(il postino delle sei) - violazione dei diritti umani


il presidente Bush ci tiene a far sapere che potrebbe disertare la cerimonia di apertura dei giochi olimpici… anche se quel giorno non avesse da torturare personalmente un prigioniero

9 commenti:

ginoilsalumiere ha detto...

...mi sa che un prigioniero da torturare c'è sempre...

riccardo gavioso ha detto...

il buon George è un dei massimi esperti mondiali di diritti umani... violati ;)

pierpaolobasso ha detto...

Bush è molto religioso a quanto dicono. E la sua fede deriva dai primi coloni americani ( Padri Pellegrini);

Immagine; un grande cartello con su scritto abbiamo portato la democrazia nel mondo, poi sotto elencati in ordine, dai primi Padri Pellegrini arrivati sul suolo americano , 17 milioni di nativi oggi 3 milioni, poi a susseguire tuttele altre decimazioni di popoli che sono state perpetuate, dalla democrazia esportata, sino a quella attuale in Irak, la sua foto con un fumetto che dice, democrazia chi vuole la nostra democrazia, mentre con una mano stringe al collo un Cristo, che dice, no grazie, preferisco la mia croce.

riccardo gavioso ha detto...

davvero niente male... adesso siamo in due ad aver bisogno di un vignettista :)

Alberto ha detto...

Rimanendo a casa nostra, non esiste il reato di tortura. Chissà per quale reato verranno condannati, ipotesi che spero ma improbabile, i torturatori del G8 di Genova.

riccardo gavioso ha detto...

@ alberto: temo non si andrà oltre lo stalking :(

Franca ha detto...

Su questo dovremmo riflettere...

riccardo gavioso ha detto...

@ franca: da quelle parti sembra tutto normale, dalle nostre g8 docet

antonio ha detto...

concordo con riccardo

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

disclaimer

questo sito viene aggiornato alla sanfasò, quindi senza alcuna periodicità, e non rappresenta una testata giornalistica, nè ci terrebbe a rappresentarla. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
Dei commenti postati risponderanno i loro autori, davanti a Dio sicuramente, davanti agli uomini se non hanno un buon avvocato. In ogni caso, non il sottoscritto.
Le immagini presenti sulla Penna che graffia sono state in larga parte prese da Internet e valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo e provvederò prontamente alla loro rimozione... quella degli autori, ovviamente!