il ferroviere



E’ andata così: eravamo con Francesco a bere in una delle osterie di Fuori Porta, quando ci vediamo comparire Berlusconi, sono stato anch’io ferroviere, alla guida della Freccia Rossa. Francesco, come modenese volgare, rigorosamente in dialetto mi dice: “Ma guarda come siamo combinati… questo la Freccia Rossa la guida e noi che volevamo ficcargliela…”. Naturalmente, mi sono sentito in dovere di fermarlo: “Francesco, non son più i tempi dell’ “Avvelenata”, ma mi è venuta in mente un’altra tua vecchia canzone…"

71 commenti:

Saamaya ha detto...

il Presidente-macchinista, su rieducascional-ciànnel!

annuska ha detto...

Una bella locomotiva tutta per Silvio.

Comicomix ha detto...

Una canzone che parla di una grande sconfitta. Eppure, o forse proprio per questo, mi sembra il più bel canto di vittoria che si possa immaginare.

Un abbracico e un sorriso da tutti i Comicomix, grandi e piccini

C.

jeneregretterien ha detto...

.....Ma a noi piace pensarlo ancora dietro al motore
mentre fa correr via la macchina a vapore
e che ci giunga un giorno ancora la notizia
di una locomotiva, come una cosa viva,
lanciata a bomba contro l' ingiustizia

LANCIATA A BOMBA CONTRO LA GIUSTIZIA

(riccardo, ma dove eri finito?)

Blogger ha detto...

Fortunato tu che frequenti bella gente (Francesco), io vedo solo forzisti attorno a me.
Bellissima canzone, grazie.

riccardo gavioso ha detto...

@ saamaya: qualcuno ci ha anche provato a mandarlo verso i binari con una palla al piede... ma gli sforzi Lodevoli sono stati inani :)

riccardo gavioso ha detto...

@ annuska: poi uno si chiede perchè le ferrovie scioperano così spesso... vorrei vedere voi a lavorare con "sonostatoanchio" di fianco a rompere i Maroni... ;)

zefirina ha detto...

sono affranta, veramente, mi piacerebbe guardare in faccia uno per uno chi l'ha votato e chiedergli come ha fatto... con quale coscienza????
veramente ogni tanto mi guardo allo specchio e mi chiedo se ho ancora voglia di andare a votare per chicchessia

Bruno ha detto...

tuuu tuuuuu...... e il treno dei desideri all'incontrario va..pa pa pa parapa ..pa pa pa ..parapa...

un'altra bella immagine in giro per il mondo.....

riccardo gavioso ha detto...

@ comicomix: ricambio l'abbraccio a tutti, in particolare al Comicomix col sorriso Angelico :)

riccardo gavioso ha detto...

@ jeneregretterien: come spiegavo all'amico Riciard, il mio faraone si è ispirato a Brunetta e ha deciso che eravamo indietro con le piramidi... e io che mi credevo che in tempi di crisi si potesse accontentare di una Sfinge...

un abbraccio :)

riccardo gavioso ha detto...

@ blogger: devi provare con le osterie, i forzisti preferiscono i wine-barlusconi ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ zefirina: ti capisco, forse lo avranno votato con "La Coscienza di Zero" :)

un abbraccio

Pietro ha detto...

lo vede meglio con la freccia nera

riccardo gavioso ha detto...

@ bruno: "azzurro, il paese è troppo azzurro e corto per me"... ma come andarsene? ...gli aerei sono suoi, ora te lo ritrovi anche sui treni, e meno male che ho il telepass, se no capace che me lo vedo spuntare anche al casello dell'autostrada ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ pietro: io lo vedo ancor meglio con la Feccia Nera ;)

riciard ha detto...

la locomotiva bomba contro l'ingiustizia...

:(

riccardo gavioso ha detto...

Un treno tutti i giorni passava per la sua stazione, un treno di lusso, lontana destinazione: vedeva gente riverita, pensava a quei velluti, agli ori, pensava al magro giorno della sua gente attorno, pensava un treno pieno di signori, pensava un treno pieno di signori, pensava un treno pieno di signori...

sai che mi sono illuso: l'ho visto col cappello da ferroviere e mi sono detto, toh li ho convinti... "se era solo questione di far arrivare i treni in orario, bastava farlo capostazione! " ;)

riciard ha detto...

eh eh eh eh eh eh he he he he h eh eh eh he he h ehe he h eh eh eh eh eh eh eh eheh eh h h dio se moio di risate.... eh eh eh mi mancavi, indubbiamente... eh eh eh

riccardo gavioso ha detto...

mi mancavate anche tutti voi, ma il mio faraone si è ispirato a Brunetta e ha deciso che eravamo indietro con le piramidi... e io che mi credevo che in tempi di crisi si potesse accontentare di una Sfinge...

1manifesto ha detto...

Ma un' altra grande forza spiegava allora le sue ali,

parole che dicevano "gli uomini son tutti uguali"

e contro ai re e ai tiranni scoppiava nella via

la bomba proletaria e illuminava l' aria





...cari saluti buon riccardo ...hasta ...siempre ;-)

ilpoeta ha detto...

Erano proprio altri tempi...

riccardo gavioso ha detto...

eh sì, c'era ancora chi credeva potesse trionfare la Giustizia, e certo non immaginava che Alfan saremmo usciti a rivedere il Lodo ;)

commento e saluto il più poetico possibile :)

riccardo gavioso ha detto...

hasta siempre, caro amico :)

tra l'altro ci tenevo a fare sapere a tutti che a tirare letame al "Cambio" non ero io... non perchè mi dissoci, ma mi fido di Raspelli e so che glielo avrebbero servito nei piatti e fatto pagare a caro prezzo ;)

liala ha detto...

La bomba proletaria che illuminava l'aria, la fiaccola dell'anarchia... e ancora "sembrava dire ai contadini curvi: fratello non temere che corr al mio dovere, trionfi la giustizia proletaria, trionfi la giustizia proletaria"

Peccato che questi valori siano rimasti per pochi.

riccardo gavioso ha detto...

però vedi che sono rimasti in qualcuno... magari pochi, ma dotati di buona memoria: che non dimenticano la canzone, che non dimenticano l'Italicus, che non dimenticano la stazione di Bologna :)

liala ha detto...

Un treno passava ogni giorno per la sua stazione, treno di lusso lontana destinazione.. vedeva gente riverita pensava a quei velluti agli ori, pensava al magro giorno della sua gente intorno, pensava a un treno pieno di Berlusconi!!!! Lo farei anch'io in quel caso il ferroviere di quella locomotiva.... un pazzo si è lanciato contro al treno.... Ma i pazzi siamo noi che lo vediamo su quel treno gongolante e non facciamo niente

riccardo gavioso ha detto...

vero non facciamo molto, ma personalmente sto cercando due ragazzini alsaziani: ;)

[lapennachegraffia.blogspot.com]

lilyth ha detto...

con questo governo i colpevoli sono a spasso [www.agi.it]

riccardo gavioso ha detto...

ho capito perchè i nostalgici sono spariti... hanno preferito mischiarsi al Popolo della Libertà... quella ritrovata ;)

liberodaicomunisti ha detto...

Scusa ma per te tutte qurelle persone morte sono un vanto????? Spero di non aver capito bene!!!!!

piripippo ha detto...

no panattoni non puoi cpire

riccardo gavioso ha detto...

ma davvero è lui? ...e dire che aspettavo la colomba :)

riccardo gavioso ha detto...

@ libero dalla forfora e bello nei capelli:

per la polemica sei in ritardo di 25 anni ;)

per la prescrizione di oltre un secolo :)

per me i morti non sono mai un vanto, ma per tornare a quei tempi spero che quella di Bava Beccaris per te non fosse una brillante azione di ordine pubblico...

nemesi ha detto...

La fiaccola dell'anarchia si è riaccesa non temete. Siamo contro i nani mine-vaganti! :-)

riccardo gavioso ha detto...

anche per te, la riprova che i nani e le ferrovie sono una miscela esplosiva:

[lapennachegraffia.blogspot.com]

rebeldia ha detto...

Oggi a vederlo con il cappello da ferroviere ho sperato...vabbè non sono cosi cattivo con lui c'erano altre persone, ho sperato che il treno finisse su di un binario sbagliato e come nel film ''A 30 SECONDI DALLA FINE''di KONCALOVSKJ prendesse la strada del paradiso( o dell'inferno)).Ma temo che dovremo sentire palle per altri anni ancora.

riccardo gavioso ha detto...

sperare non è bello, ma ci restituisce la nostra umanità ;)

in ogni caso sarebbe stato un binario frainteso ;)

pierpaolobasso ha detto...

....Si mormora che per il viaggio inaugurale del treno, per evitare imprevisti o ritardi, o altro, la normale circolazione dei treni sia stata deviata su altre linee, o fermata in stazioni, al momento del passaggio inaugurale;

Ma da domani sarà lo stesso puntuale???

riccardo gavioso ha detto...

come si diceva, ci sono precedenti storici che ci fanno ben sperare... sui treni in orario ;)

piripippo ha detto...

mi hai fatto rivoltare lo stomaco, le canzoni di guccini sono state la mia bibbia , ma oggi mi fanno piangere. Quante idee , speranze, lotte per costruirci la prigione di oggi!

riccardo gavioso ha detto...

ti capisco... pensa che in settimana mi hanno invitato ad una conferenza intitolata "L'eutanasia della sinistra". Ma se quella della sinistra è eutanasia, la tortura cos'è... cortesie per gli ospiti?!

doc63 ha detto...

Guccini ...... le sue parole sono lamette,un grande!! ;-)

riccardo gavioso ha detto...

ciao Doc, tra l'altro il Guccini è una lieta sorpresa anche come scrittore. Per chi fosse interessato, lascio il link a Google Books dove si può leggere buona parte di "Un altro giorno è andato" e consiglio il vecchio "Cronache Epafaniche".

[books.google.it]

tommi ha detto...

stupendo :)
la cosa che mi ha fatto impressione è quando ha detto di non salire su un treno da quando era bambino. mio dio... che schifo!

Martina Buckley ha detto...

'azz, mi son persa la foto... adesso vado a cercarmela su Google. Sopravvivo anche se non la vedo, eh... Bentornato!
:D

Bastian Cuntrari ha detto...

A me è venuto in mente, invece, il film di Germi, "Il ferroviere".
In una scena il bimbo, davanti allo specchio, si imbrillantina i capelli perché dice che li vuole "alla mascagna", tutti indietro sulla fronte... Un po' come "lui...". O no???

jeneregretterien ha detto...

riccardo, guarda
questa è notevole

http://photos-h.ll.facebook.com/photos-ll-snc1/v2655/127/73/1464970604/n1464970604_30294415_7840090.jpg

BC. Bruno Carioli ha detto...

Quel nano anche la locomotiva vuole fotterci.

Anonimo ha detto...

Sono mesi che non leggo più i vostri commenti.
Vi siete incarogniti di parecchio.
Sempre a sparlare, sparlare e sparlare
di Silvio, che noia !!
Dovete essere superiori.
Paralte di filosofia, di arte, di giardinaggio, di meditazione e di tutto quello che a Voi comu piace.
Di una cosa non dovete parlare :
di lavoro, quello lasciatelo fare a noi PDL che siamo e avidi e meno colti di Voi.
Così in seguito, Vi daremo modo di poter parlare di evasione fiscale.
Perchè solo noi PDL siamo evasori !!!
Voi MAI !!!

Siete più buffi di Silvio !!!!

Franca ha detto...

Mi sembra che la giustizia per trionfare debba fare ancora molta strada...

marteresa ha detto...

Preferisco concentrarmi su questa meravigliosa canzone di Guccini che mi ricorda la mia adolescenza, quando i treni viaggiavano nella direzione giusta...
grazie per averla pubblicata

l'incarcerato ha detto...

Meravigliosa la Locomtiva, certo quando dice trionfi la giustizia proletaria ora sembra un utopia. Nel senso perchè dicono che il proletariato non esiste più. Hanno ragione, ora non ci possiamo permettere di avere nemmeno più la prole...Ecco che fine stiamo facendo...

anecòico ha detto...

come citazione capita proprio a fagiuolo :)

riccardo gavioso ha detto...

mi scuso con tutti per il ritardo nelle risposte :(

riccardo gavioso ha detto...

@ tommi: forse da bambino giocava già con gli elicotteri o col meccano a fare ponti... ma è più probabile che impazzisse per il Monopoli ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ martina: foto da collezione! ...un abbraccio e scusa per il ritardo :)

riccardo gavioso ha detto...

@ bastian cuntrari: bella citazione... in fondo anche in lui dev'essere rimasto il fanciullino: "Il ladro di merendine" ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ jeneregretterien: davvero molto carina... se lui è il macchinista, io voglio essere Pancho Villa:

http://archiviostorico.corriere.it/2004/maggio/09/Viaggio_siesta_sul_treno_della_co_9_040509033.shtml

riccardo gavioso ha detto...

@ bruno: ponti, locomotive... si fa la colletta per il "Meccano" e salviamo l'Italia ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: se Silvio ti sembra buffo e se trovi uno buono, qualche speranza c'è ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ franca: e superare molte trversi(n)e ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ maria teresa: grazie a te... il problema sembra essere che non si riesce ad avere i treni nella giusta direzione e in orario. Credo che anche tu preferisca la giusta direzione... ;)

un abbraccio molto in ritardo

riccardo gavioso ha detto...

@ l'incarcerato: grande, vero e amaro commento. Salvo qualche rara e ammirevole eccezione, ormai i benestanti si riconoscono dal numero di figli a carico :(

riccardo gavioso ha detto...

@ anecoico: per il mariuolo ci vorrebbe il fagiuolo magico ;)

LENINGRAD COWBOYS ha detto...

La locomotiva è epocale come del resto il grande Guccini, mia grande passione.
In quanto a Berlusconi spero vada sotto ad una locomotiva, così da togliercelo definitivamente dai coglioni. Per dirla sotto metafora.

Marco

Sama ha detto...

Riccardo passo velocemente per invitarti al brindisi online del 25 aprile. alle 21.00 in rete per omaggiare la nostra Memoria

FolleRumba ha detto...

un saluto e tanti auguri

ciao follerumba

riccardo gavioso ha detto...

@ leningrad cowboys: il problema è che, come si diceva, i dittatori servono a far arrivare i treni in orario... se ci finiscono sotto diventa un casino ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ sama: arrivo tardi, ma l'iniziativa era davvero molto valida e ho visto che ha raccolto molti meritati consensi :)

complimenti!!!

riccardo gavioso ha detto...

@ follerumba: ti ringrazio di cuore e ricambio con imperdonabile ritardo :)

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

disclaimer

questo sito viene aggiornato alla sanfasò, quindi senza alcuna periodicità, e non rappresenta una testata giornalistica, nè ci terrebbe a rappresentarla. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
Dei commenti postati risponderanno i loro autori, davanti a Dio sicuramente, davanti agli uomini se non hanno un buon avvocato. In ogni caso, non il sottoscritto.
Le immagini presenti sulla Penna che graffia sono state in larga parte prese da Internet e valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo e provvederò prontamente alla loro rimozione... quella degli autori, ovviamente!