moriremo tutti Democristiani



sicuramente i meno giovani ricorderanno che quando nel belpaese la prima repubblica viaggiava ancora a gonfie vele, uno slogan aveva avuto un discreto successo ponendo una domanda che ai tempi sembrava avere una risposta tutt’altro che scontata. La domanda era: “Non moriremo mica Democristiani?”
Ai tempi la speranza non poggiava su solide basi, ma parve trovarle quando i giudici vestirono i panni dei chirurghi e decisero di asportare quel grosso tumore scudocrociato che era cresciuto per oltre quarant’anni. L’operazione parve riuscire e le inevitabili metastasi non suscitarono particolari apprensioni, avendo dato vita a due partitucoli decisamente ridimensionati come voti e peso politico. E il fatto di non dover morire democristiani parve perdere le sue caratteristiche aleatorie. Ma se guardiamo alla crisi che ci porterà alle urne - visto che nessuno di voi credo pensi che l’incarico a Marini altro non sia che il tentativo del Capo dello Stato di dimostrare che ha fatto tutto il possibile per non riconsegnare il paese nelle mani dell’arcorman - dovremo riesaminare con calma questa certezza.
Il governo è stato immolato come un agnellino sull’altare di qualche nomina nella sanità campana dall’ex-democristiano Mastella, lasciandoci come ricordo le edificanti immagini dei brindisi e della mortadella, che si mischiavano in un curioso mix-mediatico con quelle di Totò Cuffaro che si dilettava come modermo Pantagruel a ingurgitare cannoli per festeggiare la condanna a cinque anni di galera per aver favorito alcuni mafiosi, ma non la mafia, come pretendeva il pubblico ministero. Fine della presidenza della regione siciliana? …sì. Fine della sua carriera politica? … no! Anzi, Pierferdinando Casini, altro brillante ex-rampollo dell’allevamento Forlani-Martinazzoli ci fa sapere che ci ritroveremo il prode Totò come compagno di merende nel futuro Senato… Grazie Pierfi!
Inevitabile trarre un paio di conclusioni: se qualcuno fosse ancora convinto che la politica italiana non sia tutto un “magnamagna” è ora che si faccia curare… e da uno bravo davvero. Agli altri non resterà invece che rassegnarsi al fatto che moriranno democristiani. E questo anche se, come il sottoscritto, hanno appreso dai giornali che gli scienziati reputano molto vicina la possibilità di farci campare ottocento anni: entità di tempo sicuramente considerevole, ma pur sempre insufficiente a liberarci del problemino di cui si parlava.

46 commenti:

DanieleMD ha detto...

se qualcuno fosse ancora convinto che la politica italiana non sia tutto un “magnamagna” è ora che si faccia curare… e da uno bravo davvero.
Ecco neanche io ci riuscirei a curarlo ;)

pibua ha detto...

Che tristezza, morire prima o poi tocca a tutti, ma l'idea di morire democristiana mi fa proprio stare male! :-(

Buona settimana

Michela ha detto...

probabilmente l'ipotesi di avere 800 anni di democrazia cristiana è l'ipotesi più terrificante! Rabbrividisco al pensiero.
A me però fanno più paura i democristiani in incognito.
Buona settimana anche da parte mia

Comicomix ha detto...

800 anni mi sembrano comunque troppi..
da democristiano poi, mi sembra un tempo che tende a infinito...
Un sorriso delle dieci
Mister X di Comicomix

Anonimo ha detto...

viva la DEMOCRAZIA CRISTIANA viva la pace

Riccardo ha detto...

eh sì, proprio viva la democrazia cristiana (!) ...mah...
sembra che in Italia non ci sia molta scelta, pensa che il maggioritario vero porterà a scegliere tra... dc e dc...
con un po' di schifo addosso vado a letto...
buonanotte
Riciard

riccardo gavioso ha detto...

@ danielemd: e se si arrende anche Daniele, la prognosi non può che essere nefasta ;)

per quanto riguarda l'ora, in clima di campagna elettorale tento di rubare un po'di audience a "Striscia la notizia" :)

una buona serata anche a te

riccardo gavioso ha detto...

@ pibua: cara amica, se "un bel morir tutta la vita onora", non ci resta che una "fuitina" :)

una buona settimana

riccardo gavioso ha detto...

@ michela: avendone già dati quasi una cinquantina, me ne resteranno un 750... che vuoi che sia :)
Quelli in ingognito spaventano anche me!

riccardo gavioso ha detto...

@ comicomix: caro amico, come diceva Woody Allen, appena finito di pagare un mutuo ce ne tocca un'altra mezza dozzina... naaaaa!!!

un saluto delle undici

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: io rispetto tutte le opinioni, ma occhio all'ossimoro ;)

riccardo gavioso ha detto...

@ riciard: l'unica consolazione è che se si ritrovano a destra tutti e due, la prossima fine legislatura a Londra la daranno 1000 a 1 :)

buonanotte

doc63 ha detto...

dici che se questi li mandiamo da un Santone indiano...........?no eh?

riccardo gavioso ha detto...

basta che non sia quello di Bettino... se no torniamo dalla brace alla padella :)

una buona settimana

doc63 ha detto...

:-))hahahaha !non ci avevo pensato!!ciao buona settimana anche a te

marisa1 ha detto...

Tutto sommato mi sembra il male minore!
Meglio democristiani che forzitalioti o leghisti. Ricordo molto bene quegli anni: purtroppo non c'è paragone con gli ultimi governi...
Povera Italia: dalla padella nella brace.

riccardo gavioso ha detto...

giuro che non avevo ancora letto il tuo commento, e ho usato la stessa metafora... un segno astrale o siamo messi così male? (toh, me uscita la rima :)

una buona settimana

newkid ha detto...

Sono sicuro che non sfuggirò al destino ma altrettanto sicuro che NON MORIRO' DEMOCRISTIANO :-)

riccardo gavioso ha detto...

mi conforta il tuo ottimismo, vuol dire che non sarà facile, ma, prima del trapasso, vedrò di risolvere anch'io tutti i Casini.

una buona settimana

1manifesto ha detto...

OK Sigh.. infondo tutti dobbiamo morire...
pero' perooo ....io rinasceroooooooooo COMPAGNO !!

riccardo gavioso ha detto...

non che sia esperto in filosofie orientali, ma non c'era quella vecchia storia che le sofferenze di questa vita dovrebbero servire ad assicurarcene un'altra con qualche sofferenza di meno? :)

un saluto sofferto

rossaura ha detto...

Io rinasceròòòòòòòòòòò compagna a primavera
e non accetteròòòòòò mai una camicia neraaaaa......

riccardo gavioso ha detto...

anche per te, cara amica, leggere la risposta appena sopra. E poi, ma perchè a primavera? ...stiamo già messi maluccio anche senza le citazioni a Cocciante (bravissima persona, percarità, e sull'altezza che, non so perchè, mi si risvegliano brutti presentimenti :)

una buona settimana

rossaura ha detto...

Scusa scusa ho capito il riferimento.... non lo farò più almeno per scaramanzia.

ruud ha detto...

ma non era delle sei?

riccardo gavioso ha detto...

la penna si è montata la testa e ormai punta al preserale... scherzi a parte, sono un ritardatario cronico :)

essenze ha detto...

Un articolo molto arguto!

riccardo gavioso ha detto...

è il pericolo che aguzza l'ingegno :)

scherzi a parte, ti ringrazio molto

Riverinflood ha detto...

E io che di anni ne ho 60 che devo dire? Che qualche s...zo a noi ci aveva fatto ingoiare che la rivoluzione fosse dietro l'angolo.
Non è facile liberarsene; io sono riuscito a liberarmi dopo lunghe lotte interiori; molti altri ancora appartengono a qualcuno o a qualcosa e finché esiste questa cultura dell'appartenenza non ci sarà mai una libertà interiore che permetta di scegliere a prescindere.

jackosborn ha detto...

non mi sembra poi una cosa cosi' terrificante come qualcuno ha scritto ce ne sono di cose piu' brutte e piu' assurde a questo mondo

Anonimo ha detto...

riaprire il colosseo con i leoni dentro insieme a tutti i politici

riccardo gavioso ha detto...

@ riverinflood: chissà mai che prima o poi venga il momento della cultura dell'appartenenza all'umanità...

una buona giornata

riccardo gavioso ha detto...

@ jackosborne: furtunatamente anche di cose meno brutte ;)

grazie della visita

riccardo gavioso ha detto...

@ anonimo: occhio, che quando si posa la polvere poi ci tocca chiederci che fine hanno fatto i leoni ;)

Franca ha detto...

Sai che rispetto all'attuale situazione rimpiango un po' la vecchia DC?
A quei tempi non c'era tanta ingerenza diretta del Vaticano nella vita politica dello Stato.
Pensa che dare i contributi pubblici alle scuole private (tutte cattoliche) abbiamo dovuto aspettare di avere un governo di centro-sinistra; per darli anche a quelle superiori abbiamo dovuto aspettare quello in cui al governo, per la prima volta nella storia, c'eravamo noi comunisti...

riccardo gavioso ha detto...

@ franca: direi che il mio articolo si raccorda bene con quello che ho letto sul tuo blog, e la svolta verso un centro cattolico è probabile che bruci più voti di quanti ne possa raccattare. Oltre, ovviamente, la delusione che comporta.

un saluto innevato

gianniditacco ha detto...

che nostalgia per la dc ed il pentapartito

riccardo gavioso ha detto...

ma ormai ci sono tamtissime DC tra cui scegliere... tra un po', viste le crisi mistiche di D'Alema, anche il PD :)

enigma ha detto...

Che disgrazia morire democristiani neh!!!, lo capisco, voi comunisti siete già morti!!!!

riccardo gavioso ha detto...

finiti i bambini, ci siamo mangiati tra di noi... un grande classico che abbiamo imparato ad apprezzare prorio grazie agli amici di cui si parlava ;)

cheg ha detto...

una risata di dispresso e di ironia l'avranno prima che io muoia tra un brindisi di spumante e senza farmi seppellire perchè non passerò ne dal prete, ne dal corteo funebre,ne dalla chiesa , ne dal cimitero a dfferenza di loro che dovranno imbastire l'ultima loro ipocrisia

riccardo gavioso ha detto...

mi ricorda qualcosa di De Andrè... o sbaglio?

un saluto notturno

rapace ha detto...

NOooooo. Non è possibile. "Ioo noon ci st". Non è possibile girare nei forum e leggere solo disperazione e lacrime, ma vi rendete conto. Ci stano accusando delle peggiori nefandezze ma non ne hanno ancora elencata una, da attribuire a totale responsabilità della Sx. Ora perchè non giriamo la frittata, perche ognuno di noi non fa girare in rete almeno una delle "NEFANDEZZE" fatte da loro in 5 anni di governo, così che la gente riccordi e non tutto sia perduto?. Comincio Io con elencarne 2.
1° Legge Bossi-Fini, se assumi una badante estracomunitaria devi versare i contribbuti non dal giorno che la assumi ma dal giorno che risulta entrata in Europa. Assunta a novembre pagato da marzo.
2° Se la assumi devi dargli la residenza, se si licenzia o la licenzi, a diritto a mantenere la residenza a casa tua per un anno.
Questo e tanto altro dobbiamo far girare in rette, non disperarci perche il governo è caduto per colpa di un bamino ce si arrabia perche la mamma non ha sgridato il fratello che gli a fatto i dispetti.Coraggio diamoci da fare, quì, nelle piazze e sui posti di lavoro e vedrete che non tutto è perduto.

riccardo gavioso ha detto...

sono daccordo: è ora di organizzarci. Credo che quanto prima scriverò qualcosa in merito... ma credimi, sarà molto molto dura!

un saluto

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Forse morirò democristiano ma non sarò io a spararmi....

Aspetto solo di avere l'ufficialità della data e di come si schiereranno davvero anche a sinistra poi anche io avrò qualcosa in più da dire rispetto anche al mio ultimo post.

Ora attendo, un'ufficialità scontata e di vedere confermate le mie sensazioni...

Ciao Riccardo
Daniele

riccardo gavioso ha detto...

@ daniele: ho idea che in questi giorni ne vedremo delle belle... e delle balle :)

un saluto elettorale

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

disclaimer

questo sito viene aggiornato alla sanfasò, quindi senza alcuna periodicità, e non rappresenta una testata giornalistica, nè ci terrebbe a rappresentarla. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
Dei commenti postati risponderanno i loro autori, davanti a Dio sicuramente, davanti agli uomini se non hanno un buon avvocato. In ogni caso, non il sottoscritto.
Le immagini presenti sulla Penna che graffia sono state in larga parte prese da Internet e valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo e provvederò prontamente alla loro rimozione... quella degli autori, ovviamente!