(

un abbraccio

orchite ha detto...

scanalo? ma che titolo e' ,sti tedeschi

riccardo gavioso ha detto...

Bondi si era offerto come traduttore dopo aver dato buona prova di sé con "Mein Kampf" ;)

orchite ha detto...

bondi adesso si cimenta nelle poesie ,lasciamolo fare

riccardo gavioso ha detto...

me ne ha appena mandata una:

"quando il chicco piccolino nel solco fu gettato

dalla sapiente man del sono stato anch'io contadino

gemette spaventato..."

credo ci sia ancora molto da lavorare ;)

orchite ha detto...

bella davvero,ungaretti trema

riccardo gavioso ha detto...

più che altro si rivolta :)

Uhurunausalama ha detto...

'L'ultimo' scandalo???
mmmm ho i miei dubbi...

riccardo gavioso ha detto...

@ Uhurunausalama: dubbio più che legittimo :)

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

disclaimer

questo sito viene aggiornato alla sanfasò, quindi senza alcuna periodicità, e non rappresenta una testata giornalistica, nè ci terrebbe a rappresentarla. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
Dei commenti postati risponderanno i loro autori, davanti a Dio sicuramente, davanti agli uomini se non hanno un buon avvocato. In ogni caso, non il sottoscritto.
Le immagini presenti sulla Penna che graffia sono state in larga parte prese da Internet e valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo e provvederò prontamente alla loro rimozione... quella degli autori, ovviamente!