impressionante suicidio collettivo: oltre 500 morti!


il ministro Frattini, ai microfoni di SKY, esordisce con “I Palestinesi vittime di Hamas”.

Probabilmente ha avuto informazioni riservate dalla striscia di Gaza dove i miliziani devono aver convinto la popolazione a ingerire missili israeliani per essere portati in volo sulla coda della cometa Hale Bopp, ritornata sui suoi passi carica di vergini. Ora, non che io non abbia piena fiducia nel nostro ministro degli esteri, ma siccome nella stessa intervista l’illuminato (sempre dalla cometa) ministro sostiene che le elezioni in Palestina siano state vinte da Al-Fatah, inizio a pensare che gli extraterrestri si siano impadroniti della Farnesina.


In ogni caso le soluzioni dei nostri problemi sono imminenti: queste forme di intelligenza superiore vogliono imporre il divieto di uso della parola missile.

il commento dell'amico Heidmo: " Frattini ha un cervello di plastica, dovrebbe essere ministro dei poliesteri. "

79 commenti:

Anonimo ha detto...

Sempre un piacere leggerti. Ma, sai, se ti azzardi a ricordare che Hamas ha vinto democraticissime elezioni con il 74% dei voti (nel 2006), il "moderato" Abraham Jeoshua ti farà subito presente come anche Hitler le avesse vinte nel '33. Suggerisco quindi alla tua penna felice e autorevole di suggerire una facile soluzione a questo inconveniente della democrazia: occorre una legge internazionale che obblighi a sottoporre i risultati di qualsiasi consultazione elettorale alla approvazione di un comitato etico, con sede in Israele (o a Washington DC, è lo stesso).

Franca ha detto...

Buon Dio, in che mani siamo messi!

Comicomix ha detto...

Frattini è un uomo senza colore e senza ritegno.


E così difficile dire (nel modo "diplomatico" che deve avere un ministro degli esteri di un ex grande paese) che si è contro il terrorismo e contro gli eserciti che uccidono civili inermi?

:-(

C.

Riverinflood ha detto...

Il suicidio collettivo come dentro ad una setta? È questo che deve essere rimosso? La setta dei Palestinesi? Ah beh, sì beh, va beh. No, non mi quadra!

flo ha detto...

Sono abbastanza infastidita dalla questione delle "parole pericolose", non sono certo le parole che ammazzano la gente, come dovremmo chiamarli quindi i missili e perchè ricercare "genocidio" su Google dovrebbe essere eversivo?!

HAVEADREAM ha detto...

inizio a pensare che gli extraterrestri si siano impadroniti della Farnesina.

E' una ipotesi suggestiva, ma di sicuro non saranno gli ultra-corpi: riesce difficile capire cosa ci sia di compiuto e assimilabile in un organismo come quello di Frattini.

ciao
Salvatore

angelo ha detto...

Io continuo a domandarmi se è preferibile avere dei governanti imbecilli o ladri, ma a volte mi viene il sospetto che siano possibili entrambi le opzioni contemporaneamente...

progvolution ha detto...

Non si può criticare Frattini ma solo il ventriloquo che lo anima!
Sussurri obliqui

fabio r. ha detto...

ho provato anch'io, nel piccolo, a fare una riflessione "pacata" sulla situazione nel mio blog... devo dire che è duro, mai come in questi giorni snto che ogni sforzo di un libero pensiero, laico e "compassionevole" sembra dsitinato a soccombere...
ho poche speranze purtroppo, il sogno del 1993 di Washington sembra definitivamente crollato oggi.
Ciao

Anonimo ha detto...

Non ci resta che piangere
prim

Bruno ha detto...

ho paura.... sto tremando sotto il letto.........
ed inoltre lo psiconano è da circa 10 giorni che non combina cazzate......
ritorno a nascondermi.....ciao riccardo....forza e coraggio, non so se ce la faremo...!!!

Anonimo ha detto...

Rick di quei 500 almeno 100 erano terroristi kamicaze, avevano il pannolino imbottito di tritolo.
Diciamo le cose come sono.
Prim

Anonimo ha detto...

avete trascurato di dire che è HAMAS che ha rotto la tregua e ha cominciato a lanciare i missili contro Israele. Inoltre i palestinesi potevano evitare di eleggere dei terroristi che non accettano condizioni e vogliono come il pesidente iraniano la cancellazione e la distruzione dello stato di Iasraele. Meditate anche su questo, gente!

Martina Buckley ha detto...

Ciao Riccardo, sono reduce da sei giorni in Italia dove, a causa di un'influenza (quindi impossibilitata ad uscire viste le temperature polari dell'alta padania) mi sono sorbita schermi sempreaccesi sulle televisioni berlusconiane (casa dei miei anziani e disinteressati), e quindi sull'informazione parziale e corrotta delle stesse, 24 su 24. Ad aggiungere beffe al danno non avevo accesso all'internet. Mi sono resa conto di come sia possibile manipolare la mente di milioni di elettori che nel belpaese, vuoi per l'età vuoi per la cultura, non hanno possibilità di accedere alla libera informazione del web o dei paesi esteri. E, purtroppo, mi sono dovuta sorbire versioni allucinanti, palesemente antiarabe, del genocidio di Gaza.
Felice di essere tornata in un paese dall'informazione libera, felice di leggerti nuovamente,
buon anno.

zefirina ha detto...

io non riesco a prendere le parti di nessuno dei due contendenti, trovo le ragioni di ognuno di loro giuste ma i comportamenti di entrambi profondamente sbagliati, perchè a soffrire sono come sempre le persone più indifese

Joe ha detto...

Anonimo, rompi il televisore e smettila di leggere i giornali. Stai vivendo in una fantasia di fumo e specchi.

Anonimo ha detto...

scusate la mia ignoranza, ma secondo me, basterebbe controllare il prezzo del petrolio, prima e dopo l'inizio di ogni guerra voluta dagli americani e traetene tutti le conclusioni..... prima dell'attacco in Afghanistan circa 33 dollari il barile poi l'Irak a luglio 2008 salito a 148 dollari....... a dicembre era sceso a 33,87 inizio attacco a gaza e siamo gia a 48 dollari........ meditate gente

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: il comitato mi sembra in funzione da tempo (1973), si tratterebbe solo di render pubbliche le sedute ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ franca: sembra che la Livni si sia innamorata... luna di fiele?

riccardo gavioso ha detto...

@ comicomix: sottoscrivo del tutto la tua affermazione, e mi candido ufficialmente alla Farnesina, come Ministro Esteri Penombra... in fondo un ruolo pseudoistituzionale bisogna pur ritagliarselo ;)

un saluto Caro Amico :)

riccardo gavioso ha detto...

@ riverinflood: avessi visto Fratti, avresti capito... quanto siamo caduti in basso! ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ flo: inizirei a vietare la parola Frattini... l'alba di un giorno migliore ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ haveadream: è uno dei replicanti più sofisticati di Silviolo... forse sarà il caso di iniziare a cercare un Bladerunner ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ angelo: è un quesito che ha sempre affascinato anche me: ma dalle nostre parti "due gusti is meglio che uan" ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ progvolution: giusto, e che ci facciamo ingannare dalle dimensioni pupazzo del ventriloquo ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ fabio: all'odio tatuato in questi giorni occorreranno molti anni per scolorire...

riccardo gavioso ha detto...

@ prim: pochissimo spazio per la speranza, in effetti... la follia ha eroso anni di sforzi :(

riccardo gavioso ha detto...

@ bruno: il nano è impegnato a promuovere ministri un paio di ronzini, ma recupererà il tempo perduto...
Visto tempo e notizie, sotto le coltri mi sembra la soluzione più auspicabile.

ciao Bruno

riccardo gavioso ha detto...

@ prim: oltre 100 bambini!!! ...e sangue, purtroppo, più che mai chiamerà altro sangue.

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: proprio sicuro che sia stata Hamas a rompere la tregua... ma sicuro sicuro, o perchè te lo ha detto il tiggì...

riccardo gavioso ha detto...

@ martina: cara Martina, temo che avrai fatto la conoscenza del mitico Pagliara (tg1 e 2) l'unico portavoce del ministero della guerra israeliano pagato dai contribuenti italiani.
Hai visto come siamo combinati? :(

Auguri per un 2009 esattamente come l'hai immaginato

riccardo gavioso ha detto...

@ zefirina: "Quando combattono gli elefanti è sempre l'erba a rimanere schiacciata" :(

riccardo gavioso ha detto...

@ joe: quello che spaventa è che leggo sempre la stessa tiritera... identica! Devono aver diramato le istruzioni, del resto Bondi aveva promesso di riscrivere la Storia... mah :(

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: i motivi di una guerra, o ritorsione per usare un eufemismo, sono sempre molteplici, e quasi sempre economici. Io credo che questa volta prevalgano i motivi elettorali e i giochi di forza all'interno dello stato di Israele.

vocalizzorotante ha detto...

ì. Deve essere sicuramente come dici tu: il suicidio collettivo e ingiustificato è l'unica spiegazione che ha un senso, dopo aver passato giorni (in)seguendo le cronache di questi giorni.

Il prossimo TG che parla ancora dei saldi, giuro, divento una BLACK BLOCK, no-logo-come-non-si-è-mai-vista!!!!! :D :D :D

Anonimo ha detto...

per la sig ina o sig ora barkley
io ho letto giornali di altri paesi e visto bloq disinteressati in internet...bhe...non e che cambi poi di molto l informazione...chiaro che se vedo un video di al jazeera mi battera il ferro su certe cose...se vedo la tv israeliana su altre...ma di che paese sei dove l informazione e cosi libera e scevra da condizionamenti?non vedo l ora di leggere qualcosa proveniente dal tuo paese
suicidio collettivo?scusate era una falsa informazione che hamas tramite una guerra intestina alle fazioni palestinesi ha scalzato anche con la forza al fatah?era una falsa informazione che hamas irrideva abu mazen portato al dialogo con israele?era una falsa informazione che ci sono state decine di morti solo tra i civili israeliani per l attacco di donne e uomini kamikaze che si facevano saltare in luoghi pubblici?quindi se il 74 per cento dei palestinesi ha votato liberamente e democraticamente una rappresentanza cosi come hamas...tanti auguri...altro che suicidio collettivo

LENINGRAD COWBOYS ha detto...

scusa per il ritardo, ma ho traslocato e non ho ancora la connessione internet. Tanti auguri anche a te.

Leningrad

riccardo gavioso ha detto...

@ vocalizzorotante: e dire che anche questi sono saldi: la vita umana si porta via per niente :(

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: fidati, garantisco io per il paese di Martina (se perdo ti offro una Guinness ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ leningrad: ti ringrazio e un Buon 2009, connessione compresa :)

mirino ha detto...

Non c'è nulla di divertente. La prima (e neanche l'ultima) concerne di Hamas non aveva mai essere per il popolo palestinesi. Bisogna essere limitati in cervelli per credere il contrario. Non è la prima volta che l'ho visto, ma è sempre lo stesso. Sempre le stesse vittime come se tali esperienze non apportassero alcuna saggezza. Naturalmente il mondo piange per le povere vittime, ancora una volta fra troppe. Ed anche te in luogo di vedere ciò che è penosamente ovvio, preferisci, come tutti i buoni cuori del mondo, lagnarsi per i risultati diretti di un comportamento totalmente sorpassato ed irresponsabile da parte di quest'organizzazione. Il Papa lo dice anche lui. I palestinesi sono le vittime dell'odio. Quest'odio è sistematicamente attizzato e rigenerato dal Hamas, un movimento ossessionato dall'obiettivo pazzo di distruggere Israele. Non fa nulla per i palestinesi. Al contrario li utilizza nel modo più vergognoso, e per ringraziarli non è neanche capaci o disposto di proteggerli al minimo. Anzi li espone consapevolmente ai pericoli, sempre per la 'causa' sua insensata.

riccardo gavioso ha detto...

@ mirino: allora se qualcuno facesse un attentato in Italia in seguito alle dichiarazioni di Frattini, mi presenterò alle autorità per denunciare il ministro degli esteri ;)

mirino ha detto...

Non capisco troppo il senso della risposta .

Ci sono già nel mondo abbastanza ipocriti senza che si critichi qualcuno che per cambiare l'abitudine, dice infine la verità. La stampa ha anche una grande responsabilità nella storia attraverso quelli ultimi sessant'anni. L'ambiguità europea che da una legittimità alle organizzazioni come Hamas e Hezbollah, tutte e due, 'programmate' a distruggere Israele. Questa stessa ambiguità condivise la responsabilità in quanto riguardo gli effetti.

Non è un paese civilizzato nel mondo che può tollerare terroristi come vicini, neanche l'Italia. Ma guai all'Israele, prima interessata, prima mirata e ciò di tutti i lati, se quello che purtroppo stima finalmente necessario, causa vittime civili.

wlaverita ha detto...

Mirino tu, come tanti altri,pensi che per sconfiggere il terrorismo in Palestina, in Israele, in Italia o in Libano basti perseguitare o arrestare le persone terroriste.Magari fosse così!Il terrorismo da sempre ha una matrice molto complessa costituita da fame, emarginazione,interessi economici e militari nascosti.Non a caso Hamas è stato per svariato tempo una creatura di Israele.Una volta ucciso Hamas sai bene che non si risolverà nulla poichè i presupposti citati prima sussisteranno ancora.Solo che per uccidere Hamas verranno coinvolte ancora vittime innocenti ed i parenti di queste vittime saranno ancora più miseri ed emarginati.

terry ha detto...

wlaerità, il terrorismo da sempre, nasce nn dalla fame ma dall'odio. odio politico , odioper un popolo ecc...

wlaverita ha detto...

Nella natura l'odio non esiste.Quando sei nato o nata odiavi qualcosa ? Ovviamente no.Cominciamo ad odiare quando da "grandi" (?) qualcuno ci fà un torto terribile come affamarci o toglierci una vita cara..Tu sei affetto da odio politico ? Immagino di no,semmai antipatia, perchè nessuno ti ha tolto il pane dalla bocca o ti ha ammazzato una persona cara..Per anni i Palestinesi sono stati affamati umiliati ed ammazzati.Circa duemilioni di palestinesi fanno lavori umili per Israele partendo la mattina e tornando sotto i bombardamenti la sera.. Pare assurdo ma è così..

mirino ha detto...

Nella natura animale si potrebbe forse sostenere una tal idea, ma purtroppo nell'uomo è un'altra storia. E a volte è sempre più incitato ed indottrinato. La storia della 'civilizzazione' è piena zeppa di tali esempi. Certamente il movimenti degli estremisti sono motivati dell'odio. Non c'è alcuno dubbio. A rifiuta di vederlo credendo sempre che tali azioni aggressive e sistematiche sono unicamente le espressione degli oppressi ed affamati ecc. ecc. non sono che sciocchezze degli ingenui. L'odio del Hamas è tal che non è neppure più capaci a vedere il male e i rovini intorno a sé generati dal suo atteggiamento ossessionale. Non vede il male che fa indottrinando i propri bambini rubando la loro gioventù, la loro futuro, la loro fiducia e la loro speranza (la loro vita) sostituendole con l'odio. Il che vuole dire la morte, perché nessuno può vivere così condannato da odiare.

wlaverita ha detto...

Quando una persona afferma che le opinioni contrarie siano sciocchezze da ingenui,dimostra di essere stato "incitato ed indottrinato".Chi si fà "indottrinare ed incitare" dimostra una grande ingenuità.

mirino ha detto...

Ti posso affermo che non sono indottrinato. Incitato sì, incitato a scrivere che le opinioni come le tue non sono affatto nuove. Dalla notte di tempo le si esprime, quelli cercando sempre di vedere la ragione per la male di un lato politico, dimenticando che quelli lati di alternanza politica sono il cuore della libertà democratica, la ragione ezzentielle di questa guerre, come quella in Afghanistan ed altrove dove questa libertà è minacciata. Perché si un popolo non può vivere da sé senza regolarmente ricevere tali messaggi mortali dai vicini, la sua libertà è bel e bene minacciata. Presto o tardi bisogna fermarlo. Israele sta fermandolo.

wlaverita ha detto...

Confermo la mia opinione:chi perde la pazienza e cerca di inquadrare tutto nel contrasto politico è una persona indottrinata.Per quanto riguarda il dramma di Israele e della Palestina,non sarà certo l'invasione della striscia di Gaza da parte di Israele a fermare la guerra.Indottrinato o no questo lo sai di certo..

mirino ha detto...

Ancora una volta, non è una questione politica. Ma certi qui mi sembrano di essere troppo lenti a vedere od ammettere la verità, mi danno anche l'impressione che cerchino sempre il capro-espiatorio politico. È l'ossessione classica di una certa tendenza politica di biasimare un'altra tendenza politica per tutta il male del mondo in luogo di ammettere una verità penosamente evidente. Questo atteggiamento politico è tale che talvolta da perfino ragione alla vera causa del male trattandosi ad esempio i movimento come Hamas come 'freedom fighters'.

Non bisogno sbagliarsi a un tal periodo critico. È proprio il contrario. Un lato vuole preservare la sua libertà, democrazia et sicurezza, l'altro lato vuole distruggerle. Non è una questione politica, è una questione di sopravvivenza. Essenzialmente non è così più complicato.

riccardo gavioso ha detto...

@ wlaverità: ti ringrazio, non avrei saputo dirlo meglio di così... e mai nick fu più azzeccato!

wlaverita ha detto...

Io ringrazio te..Un nick un pò impegnativo il mio ..Ma, mai come ora, abbiamo bisogno di verità.

dac ha detto...

Ricordiamoci però che in Medio Oriente non ci sono torti e ragioni. Ci sono due ragioni: la ragione del popolo israeliano e la ragione del popolo palestinese. Che la guerra cessi e che la convivenza abbia finalmente luogo. Le nazioni del mondo dovrebbero agire per entrambi i popoli e, dunque, per la pace.

nemesi2 ha detto...

Nessuno ha il monopolio della verità. Di più ciascuno ha la sua, ma affinché la verità incontestabile regna, occorra ovviamente considerare tutti i fatti anche nel contesto storico, e non soli i risultati tragici attuali di un lato.

nemesi2 ha detto...

^_^Frattini A Cortina è andato

Il cervello li ha lasciato

Con gli sci e la tutina

Sparò una prima ca@@atina

Farnesina ritrovata

E pronto spara la caSSata

Col cannone e senza remi

il pirla pensa che siam scemi?^_^

riccardo gavioso ha detto...

non vorrei sembrar Lombroso, ma lo sguardo pare acquoso. Non vorrei sembrar schierato, ma l'acume sembra andato. Si proponga immantimente di cacciare il ...

tanto agli interim degli Esteri ci siamo abituati, se non ricordo male ;)

nemesi2 ha detto...

Citando sempre il Lombroso. L'interim è pericoloso. Sotto il ghigno emiparente ci sta un gran delin....te :)

riccardo gavioso ha detto...

come darti torto: meglio un Frattini che un Nano Bifronte ;)

bandy ha detto...

frattini è un povero st....o!

riccardo gavioso ha detto...

sono certo che l'amico volesse scrivere: FRATTINI (TUTTO MAIUSCOLO) un un povero (NEL SENSO DI SPECCHIATA ONESTA') st...raordinario Ministro degli Esteri ;)

bandy ha detto...

esatto volevo dire proprio quello ahahahahah!

riccardo gavioso ha detto...

mi devi un Ghedini ;)

ghearts ha detto...

Frattaglini un po fifotto

si ca@a sempre sotto

è un grande preveggente

o forse solo mente?

è un grande mediatore

o forse uno sciatore?

se gli esteri vuol fare

mandiamolo a...esterare ;-)

riccardo gavioso ha detto...

ma lasciamolo sciare... è tempo di valanghe ;)

ghearts ha detto...

nooo la valanga!!!! Vedrai, qualcuno direbbe che è una valanga provocata da Hamas!

adriano49 ha detto...

La luce è più veloce del suono. Per questo motivo alcune persone sembrano brillanti fino a quando non parlano.( anonimo )

riccardo gavioso ha detto...

temo che l'anonimo abitasse a Napoli e l'abbia detto dopo che gli hanno presentato la Iervolino ;)

scherzi a parte, ottima citazione!

rokkok ha detto...

se qualcuno ha mai creduto

che frattini è un gran yxyyxyx

tosto liberi la mente

dall'accusa prorompente:

quello mica se la liscia

tutta quanta quella striscia...

e se parla di milizia

è per striscia la notizia (metti la rima)

riccardo gavioso ha detto...

ragazzi, Bondi sarebbe orgoglioso di voi ;)

doc63 ha detto...

vogliono imporre il divieto di uso della parola missile...... e come li chiameranno ?! supposte?!?! ;-)

marisa1 ha detto...

suppostine intelligenti che fan fuori anche i parenti

suppostine nei giardini per far fuori anche i bambini...

doc63 ha detto...

ecco lo sapevo, i cretini sempre salvi ;-)

riccardo gavioso ha detto...

siete troppo bravi, do le dimissioni :)

doc63 ha detto...

mmmmm,un vecchio proverbio dice ""il lupo perde il pelo......... "" nel tuo caso ""la penna perde l´inchiostro,ma non lo sfizio"" ;-)

heidmo ha detto...

Frattini ha un cervello di plastica,dovrebbe essere ministro dei poliesteri.

riccardo gavioso ha detto...

questo commento è straordinario, domattina verrà inserito in calce al post!



:)))

bravissimo

Anonimo ha detto...

per valverina
ciao mi chiamo skinni e a volte leggo con molto interesse i vostri bloq...intervengo in forma anonima perche non mi sono iscritto
comunque...guarda che quando nasco non sono nemmeno in grado di parlare...di correre...di immaginare...non so fare nulla...pero non vuol dire che in me non vi sia la predisposizione a fare tutte queste cose...alcuni ce l hanno altri no...la aprte cattiva diciamo e presente in tutti noi...viene fuori in molti aspetti...in altri si focalizza in odio verso qualcosa...non credo che l odio sia generato dalla fame altrimenti milioni di persone dovrebbero odiare sistematicamente eppure non e cosi...se c e cosi tanta fame in palestina sarebbe meglio che i signori sceicchi invece di spendere soldi in ...scusate la aprola...cazzate per la distruzione di israele ...li spendesseo in maniere piu proficue per i palestinesi...quoto mirino quando dice che i palestinesi sono semplicemente sfruttati...specialmente da frange come hamas ed hezbollah

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: ovviamente non posso essere d'accordo: è come se mi dicessi che la libertà di uno chiuso in cella è limitata dai suoi compagni di prigionia e non da sbarre e secondini...
In ogni caso, ognuno è libero, almeno qui, di esprimere la sua opinione, e ti ringrazio per la visita.

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

disclaimer

questo sito viene aggiornato alla sanfasò, quindi senza alcuna periodicità, e non rappresenta una testata giornalistica, nè ci terrebbe a rappresentarla. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
Dei commenti postati risponderanno i loro autori, davanti a Dio sicuramente, davanti agli uomini se non hanno un buon avvocato. In ogni caso, non il sottoscritto.
Le immagini presenti sulla Penna che graffia sono state in larga parte prese da Internet e valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo e provvederò prontamente alla loro rimozione... quella degli autori, ovviamente!