che i nani ritornino nelle favole


ho rivolto le orecchie a sinistra e a destra, e ho ascoltato solo fastidiosi rumori di fondo.
La destra ha fatto una campagna elettorale incentrata sulla promessa di togliere l’ICI, e qualche altra prebenda di minore entità. Praticamente un gigantesco mercante in fiera. Ogni cosa ha il suo prezzo, compresa la mia libertà ma, purtroppo per voi, questa vale infinitamente più di 520 euro. Per il resto qualche bel rigurgito fascista, razzista e mafioso. Ma anche qui è necessario non si facciano troppe illusioni: sono pagine di storia scritte col sangue e non sarà la gommina pane della loro meschinità a cancellarle.
A sinistra ho sentito tante belle elucubrazioni su come finalmente liberi di governare senza i ricatti della sinistra, saremo in grado di camminare verso un futuro radioso… manca completamente la direzione, ma comprendo che non bisogna cercare il pelo nell’uovo. Resta il problema che esclusa la sinistra come meta, ci resta la destra, o il tirare dritti verso un centro in cui si sono ammassati il peggio della politica con i nostalgici dell’inquisizione.

Non ho sondaggisti personali e quindi non posso dirvi chi vincerà, ma fin da ora posso dirvi con certezza chi perderà: il nostro paese.

E allora…

Allora andate a votare, e non fatevi ingannare come l’ecumenico condottiero da qualche guru del marketing: meglio una campagna propositiva, che una in negativo, certo, ma in mancanza d’idee, l’unico motivo per scegliere una direzione è la speranza che i nani tornino nelle favole e ci restino per un po’.

un cantautore ci offre le parole per chiudere questa campagna elettorale:

E il primo disse: "Ah sì?
non vuoi comprare il nostro giornale?!"
E gli altri: "Lo teniamo fermo tanto per parlare"
ed io pensavo: "Ora gli dico: Sono anch'io fascista" -
ma ad ogni pugno che arrivava dritto sulla testa
la mia paura non bastava a farmi dire basta.

Bello l'eroe con gli occhi azzurri dritto sopra la nave
ha più ferite che battaglie, e lui ce l'ha la chiave.
Ha crocefissi e falci in pugno e bla bla bla fratelli
ed io ti ho sollevata figlia per vederlo meglio
io che non parto e sto a guardarti
e che rimango sveglio.

35 commenti:

Audrey ha detto...

Ma il povero nano non era finito travolto da un treno?
Che fai smentisci i tuoi post? :-)
Un abbraccio

davide ha detto...

giusto, che i nani ritornino nelle favole, i nani da giardino nei giardini, i nani di Arcore ad Arcore, magari a zappare la terra cribbio .
Ciao.

riccardo gavioso ha detto...

@ audrey: cara amica, forse non sai che i nani hanno hanno sette vite come i gatti... ce ne restano sei, ma magari lunedì sera diventano cinque ;)

un abbraccio pessimista, ma fiducioso

riccardo gavioso ha detto...

@ davide: dagli amici mi guardo io, ma dai nani mi guardi iddio :)

adeline ha detto...

w la gommina pane.

riccardo gavioso ha detto...

l'oggetto o l'uso che intende farne qualcuno?

adeline ha detto...

l'uso senza dubbio,la storia è li,per essere letta ,capita e per non dimenticare,oltre che per darci la possibilità di imparare dai nostri sbagli.

mrsegnalatore ha detto...

ma nelle favole le "grandi balle" non si devono raccontare...il politico italiano non sarebbe quindi accettato! Un saluto!

riccardo gavioso ha detto...

spiacente di contraddire un amico, ma:

1) Dell'Utri ha già iniziato a riscrivere anche le favole!

2) Pinocchio!



:)

mrsegnalatore ha detto...

eh, ma hai visto quante ne ha passate il "povero" Pinocchio...anche se molti se la caverebbero (se la cavano) come burattini!

riccardo gavioso ha detto...

temo che per pinocchio sia fondamentale il ventre della balena... bianca, ovviamente ;)

zenigada ha detto...

ma io non ho capito per chi voti o per chi suggerisci di votare...perchè, permettimi la provocazione, ci sono talmente tanti candidati premier che uno per dare il classico voto di segnale di disagio non ha che l'imbarazzo della scelta...cioè, ho capito che non voterai silvio e la santa, che non ti ritrovi in casini, e che ti ha un pò deluso walter (mi pare)...e allora, tra sinistra critica, arcobalena, liste consumatori varie, ferrara, boselli...chi scegli?

riccardo gavioso ha detto...

mai nascosto il mio voto: gli ho dedicato un post.

Ecco l'outing: PD alla camera per far eleggere Bocuzzi, l'operaio Thyssen (voto"obtorto collo", non per Boccuzzi, ma per il PD), Sinistra Critica al senato, voto inutile, visto lo sbarramento, ma di protesta.

il post è un po' feroce, ma auguro buon voto a quelli di qualsiasi schieramento che sia democratico e non dichiaratamente razzista o fascista

zenigada ha detto...

non lo avevo visto...buon voto a tutti

rossaura ha detto...

La cosa che mi preoccupa è che i nani come i re di Roma sono sette, e se se ne va il diversamente alto e anche il compagnuccio di merende Brunetta ne restano sempre cinque...... azz.... ma non ce ne libereremo mai?

annuska ha detto...

ma scusa i nanetti, non sono ottimi lavoratori, e allora mandiamoli a lavorar, magari in miniera. (Il presidente MINATORE s'e visto finora?)

rossaura ha detto...

Non s'è visto neanche quello operaio ad onor del vero....
Link permanente 1 punto 1 voto scritto da Profilo rossaurarossaura305

annuska ha detto...

forse solo Presidente Presidente (mediaset-milan....)

rossaura ha detto...

Mi sa che che preferirebbe Presidente Presidente Presidente Presidente (mediaset-milan-consiglio e dulcis in fundo della repubblica italiana) insomma presidente al quadrato.....

annuska ha detto...

Basta poi metterlo sotto radice quadrata se non erro

rossaura ha detto...

radice quadrata di Presidente uguale a quel nano che è , ma sai che con quelle orecchie grandi sembra cucciolo?

annuska ha detto...

radice quadrata di Presidente uguale a quel nano che è , ma sai che con quelle orecchie grandi sembra cucciolo?

riccardo gavioso ha detto...

signore, mi consenta: già la Santanchè mi ha trattato maluccio, se vi ci mettete anche voi ;)

doc63 ha detto...

beh!dal non voto che mi ero prefissato a un voto anti nano, mi sembra giá un passo e se le tendenze che ho sentito sono queste,un barlume nel fondo della galleria c´é!!

riccardo gavioso ha detto...

concordo, stasera facciamo gli ottimisti... e lunedì ci rendiamo irreperibili ;)

però una speranziella c'è l'ho, quando una cosa pare scontata di solito ci scappa il colpo di scena

il Russo ha detto...

Forse (Riccardo) non lo sai,
ma pure questo è amore....

Simone ha detto...

Il problema è proprio che si vota a sinistra sempre senza aspettarsi nulla ma con l'unica scusante che "altrimenti vince Berlusconi".

Io sono convinto che vincerà Veltroni, però sperate nemmeno che tra 5 anni sia diminuito il precariato, ci siano i PACS, i trentenni di oggi si siano sposati e fatti casa o qualsiasi altra riforma importante sia andata a buon fine, perché l'unione che andrà al potere non nasce con queste premesse ma solo per fare da alternativa a quell'altro.

Ma tanto io sono sfiduciato: qualsiasi cosa accada tra 5 anni il 90% degli italiani voterà di nuovo la stessa persona o la stessa coalizione, e ci saranno ancora blog su blog a convincerci che questa volta è di nuovo la scelta migliore. La colpa è la nostra, io non me la prendo più coi politici.

Simone

Franca ha detto...

Personalmente non ho escluso la sinistra come meta e non posso accettare un centro indistinto...

Comicomix ha detto...

Arrivo in ritardo. Ma arrivo.

la citazione finale a vecchioni è la ciliegina sulla torta. Un buon graffio.

Mi raccomando, Graffia bene nell'urna.
;-)

C.

riccardo gavioso ha detto...

@ il russo: ok, colpito e affondato :)

riccardo gavioso ha detto...

@ simone: un'analisi brillante e condivisibile. Sono d'accordo con te che, salvo chiamarsi fuori, abbiamo ciò che ci meritiamo e avremo ciò che ci saremo meritati.
Hai ragione anche sul fatto che il mio sarà un voto contro e non un voto a favore, ma quando vedo profilarsi le ombre del passato, non posso lasciare che si allunghino.

una buona domenica

p.s. ho scaricato il racconto e lo leggerò molto volentieri

riccardo gavioso ha detto...

@ franca: anch'io guardo in quella direzione, e credo che i numeri ci daranno ragione, ma daranno il paese a qualcun altro. :(

riccardo gavioso ha detto...

@ comicomix: caro amico, seguissi il cuore mi presenterei con i guanti sapendo di non poter graffiare. Ma voterò: va bene non poter andare avanti, ma tornare indietro di anni o di decenni è davvero troppo...

buon voto e una buona domenica anche a te

stellavale ha detto...

Sottoscrivo, andate a votare..... la vedo male

riccardo gavioso ha detto...

@ stellavale: difficile essere ottimisti, ma stasera possiamo ancora provare :)

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

disclaimer

questo sito viene aggiornato alla sanfasò, quindi senza alcuna periodicità, e non rappresenta una testata giornalistica, nè ci terrebbe a rappresentarla. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
Dei commenti postati risponderanno i loro autori, davanti a Dio sicuramente, davanti agli uomini se non hanno un buon avvocato. In ogni caso, non il sottoscritto.
Le immagini presenti sulla Penna che graffia sono state in larga parte prese da Internet e valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo e provvederò prontamente alla loro rimozione... quella degli autori, ovviamente!