il Presidente del Coniglio

33 commenti:

Comicomix ha detto...

Certo che in certi Conigli dei Ministri potrebbe essere anche divertente esserci. A patto che manchi la Russa, altrimenti neppure con 18 pillole di viagra si riesce fa re qualcosina.

Un sorriso a questo straordinario e meraviglioso paese, che amo sempre più profondamente.

^_^

C.

Joe ha detto...

La foto che graffia, ma non inganna.....

rossaura ha detto...

Esistono molti libri sull'argomento: La collina dei conigli (Montecitorio), La notte del grande coniglio (tipo La notte dei lunghi coltelli) e Mio caro coniglio non avrai il mio scalpo (western all'italiana) film di nuovissima produzione che sarà proiettato presto nelle vostre sale....
Che bella immagine, dà il senso della velocità ;-)
Ciao Ross

zefirina ha detto...

oh my god i conigli sono molto prolifici.....
mi "monta" la paura.....

certo che con il caldo le espressioni pecorecce (come diciamo qui a roma) aumentano!!!!

Davide ha detto...

come si può vedere dalla foto il presidente del coniglio che lavora per noi italiani, naturalmente in riunione con una ministra o forse un ministro.
ciao.

riccardo gavioso ha detto...

@ comicomix: visto che l'Espresso ha rinunciato, aspetto sempre la trascrizione delle intercettazioni tramite tabaccaio di Ferro di Cavallo, che ovviamente riverisco



buona domenica C.

comicomix ha detto...

Il tabaccaio di Ferro di cavallo (come sai benissimo...^_^) mi ha passato la vera intercettazione bomba, quella che - non appena i miei 36 piccoli lettori l'hanno letta e poi diffusa nel mondo - ha fatto crollare l'indice di fiducia di Berlusconi. Il suo vero peccato inconfessabile.

^_^

Un sorriso alla Gelmini e alla Carfagna (hai visto mai...)

P.s.: Una curiosità:

Vorrei sapere, secondo gli utenti di Ok Notizie, che ne pensa di tutta questa storia il vice capogruppo PdL alla Camera, Italo Bocchino.

No perchè, pensandoci bene, un Bocchino (Italo) alla Camera dei deputati, è davvero l'uomo giusto nel posto giusto!

Un sorriso sconsolato (ma davvero sconsolato)

C.

riccardo gavioso ha detto...

sai che, anche se negano, sono un po' xenofobi... il Bocchino della maggioranza non poteva essere che Italo ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ joe: si nota che è un coniglio mannaro?

riccardo gavioso ha detto...

@ rossaura: se non ricordo male ne "La collina dei conigli" uno dei protagonisti si chiamava "Parruccone"...

peccato che un romanzo così bello sarà presto riclassificato come saggio politico ;)

rossaura ha detto...

Ecchevuoi.... la cultura deve andare aggiornata ai tempi. Se poi la facciamo aggiornata all'oggi in Italia quel personaggio si chiamerebbe "Moquettino" e sarebbe il miglior saggio politico di questi tempi.

riccardo gavioso ha detto...

"Moquettino" è fantastico :)))

riccardo gavioso ha detto...

@ zefirina: :)))

è vero stiamo cadendo tutti un po' in basso... che sia il tentativo di saltare sul carro del vincitore?

ovviamente, se riesci ad avere le intercettazioni e vuoi pubblicarle in forma anonima, sono assolutamente disponibile ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ davide: ministri senza portafoglio e ministre senza reggiseno... se ancora servivano prove della povertà del paese ;)

fabietto78 ha detto...

Questa ventata di ottimismo ci vuole!!!! ;-) Immagino dove sta la Carfagna nella foto...

riccardo gavioso ha detto...

@ Fabio: caro amico, c'è ancora quelli che pensano che gli States siano il paese delle grandi opportunità... forse non sanno che dalle nostre parti è un nanosecondo passare da stagista a ministra ;)

rossaura ha detto...

:-D

Sorridi alle Ministre senza reggiseno sperando che caschi una conigliata prima o poi?

Spiacente, lei si contenga. Lui si astenga. Ma che tutto quel viagra gli facesse male?

Un sorriso azzurrino

Ross

comicomix ha detto...

Sorrido alle ministre perchè, all'esame per Ministra, hanno fatto un pessimo scritto, ma per fortuna si sono riprese all'orale.

Sorrido alle ministre perchè mi fa piacere vedere che nel paese stia cominciando ad emergere un po' di sana meritocrazia, dopo gli anni bui di Prodi & C. Si vede che Brunetta, detto "Pipino il breve" per la sua incredibile somiglianza con il papà di Carlomagno, sta facendo fare progressi alla nazione.

Sorrido pensando che a molti italiani di questa storia (che basterebbe rifletterci un po' seriamente per capire quanto è grave) non importa assolutissimamente niente, l'importante è poter continuare a vedere la Corrida in replica su Canale 5 il sabato sera.

Un sorriso Buonanotte, Italia.

C.

rossaura ha detto...

Hahahahahahaha........ tu sei il mio grillo parlante! Sei una favola!

Diglielo al tabaccaio di ferro di cavallo, se continua così farà sognare bagnato a troppi italiani e visto come hanno votato, sinceramente non se lo meritano.

Un altro sorrisone rossaurato

Ross

riccardo gavioso ha detto...

mi consenta, l'uso massiccio del Viagra è una necessità prettamente istituzionale: "Rialzati Italia! " ;)

rossaura ha detto...

:-D Per niente si tratta di un partito dal colore azzurro come la maglia della Nazionale.

Joe ha detto...

Non scherzate sul Viagra: potrebbe essere una buona soluzione (per noi). Piu' ne prende meglio e'. Pensate un momento: vita frenetica, strees dovuto a toghe rosse con i mille potenziali processi, cabale finanziarie da fargli rizzare i capelli (se li avesse)pacemaker, svenute improvvise, confusione mentale ed il cercare di fare il latrin lover (come dice Travaglio)alla sua eta' ecc. There could be light at the end of the tunnel....

Riccardo ha detto...

ancora un meme e ancora una candidatura per te... beh, eccote il premio "brillante" (?) ;)
http://riciardengo.blogspot.com/2008/07/grazie-grazie-grazie.html

il Russo ha detto...

Sembra, si dice, si mormora, che nelle intercettazioni venisse fuori che qualcuno aveva proprio delle prestazioni da coniglio: più veloce della luce!
Ma per sua fortuna le hanno eliminate, peccato, almeno in una cosa poteva dire di arrivare sempre per primo...

ivo serenthà ha detto...

Una vita mediatica,sempre sulla cresta dell'onda non poteva esser priva di molteplici rapporti,quando si diventa iperbolicamente così potenti è del tutto naturale,purtroppo dobbiamo scontare,pur non votandolo,tutte le controindicazioni.

Cronache quotidiane di questo momento epocale del nostro stivale,davvero una pessima calzatura.

La risposta sull'inquietante realtà di alcuni cervelli su questo pianeta.

I tuoi interrogativi sono del tutto comprensibili,come i miei del resto,non è possibile dare delle spiegazioni ragionevoli,sembrerebbe una formattazione del cervello,una parte nascosta che viene a galla grazie ad esperienze vissute in un'altra vita.

Saluti Riccardo e chissà se nel futuro ci ricorderemo del nostro rapporto sul web.

Ivo

Donna Cannone ha detto...

fantastico!

Franca ha detto...

Una foto, un programma (di governo)...

riccardo gavioso ha detto...

@ il russo: mica come noi che abbiamo sempre del tempo da perdere ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ ivo: quella dello stivale e della calzatura è triste, ma è fantastica :)

riccardo gavioso ha detto...

@ la donna cannone: grazie! ...ma forse intendevi il premier ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ franca: peccato non poter cambiare programma... ormai siamo a reti unificate :(

riccardo gavioso ha detto...

@ joe: con quel che paghiamo le ninfette, sarebbe il minimo che ce lo mettano fuori combattimento ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ riciard: ecco cos'era l'aureola... e io che mi credevo che Casini avesse messo una buona parola ;)


grazie!!!

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

disclaimer

questo sito viene aggiornato alla sanfasò, quindi senza alcuna periodicità, e non rappresenta una testata giornalistica, nè ci terrebbe a rappresentarla. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
Dei commenti postati risponderanno i loro autori, davanti a Dio sicuramente, davanti agli uomini se non hanno un buon avvocato. In ogni caso, non il sottoscritto.
Le immagini presenti sulla Penna che graffia sono state in larga parte prese da Internet e valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo e provvederò prontamente alla loro rimozione... quella degli autori, ovviamente!