(il postino delle sei) - tengo famiglia!


amorevolmente accudito dal deputato del PDL Amedeo Laboccetta (“finalmente si è concluso il calvario”), che anticipa la richiesta del partito di rifare il processo, ..... ........ ha finalmente potuto pasteggiare a champagne (tanto champagne tengono a farci sapere le sorelle) e festeggiare la concessione degli arresti domiciliari.

I puntini di sospensione, immagino vi chiederete…

Di Bruno Contrada, Paolo Borsellino diceva: “Solo a fare il nome di quell’uomo si può morire”. E io mi fido molto di quello che ha detto un uomo che ha pagato con la vita le sue convinzioni… e in più, tengo famiglia!

24 commenti:

Comicomix ha detto...

Tra Paolo Borsellino e Bruno C (non lo nomino, seguo il tuo consiglio e quello di Paolo Borsellino) la mia scelta è talmente facile che non la esprimo.

Un sorriso benritrovato

C.

Crocco1830 ha detto...

Ciao Riccardo, cos'è ... ti sei preso una piccola pausa, per ricaricare le pile, considerando il rischio? ;-)
Certo che nominare Bruno Contrada ... ('azz!) ... devo andare!!!

Saamaya ha detto...

Noi si sta

dalla parte della verità!

Davide ha detto...

Povero, vuole gli arresti domiciliari a Palermo altrimenti ritorna in carcere.

Ciao Buona serata.

Lisa72 ha detto...

... tengo famiglia (numerosa) pure io....
Un abbraccio, Lisa

riccardo gavioso ha detto...

@ comicomix: anche Carlo è un caro amico e mi fiondo a leggere il suo post, che un altro amico ha pensato bene d'inserire...

un grazie e un sorriso ricambiato

riccardo gavioso ha detto...

@ crocco1830: faccio un lavoro in cui dopo sei mesi, qualcuno viene a vedere dove sei finito ;)
L'hai nominato, adesso il rischio è diviso a metà... del resto gli amici si vedono nel momento del pericolo ;)

buon fine settimana

riccardo gavioso ha detto...

@ saamaya: dalla parte della verità, solo posti in piedi... e non perchè ci sia poi tutta 'sta gente ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ davide: magari quando ci farà sapere che li vuole alle Maldive, qualcuno, almeno per invidia, si risentirà ;)

un buon fine settimana

riccardo gavioso ha detto...

@ lisa72: io spero che siano indulgenti verso chi nomina la Famiglia... sarei ottimista ;)

un abbraccio e un buon fine settimana

saamaya ha detto...

di che...??????

comicomix ha detto...

Del fatto che, ad esempio, bisogna giustificarsi di votare una notizia appena esce, magari dopo uno o due minuti, perchè c'è subito chi pensa che ci sono accordi sottobanco, mentre - molto semplicemente, almeno per me e credo non solo per me - si tratta del fatto che uno legge un titolo che gli cattura l'attenzione, apre la notizia, la legge, gli piace, la vota e la commenta se ne ha voglia. A volte di utenti che conosce da tempo e stima (è un delitto?), a volte di utenti nuovi o quasi (capita, per fortuna c'è un buon ricambio qui dentro, anche senza trovate discutibili come la corsa ad handicap per gli utenti "anziani" che di fatto è stata operata da un po' di tempo)

A me è successo molte volte di essere quasi accusato di questo, mentre nessuno ad esempio fa caso ai NO, protetti dalla geniale idea dell'anonimato che, è bene ricordarlo, è stato chiesto a gran voce da diversi utenti in un certo periodo: non è stata una scelta "unilaterale" di Antirez e Trent (io preferisco Salvo e Fabio, comunque), ma la risposta a una domanda di parte degli utenti). No anonimi che - quelli spesso davvero sistematicamente - affossano (cito testualmente una cosa scritta in questi giorni) le segnalazioni altrui, magari solo per fare un dispetto.

Nonostante i cambiamenti non tutti indovinati degli ultimi mesi, Ok No è ancora un sito che vale la pena di frequentare, molto interessante e con cose di qualità e comunque con tanta varietà. Io ci passo molto del tempo che ho per stare davanti al Pc, anche se ho tanti altri interessi ed impegni. Ma è bello frequentarlo in allegria e senza scannarsi (per poi cosa? Per mezzo punto di karma? Mah...)

Anche prendendoci e prendendosi in giro. Anche litigando un po', sulle diverse opinioni. Ma BASTAAAAAAAAAAAAAAAAA tutto il resto!

Un sorriso per te

CC

saamaya ha detto...

gulp!

Mi sto spaventando.

Non t'ho mai letto arrabbiato.



spengo il pc, va....

comicomix ha detto...

Non sono arrabbiato, sono dispiaciuto. Ma ho sempre il mio sorriso con me. ne vuoi un po'??

^_^

C

saamaya ha detto...

Lo so, Mr C.



Gradisco comunque uno dei tuoi preziosi sorrisi.

riccardo gavioso ha detto...

quando arriva Carlo, non si può che quotarlo... e i miei polpastrelli ringraziano ;)

rinascitanazionale ha detto...

anzi...siamo rimasti in pochi caro rickgav..

Che ne pensi di quest'ultima trovata berlusconiana? [oknotizie.alice.it]

riccardo gavioso ha detto...

ottimo articolo, che consiglio a tutti di leggere... e con attenzione!

doc63 ha detto...

eee si,tante parole Borsellino qua Borsellino lá e poi ............. :-(

riccardo gavioso ha detto...

forse ricorderai quando il presidente della regione Sicilia aveva proposto di cambiare il nome all'aeroporto di Palermo ("Falcone e Borsellino";) perchè era tale da indurre tristezza al turista... con riflessi negativi sui traffici... e conoscendo il personaggio, lascio alla tua arguzia l'interpretazione di "traffici"... ;)

stellavale ha detto...

Che pena mi fa...
scandaloso. ma ormai le cose stan girando così....

Joe ha detto...

Visti da lontano siete ormai piu' fiction che reality.
Dovro' venire in Italia per vedere se esistete ancora....

zefirina ha detto...

e infatti guarda caso Borsellino è morto

mi sento sempre più triste

anche io tengo famiglia e pure numerosa ma non vado in giro ad ammazzare la gente o a far lega con mafiosi, collusi e qant'altro, pura avendo un cognome che si presterebbe....

Franca ha detto...

La mia scelta in questo caso è semplice...

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

disclaimer

questo sito viene aggiornato alla sanfasò, quindi senza alcuna periodicità, e non rappresenta una testata giornalistica, nè ci terrebbe a rappresentarla. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
Dei commenti postati risponderanno i loro autori, davanti a Dio sicuramente, davanti agli uomini se non hanno un buon avvocato. In ogni caso, non il sottoscritto.
Le immagini presenti sulla Penna che graffia sono state in larga parte prese da Internet e valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo e provvederò prontamente alla loro rimozione... quella degli autori, ovviamente!